Terza puntata di FantaTifose e facciamo un salto a Torino, sponda zebrata, è la volta di Valentina, bionda e con degli occhi che ti catturano, ma lei ha un unico amore, quello bianconero.

Anche tu come tantissime altre donne vi siete avvicinate al mondo del calcio, volevamo capire da dove nasce la tua passione per il calcio e per la Juventus?

La mia passione per il calcio e in modo particolare per la mia squadra ha radici lontane anzi lontanissime. Sono nata juventina, in una famiglia di juventini credo che la mia prima parola dopo mamma e papà sia stata Juventus. In famiglia il calcio è religione.

Proviamo a farti andare indietro col la mente...raccontaci della tua prima volta allo stadio

La mia prima volta allo stadio all'età di 5 anni al Delle Alpi con papà. Ne rimasi affascinata. Ero entusiasta e felice come una bambina "normale" in un negozio di giocattoli solo che io ero allo stadio 😂

Hai una vittoria in particolare della Juventus che ti è rimasta più impressa? E le tue emozioni per questa vittoria?

Premesso che la vittoria più importante è quella che deve ancora arrivare (è nel DNA juventino non accontentarsi mai) ti direi che quella che ricordo con maggiore soddisfazione fu la vittoria dello scudetto del 5 maggio....quella domenica fu pazzesca ricordo che andai al duomo a Milano da sola con la maglia della Juve piangevo dalla felicità.....e un po' anche dalla paura 😂

Invece la sconfitta più brutta ed il tuo stato d' animo?

La sconfitta più brutta? Beh direi nessuna, perdere fa parte del gioco per cui ci sta.....forse il momento più brutto per me e penso per la maggior parte del popolo juventino fu l'anno di calciopoli quello si lo ricordo con estremo dolore e rabbia...li non fu il campo a decidere...però la chiudo qui perché servirebbero giorni per spiegarti quello che penso sull'argomento.

Clicca qui per seguire Valentina su Instagram
Proviamo a farti questa domanda un pò stuzzicante, qual'è secondo te il giocatore più affascinante della tua Juventus?

Per trovare affascinante qualcuno devo conoscerlo. Il fascino è qualcosa che ha poco a vedere con l'aspetto fisico. Per me è impossibile rispondere a questa domanda visto che non ne conosco neanche uno. Posso però dirti che tra tutti il mio preferito è Mario Mandzukic ma per un semplice motivo mi piacciono i giocatori tosti, quelli che non mollano mai, i guerrieri per intenderci e lui lo è, ha dimostrato di esserlo.

Valentina conosci il fantacalcio? Ti senti di consigliare qualche giocatore ai fantallenatori?

Questa non è una domanda complicata per me è la più semplice visto che al fantacalcio ci gioco. Suggerimenti? Potrei dirti i miei acquisti ho cercato di comprare giocatori che partono quasi sempre titolari nelle varie squadre, centrocampisti che segnano e sanno tirare le punizioni, difensori che prendono pochi cartellini (gialli o Rossi) e che segnano magari quando ci sono dei calci d'angolo, portieri che prendono pochi goal perché le squadre hanno un'ottima difesa oltre che per le qualità del singolo, oltre a giocatori dai nomi blasonati ho comprato giovani, tipo Verdi, Cutrone, Matuidi basandomi solo sull'istinto e devo dire che al momento sono piazzata bene. Saluto tutti i miei colleghi fantaallenatori ma non auguro buona fortuna perché porta male (sono molto scaramantica come l'80% delle persone che vivono il calcio)