Le partite di oggi e dove vederle in tv
Share on Social:

Le partite di oggi e dove vederle in tv

Le news del 18 APRILE
  1. Ore 00.03, Italia, Le partite di oggi in Tv

     
    Genoa-Inter (primavera) Ore 10.30 (INTER TV, SPORTITALIA)
    Milan-Genoa Ore 12.30 (DAZN)
    Sassuolo-Juventus (A femminile) Ore 12.30 (SKY)
    Casertana-Juve Stabia Ore 12.30 (SKY)
    Catanzaro-Catania Ore 12.30 (SKY)
    Cagliari-Fiorentina (primavera) Ore 12.30 (SPORTITALIA)
    PSG-St.Etienne Ore 13.00 (DAZN)
    Osasuna-Elche Ore 14.00 (DAZN)
    Real Sociedad-Siviglia Ore 14.00 (DAZN)
    Arsenal-Fulham Ore 14.30 (SKY)
    Atalanta-Juventus Ore 15.00 (SKY)
    Lazio-Benevento Ore 15.00 (SKY)
    Bologna-Spezia Ore 15.00 (DAZN)
    Pontedera-Pro Vercelli Ore 15.00 (SKY)
    Gubbio-Mantova Ore 15.00 (SKY)
    Bari-Palermo Ore 15.00 (SKY)
    Lazio-Sassuolo (primavera) Ore 15.00 (SI SOLOCALCIO)
    Caldiero-Ambrosiana Ore 15.00 (SPORTITALIA)
    Borussia Dortmund-Werder Brema Ore 15.30 (SKY)
    Atletico Madrid-Eibar Ore 16.15 (DAZN)
    Alaves-Huesca Ore 16.15 (DAZN)
    Manchester United-Burnley Ore 17.00 (SKY)
    Bordeaux-Monaco Ore 17.05 (DAZN)
    Livorno-Como Ore 17.30 (SKY)
    Modena-Padova Ore 17.30 (SKY)
    Piacenza-Albinoleffe Ore 17.30 (SKY)
    Torino-Roma Ore 18.00 (SKY)
    Betis Siviglia-Valencia Ore 18.30 (DAZN)
    Cadice-Celta Vigo Ore 18.30 (DAZN)
    Leicester-Southampton Ore 19.30 (DAZN)
    Alessandria-Pergolettese Ore 20.30 (SKY)
    Cesena-Imolese Ore 20.30 (SKY)
    Vis Pesaro-Fermana Ore 20.30 (SKY)
    Napoli-Inter Ore 20.45 (SKY)
    Getafe-Real Madrid Ore 21.00 (DAZN)
    Nantes-Lione Ore 21.00 (DAZN)
    Levante-Villarreal Ore 21.00 (DAZN)
  2. Ore 00.01 Calcio, Le partite di oggi

     
    Continua oggi la Serie A con i seguenti match della 31esima giornata: alle 12.30 il lunch match Milan-Genoa, alle 15 si giocano Atalanta-Juventus, Bologna-Spezia e Lazio-Benevento, alle 18 Torino-Roma e alle 20.45 si chiude con il big match di giornata Napoli-Inter. In Liga spagnola alle 14 si giocano Osasuna-Elche e Real Sociedad-Siviglia, alle 16.15 Alaves-Huesca e Atletico Madrid-Eibar, alle 18.30 Betis Siviglia-Valencia e Cadice-Celta Vigo, e alle 21 Getafe-Real Madrid e Levante-Villarreal. In Premier League inglese alle 14.30 si gioca Arsenal-Fulham, e alle 17 Manchester United-Burnley. In FA Cup alle 19.30 si gioca Leicester-Southampton. In Bundesliga alle 15.30 si gioca Borussia Dortmund-Werder Brema. In Ligue1 francese si giocano i seguenti match: alle 13 PSG-St.Etienne, alle 15 Brest-Lens, Dijon-Nizza, Nimes-Strasburgo e Reims-Metz, alle 17.05 Bordeaux-Monaco, e alle 21 Nantes-Lione. In Olanda si gioca la finale di KNVB Beker Ajax-Vitesse alle 18.
Le news del 17 APRILE
  1. Ore 22.01, Serie A, Parma: infortunio Kucka.

    Serie A, Parma: infortunio Kucka..
    Inforunio in casa Parma. Infatti D’Aversa è stato costretto a togliere l’autore di un gol del Parma, Juraj Kucka, per un acciacco fisico. Molto probabilmente non dovrebbe essere nulla di grave per i crociati e l’allenatore italiano in vista del turno infrasettimanale contro la Juventus sembra aver deciso di toglierlo più per via precauzionale. Dentro Mihaila per il secondo tempo. Staremo a vedere nei prossimi giorni se il Parma annuncierà attraverso qualche report allenamento le condizioni del giocatore. Non è il primo infortunato in casa Parma, infatti anche nella partita di oggi contro il Cagliari non ci sono giocatori titolari come Conti, Iacoponi in difesa poi in centrocampo Cyprien, Hernani e in attacco Roberto Inglese e Zirkzee.
    Serie A, Parma: infortunio Kucka.
  2. Ore 20.11, Serie A, Milan: i convocati per Genoa, riecco Romagnoli

    Serie A, Milan: i convocati per Genoa, riecco Romagnoli.
    Domani ore 12.30 lunch match della 31esima giornata di Serie A che vede di fronte Genoa e Milan. I rossoneri vorranno sicuramente vincere per mantenere il posto in Champions League, visto la ghiotta opportunità dato che si sfideranno terza e quarta, Juventus e Atalanta.
    Di seguito la lista dei convocati da mister Pioli:
    Portieri: G.Donnarumma, Moleri, Tatarusanu.
    Difensori: Dalot, Gabbia, Tomori, Romagnoli, Hernandez, Kalulu, Kjaer.
    Centrocampisti: Bennacer, Calhanoglu, Castillejo, Diaz, Hauge, Kessie, Meite, Krunic, Saelemaekers, Tonali.
    Attaccanti: Leao, Mandzukic, Rebic.
    Serie A, Milan: i convocati per Genoa, riecco Romagnoli.
  3. Ore 19.40, Serie A, Cagliari-Parma: Le formazioni ufficiali

    Serie A, Cagliari-Parma: Le formazioni ufficiali
    Stasera alle 20:45 si chiude questo sabato di Serie A alla Sardegna Arena di Cagliari.
    I sardi si giocano la salvezza contro la squadra di D’Aversa, è una partita dal peso specifico mastodontico, ogni errore può essere fatale.
    La squadra di Semplici viste le ultime prestazione e l’impatto che ha avuto l’allenatore stesso sulla squadra, risulta favorita; nonostante ciò la partita è piuttosto impronosticabile, aspettiamovi spettacolo da entrambe le parti.
    Ecco le formazioni ufficiali:
    Cagliari Vicario;Rugani, Godin, Carboni, Zappa; Marín, Nainggolan, Duncan, Nandez; Joao Pedro, Pavoletti.
    Parma: Sepe; Laurini, Bani, Osorio, Bani, Pezzella; Kurtic, Grassi, Brugman; Man, Cornelius, Kucka.
    Serie A, Cagliari-Parma: Le formazioni ufficiali
  4. Ore 19.12, Serie A, Genoa: i convocati di Ballardini

    Serie A, Genoa: i convocati di Ballardini.
    Dopo la trasferta di Torino, il Genoa va in trasferta a Milano contro il Milan.
    Ecco i convocati di Ballardini:
    PORTIERI:
    Paleari, Zima, Perin.
    DIFENSORI:
    Biraschi, Czyborra, Ghiglione, Goldaniga, Masiello, Onguene, Zapata.
    CENTROCAMPISTI:
    Badelj, Behrami, Strootman, Cassata, Melegoni, Portanova, Radovanovic, Rovella, Zajc.
    ATTACCANTI:
    Destro, Pandev, Pjaca, Scamacca, Shomurodov.
    Probabile formazione:
    Il Genoa si presenta a San Siro con Perin in porta. Difesa a tre con Goldaniga, Masiello ed uno tra Zapata e Radovanovic con l’ex di giornata leggermente favorito.
    Come esterno destro Ghiglione è leggermente in vantaggio su Biraschi, mentre a sinistra ci sarà Czyborra. In mezzo al campo Strootman con Melegoni e Behrami che sono in vantaggio su Zajc e Badelj.
    In attacco super ballottaggio! Al momento è leggermente favorita la coppia Shomurodov-Scamacca su Destro e Pjaca.
    Serie A, Genoa: i convocati di Ballardini.
  5. Ore 19.01, Serie A, Spezia: i convocati di Italiano

    Serie A, Spezia: i convocati di Italiano.
    Partita in trasferta per lo Spezia sul campo del Bologna.
    Ecco i convocati per il match:
    PORTIERI:
    Zoet, Rafael, Provedel.
    DIFENSORI:
    Marchizza, Capradossi, Terzi, Bastoni, Ferrer, Chabot, Erlic, Ismajli, Vignali.
    CENTROCAMPISTI:
    Acampora, Ricci, Agoume, Saponara, Estevez, Maggiore, Pobega, Leo Sena.
    ATTACCANTI:
    Galabinov, Gyasi, Farias, Nzola, Verde, Agudelo, Piccoli.
    Probabile formazione:
    4-3-3 per Italiano.
    Davanti a Provedel ci sono Ferrer ed Ismajli sicuri del posto, mentre Chabot e Marchizza sono leggermente in vantaggio su Erlic e Bastoni.
    In mezzo al campo spazio per Ricci e Maggiore e il posto che rimane è battaglia a tre tra Pobega, Leo Sena ed Estevez con il primo che parte in vantaggio.
    Esterni d’attacco Verde e Gyasi con Nzola che in vantaggio su Piccoli nel ballottaggio.
    Serie A, Spezia: i convocati di Italiano.
  6. Ore 18.13, Benevento: i convocati per il match contro la Lazio

    Benevento: i convocati per il match contro la Lazio.
    Il Benevento ha reso pubblica la lista dei giocatori convocati per il match in programma domani contro la Lazio:
    PORTIERI: Lucatelli, Manfredini, Montipò, Gori.
    DIFENSORI: Letizia, Depaoli, Barba, Caldirola, Glik, Pastina.
    CENTROCAMPISTI: Schiattarella, Dabo, Viola, Hetemaj, Tello, Ionita, Improta, R. Insigne
    ATTACCANTI: Iago Falque, Di Serio, Gaich, Caprari, Lapadula, Sau.
    Inzaghi potrebbe far affidamento al suo 3-5-2. In porta Montipò con davanti a lui Caldirola, Glik e Barba. Sulla fasce i favoriti sono Depaoli e Letizia. In cabina di regia Ionita, Schiattarella e Hetemaj. In attacco Caprari e Gaich.
    Benevento: i convocati per il match contro la Lazio.
  7. Ore 17.58, Juventus: i convocati per il match contro l'Atalanta

    Juventus: i convocati per il match contro l'Atalanta.
    La Juventus ha reso pubblica la lista dei giocatori convocati per il match in programma domani contro l'Atalanta:
    PORTIERI: Szczesny, Pinsoglio, Buffon
    DIFENSORI: Chiellini, De Ligt, Alex Sandro, Danilo, Cuadrado, Bonucci, Demiral, Frabotta
    CENTROCAMPISTI: Arthur, Ramsey, McKennie, Chiesa, Rabiot, Bentancur, Kulusevski
    ATTACCANTI: Morata, Dybala, Felix Correia
    Recuperato Bonucci dopo la positività al Covid. In mediana i favoriti sono Arthur e Bentancur. Sulla fasce Kulusevski e Chiesa con Cuadrado spostato sulla linea di difesa insieme a Chiellini, De Ligt e Danilo. I due attaccanti Morata e Dybala.
    Juventus: i convocati per il match contro l'Atalanta.
  8. Ore 17.25, Atalanta: i convocati per il match contro la Juventus

    Atalanta: i convocati per il match contro la Juventus.
    L'Atalanta ha reso pubblica la lista dei giocatori convocati per il match in programma domani contro la Juventus:
    PORTIERI: Rossi, Sportiello, Gollini
    DIFENSORI: Toloi, Mæhle, Sutalo, Palomino, Gosens, Caldara, Djimsiti
    CENTROCAMPISTI: Freuler, De Roon, Malinovskyi, Kovalenko, Pessina, Miranchuck, Pasalic
    ATTACCANTI: Lammers, Muriel, Ilicic, Zapata
    Ritorna disponibile Pessina dopo il Coronavirus. Gasperini potrebbe riutilizzare 3-4-2-1 dando spazio a Malinovskyi, Pasalic e Muriel. Mæhle sulla fascia destra mentr Gosens sulla sinistra. In cabina di regia Freuler e De Roon. Linea difensiva composta da Toloi, Palomino e Djimsiti davanti alla porta di Gollini.
    Atalanta: i convocati per il match contro la Juventus.
  9. Ore 16.55, Serie B, Pordenone-Frosinone: formazioni ufficiali

    Serie B, Pordenone-Frosinone: formazioni ufficiali.
    Pordenone e Frosinone si affrontano, questa sera alle 18, in un match valido per la 34esima giornata di Serie B. Il Pordenone dopo aver perso contro il Cremona è sprofondato ai margini della zona playout, anche il Frosinone si trova nella stessa zona di classifica ma con una partita in meno. La squadra di Grosso non vince da sei partite. Tre punti fondamentali per entrambe le squadre. Ecco le formazioni ufficiali di Pordenone-Frosinone:
    PORDENONE: Perisan; Berra, Camporese, Barison, Falasco; Misuraca, Calò, Scavone; Zammarini; Ciurria, Musiolik.

    FROSINONE: Bardi; Salvi, Brighenti, Szyminski, Zampano; Rohden, Maiello, Carraro; Ciano, Kastanos, Iemmello.

    Serie B, Pordenone-Frosinone: formazioni ufficiali.
  10. Ore 16.55, Serie A, Formazioni Ufficiali Sassuolo-Fiorentina

    Serie A, Formazioni Ufficiali Sassuolo-Fiorentina.
    Partita che può regalare spettacolo ed emozione quella tra Sassuolo e Fiorentina. I neroverdi di De Zerbi anche senza i loro top, stanno dimostrando di essere squadra e di continuare a mettere in difficoltà qualsiasi avversario incontrano. Di fronte trovano una viola capace di mettere in difficoltà l’Atalanta nello scorso match di campionato grazie ad un super Dusan Vlahovic in super forma e sempre più in crescita.
    Di seguito le scelte dei due allenatori:
    SASSUOLO: Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Obiang, Lopez; Traorè, Djuricic, Boga; Raspadori.
    FIORENTINA: Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Venuti, Bonaventura, Pulgar, Castrovilli, Biraghi; Ribery, Vlahovic;
    Serie A, Formazioni Ufficiali Sassuolo-Fiorentina.
  11. Ore 16.16, Serie A, Torino: Conferenza stampa Nicola

    Serie A, Torino: Conferenza stampa Nicola.
    Match non semplice domani pomeriggio per il Torino che alle 18.00 scenderà in campo tra le mura di casa per sfidare la Roma di Fonseca, reduce dal passaggio del turno in Europa League. I granata sicuramente cercheranno di mettere in difficoltà gli avversari nel tentativo di racimolare punti verso la salvezza. Ecco le parole di mister Nicola in conferenza stampa alla vigilia.
    Sulle condizioni di Nkoulou:
    “Migliora sempre di più, lo teniamo in considerazione: stava facendo bene e crediamo in lui. È importante per noi, a prescindere se partirà dall'inizio o a gara in corso”.
    Riguardo Baselli:
    “Mi colpisce la voglia che hanno di mettersi a disposizione. Daniele ha ancora un po' di fitte alla caviglia, ma è stato molto presente in questo periodo e come personalità può dare qualcosa in più. Si sta allenando, alcuni giorni è al 100% e altri in cui bisogna gestirlo”.
    Su Singo:
    “Sta facendo un lavoro mirato, ha un atteggiamento positivo e voglioso. E vale lo stesso discorso di Nkoulou”.
    Serie A, Torino: Conferenza stampa Nicola.
  12. Ore 15.50, Serie A, Roma: Conferenza stampa Fonseca

    Serie A, Roma: Conferenza stampa Fonseca.
    Dopo la grande qualificazione alle semifinali di UEFA Europa League ottenuta contro l’Ajax, la Roma domani alle 18.00 scenderà in campo contro il Torino di mister Davide Nicola. Ecco le parole in conferenza stampa del tecnico giallorosso Paulo Fonseca.
    Sulle condizioni di Smalling:
    “Vedremo. Stiamo valutando ogni giorno la sua situazione. Ha iniziato a lavorare in campo e quando se la sentirà, tornerà in campo, anche se penso stia molto bene”.
    Sul gioco difensivo mostrato giovedì:
    "È stata solo una strategia adottata per una partita. Domani torneremo quelli di sempre”.
    Riguardo una possibile titolarità di Pastore, subentrato nell’ultima partita di campionato:
    “Dovrete aspettare domani per vederlo”.
    Serie A, Roma: Conferenza stampa Fonseca.
  13. Ore 14.55, Serie B, Cittadella-Chievo Verona: Le formazioni ufficiali

    Serie B, Cittadella-Chievo Verona: Le formazioni ufficiali.
    Dopo i match delle 14.00, la Serie B scende in campo di nuovo alle 16.00 con il penultimo match di giornata tra Cittadella e Chievo Verona. Uno scontro diretto tra due squadre ambiziose che puntano a un posto nei play-off.
    Ecco le formazioni ufficiali schierate dai tecnici Venturato e Aglietti:
    CITTADELLA: Kastrati; Vita, Frare, Adorni, Camigliano; Proia, Iori, Brancan; Rosafio; Beretta, Tavernelli.
    CHIEVO VERONA: Semper; Mogos, Leverbe, Gigliotti, Renzetti; Canotto, Palmiero, Obi, Garritano; Fabbro, De Luca.
    Serie B, Cittadella-Chievo Verona: Le formazioni ufficiali.
  14. Ore 14.29, Serie A, Bologna: I convocati contro lo Spezia, out Tomiyasu

    Serie A, Bologna: I convocati contro lo Spezia, out Tomiyasu.
    Partita difficile domani alle 15.00 per il Bologna che sfiderà al “Dall’Ara” lo Spezia. Rossoblù in cerca di riscatto dopo le due sconfitte consecutive contro Inter e Roma e per consolidare una salvezza che appare sempre più vicina con 12 punti di vantaggio sul Cagliari 18º. Ecco i calciatori convocati da mister Mihajlovic per l’impegno casalingo di domani contro i liguri:
    PORTIERI: Da Costa, Ravaglia, Skorupski.
    DIFENSORI: Antov, Danilo, De Silvestri, Dijks, Faragò, Mbaye, Soumaoro.
    CENTROCAMPISTI: Baldursson, Dominguez, Poli, Schouten, Soriano, Svanberg.
    ATTACCANTI: Barrow, Juwara, Orsolini, Palacio, Sansone, Skov Olsen, Vignato.
    Assenti dunque gli infortunati Hickey, Medel, Santander e Tomiyasu. Ecco la probabile formazione di domani pomeriggio: Skorupski; De Silvestri, Danilo, Soumaoro, Dijks; Schouten, Dominguez; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio.
    Serie A, Bologna: I convocati contro lo Spezia, out Tomiyasu.
  15. Ore 14.24, Serie A, Milan: Conferenza stampa Pioli

    Serie A, Milan: Conferenza stampa Pioli.
    Conferenza stampa alla vigilia per mister Pioli che domani con il suo Milan ospiterà alle 12.30 il Genoa a "San Siro".
    Su Mandzukic e Leao, possibili sostituiti dello squalificato Ibrahimovic: “Sono contento che Mario stia bene. Ha fatto una grandissima settimana di allenamenti, ma non può avere i 90 minuti nelle gambe, ma ci darebbe presenza in area ed è un giocatore che si sa muovere molto bene. Rafa ci deve dare più profondità senza dare punti di riferimento alle difese avversarie anche quando magari giocano più basse”.
    Su Gianluigi Donnarumma:
    “Parlo sempre con i miei giocatori, il nostro futuro è adesso e domani, poi Gigio sa bene quanto sia importante la gara di domani. La verifica più importante è domani, poi sulle altre situazioni ci pensa la società che è sempre molto attenta. Pensiamo solo al campo”.
    Sul futuro di Mandzukic:
    “Penso che sia un giocatore forte e un ragazzo dai valori importanti. Sicuramente ha sempre dimostrato di essere affidabile e competitivo. Le prossime partite saranno importanti per lui come per tutti noi, sia per il presente che per il futuro”.
    Su Dalot:
    “Dalot si è sempre allenato bene, come i suoi compagni.” Riguardo i movimenti di Rebic e Leao:
    “Sono due attaccanti di movimento. Per le caratteristiche della difesa avversaria devono riuscire ad alternare bene i loro movimenti”.
    Serie A, Milan: Conferenza stampa Pioli.
  16. Ore 14.17, Serie A, Lazio: Conferenza stampa Farris

    Serie A, Lazio: Conferenza stampa Farris.
    Domani alle 15.00 la Lazio ospita all’Olimpico di Roma il Benevento di mister Filippo Inzaghi. I biancocelesti domani avranno da conquistare tre punti molto importanti per il loro cammino verso la qualificazione in Europa. Ancora positivo, finora, al Covid-19 non ci sarà domani Simone Inzaghi. A sostituirlo anche questa settimana il suo vice Massimiliano Farris. Ecco alcune sue parole in conferenza stampa.
    Sulla condizione della squadra e sugli indisponibili:
    “La squadra sta bene, si è allenata bene e abbiamo Correa e Lazzari, anche se perdiamo Caicedo. In questo momento della stagione ci stanno le squalifiche, abbiamo qualche giocatore diffidato. Sicuramente, nell’ottica della prossima settimana e delle tre partite consecutive, entreranno in gioco delle rotazioni. Oggi abbiamo ancora un allenamento prima di fare le valutazioni.”
    Serie A, Lazio: Conferenza stampa Farris.
  17. Ore 14.14, Serie A, Napoli: l’allenamento di oggi

    Serie A, Napoli: l’allenamento di oggi.
    Allenamento della vigilia per il Napoli di mister Gattuso. Questa mattina gli Azzurri sono scesi in campo al centro sportivo di Castelvolturno dove Koulibaly e compagni hanno ultima la preparazione al difficile impegno di domani sera che alle 20.45 li vedrà protagonisti al “Maradona” contro l’Inter prima della classe. Riscaldamento, esercitazione tecnica e tiri in porta prima di concludere con una seduta tattica. Unico giocatore non presente è stato Ospina che ha svolto solamente terapie per continuare a recuperare dal suo infortunio.
    Ecco la probabile formazione che Gennaro Gattuso domani sera schiererà in campo contro Lukaku e compagni. Assente Ospina causa infortunio e Lozano per squalifica, oltre a Ghoulam. Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian Ruiz, Demme; Politano, Zielinski, Insigne; Mertens.
    Serie A, Napoli: l’allenamento di oggi.
  18. Ore 14.10, Atalanta: la conferenza di Gasperini

    Atalanta: la conferenza Gasperini.
    Ha presentato così il big match contro la Juventus il tecnico dell'Atalanta Gianpiero Gasperini. Queste le principali dichiarazioni.
    Su Pessina: "Sta bene, si è allenato in maniera individuale. Ieri si è aggregato alla squadra, se gioca te lo dico domani".
    Sulla difesa a tre: "Ci siamo tutti, possiamo schierarci come meglio crediamo. È una forza, possiamo esprimerci con assetti diversi. Poi la valutazione va fatta in base all'avversario".
    Sull'accaduto con il controllo antidoping: "Non penso alla dietrologia e alla giustizia ad orologeria, non c'è stata nessuna interruzione".
    Atalanta: la conferenza di Gasperini.
  19. Ore 14.00, Serie A: le formazioni ufficiali delle 15.00

    Serie A: le formazioni ufficiali delle 15.00.
    Sono due i match di apertura di questa 31esima giornata di Serie A. Alle 15.00 si disputeranno infatti Crotone-Udinese e Sampdoria-Verona.
    Il Crotone è ormai prossimo alla retrocessione e se vuole provare a salvarsi deve collezionare più punti possibili, d'altro canto i bianconeri di Gotti potrebbero provare ad allungarsi in classifica.
    Sampdoria e Verona sono in calo dopo le ultime due sconfitte e di certo hanno bisogno di riscattarsi.
    Ecco le scelte ufficiali dei quattro allenatori:
    Crotone-Udinese:
    CROTONE: Cordaz; Djidji, Golemic, Cuomo; Pereira, Messias, Petriccione, Molina, Reca; Ounas, Simy.
    UDINESE: Musso; Bonifazi, Nuytinck, Samir; Molina, De Paul, Walace, Pereyra, Stryger Larsen; Nestorovski; Okaka.
    Sampdoria-Verona:
    SAMPDORIA: Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Jankto, Thorsby, Adrien Silva, Damsgaard; Verre, La Gumina.
    VERONA: Silvestri; Dawidowicz, Gunter, Dimarco; Faraoni, Sturaro, Barak, Lazovic; Salcedo, Zaccagni, Lasagna.
    Serie A: le formazioni ufficiali delle 15.00
  20. Ore 13.20, Cagliari: I convocati di Semplici

    Cagliari: I convocati di Semplici.
    Sono 25 I giocatori rossoblu convocati per la partita di stasera contro il Parma:
    PORTIERI: Aresti, Vicario, Ciocci.
    DIFENSORI: Godin, Tripaldelli, Klavan, Asamoah, Calabresi, Lykogiannis, Ceppitelli, Rugani, Zappa, Walukiewicz, Carboni.
    CENTROCAMPISTI: Nainggolan, Marín, Deiola, Nandez, Duncan.
    ATTACCANTI: Simeone, Joao Pedro, Pereiro, Cerri, Pavoletti, Sottil.
    Probabili formazioni:
    In porta ci sarà Vicario a sostituire Cragno; difesa a 3 composta da Godin, Rugani e Carboni, che è però in ballottaggio con Walukiewicz. I 5 di centrocampo saranno Marín, Nainggolan, Duncan, Nandez ed uno fra Zappa e Lykogiannis. Coppia d'attacco formata da Joao Pedro e uno fra Pavoletti e Simeone, con il primo in pole.
    Cagliari: I convocati di Semplici.
  21. Ore 12.50, Sassuolo: non convocato Caputo

    Sassuolo: non convocato Caputo.
    Roberto De Zerbi ha convocato i seguenti giocatori per la partita di oggi alle 18 contro la Fiorentina:
    PORTIERI: Consigli, Turati, Pegolo;
    . DIFENSORI: Muldur, Toljan, Ferrari, Chiriches, Rogerio, Marlon, Peluso, Kyriakopoulos;
    CENTROCAMPISTI: Obiang, Locatelli, Manganelli, Djuricic, Lopez, Traore, Bourabia;
    ATTACCANTI: Berardi, Defrel, Oddei, Boga, Haraslin, Raspadori.
    Non convocato Caputo alle prese ancora con noie muscolari, torna Bourabia tra i convocati, una pedina in più a centrocampo per il tecnico. Contro la Fiorentina dopo il successo di Benevento si vuole dare continuità e portare a casa anche questi tre punti, la squadra viola cerca punti salvezza mentre i neroverdi vogliono allungare sul Verona, nel caso i gialloblù facciano un passo falso a Genova contro la squadra di Ranieri. Berardi da una parte e Vlahovic dall'altra guideranno i rispettivi attacchi, la punta viola arriva dalla doppietta contro l'Atalanta e contro gli emiliani vorrà continuare sulla stessa falsa riga. Questa è una partita dove possono arrivare parecchi bonus dai rispettivi reparti offensivi.
    Sassuolo: non convocato Caputo.
  22. Ore 12.45, Juventus: conferenza Pirlo, out Ronaldo

    Juventus: conferenza Pirlo, out Ronaldo.
    È iniziata ora la conferenza stampa del tecnico della Juventus Andrea Pirlo per presentare l'importante match contro l'Atalanta. Queste le dichiarazioni principali.
    Su Ronaldo: «Abbiamo una defezione importante: Cristiano non sarà della partita per un problema al flessore. Cerchiamo di recuperarlo per mercoledì. Il problema di Cristiano è nato dopo la scorsa partita, non è riuscito in settimana a "spingere" come riteneva opportuno. Preferiamo non correre rischi. Domani sarà titolare Dybala».
    Sull'importanza dei giovani: «Dare fiducia ai giovani non è un azzardo, e lo stiamo facendo, per esempio con Kulusevski. In Europa è successo in queste settimane, ma anche noi lo abbiamo fatto durante l'anno».
    Su Arthur e Mckennie: «Anche Arthur e Mckennie stanno bene, sono pienamente a disposizione per domani».
    Sulle condizioni di Bonucci:«Bonucci dopo il Covid sta facendo un lavoro specifico per tornare al top.
    Su Cuadrado: «Domani Cuadrado può essere una soluzione, sia alto che basso. Abbiamo pensato a varie situazioni. All'andata? Abbiamo avuto un buon atteggiamento, mettendo pressione sull'Atalanta, e questo non deve mancare nemmeno domani».
    Juventus: conferenza Pirlo, out Ronaldo.
    Juventus conferenza Pirlo out Ronaldo
    Juventus: conferenza Pirlo, out Ronaldo
  23. Ore 12.01, Verona: i convocati per la Sampdoria

    Verona: i convocati per la Sampdoria.
    Ivan Juric ha convocato i seguenti giocatori per la partita di oggi alle 15 contro la Sampdoria: PORTIERI: Silvestri, Pandur, Berardi;
    . DIFENSORI: Faraoni, Lovato, Ceccherini, Di Msrci, Ruegg, Cetin, Dawidowicz, Borghetto;
    CENTROCAMPISTI: Barak, Tameze, Zaccagni, Bessa, Sturaro, Ilic, Lazovic;
    ATTACCANTI: Colley, Lasagna, Salcedo, Favilli;
    Non convocati Kalinic e Veloso, il portoghese non ci sarà perché ha subito un'operazione al collo. La squadra gialloblù proverà a tornare a casa con i tre punti. In caso di vittoria supererebbe il Sassuolo, in attesa che i neroverdi giochino a Firenze. La squadra di Ranieri dopo il pareggio contro il Milan ha perso in casa contro il Napoli e vorrà tornare alla vittoria che manca da qualche giornata. Quagliarella guiderà l'attacco blucerchiato, nell'ultima partita non ha trovato la via del gol e contro il Verona vorrà tornare a segno. Sulla sponda gialloblù, il reparto offensivo sarà guidato da Lazovic sugli esterni assieme a Zaccagni. Barak è il centrocampista della squadra che ha segnato più gol, nove fino ad ora se dovesse segnare ad Audero andrà in doppia cifra.
    Verona: i convocati per la Sampdoria.
  24. Ore 11.45, Bologna: conferenza Mihajlovic

    Bologna conferenza Mihajlovic.
    Sinisa Mihajlovic è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della partita contro lo Spezia, queste le sue dichiarazioni.
    Su Barrow: "Se domani ci daranno un rigore non sarà lui a tirarlo, per noi è un giocatore importante e ci stiamo lavorando per farlo diventare prima punta, per il momento gioca meglio da esterno".
    Sulla partita contro la Roma: "A Roma nel primo tempo abbiamo giocato bene, ci è mancato solo il gol e meritavamo di chiudere il primo tempo in vantaggio. Ma se non concretizzi è normale che perdi, domani non mi interessa giocare bene voglio vincere".
    Sulle condizioni di De Silvestri e Olsen: "Stanno bene, abbiamo tre partite ravvicinate qualcuno riposerà".
    Su Antov: "Se è disponibile può giocare, dipende dalle mie scelte. Devo gestire i diffidati perché ne abbiamo tanti, in queste partite tutti troveranno spazio".
    Sulle condizioni degli altri giocatori: "Stanno tutti bene, De Silvestri e Dijks sono in diffida, Hichey si è operato e abbiamo anche Medel fuori, Tomiyasu è indisponibile e Palacio ha 39 anni, in queste partite un po di freschezza potrebbe venire a mancare".
    Bologna: conferenza Mihajlovic.
    Bologna conferenza Mihajlovic
    Bologna: conferenza Mihajlovic
  25. Ore 00.03, Italia, Le partite di oggi in Tv

    Juventus-Ascoli (primavera) Ore 11.00 (SI SOLOCALCIO)
    Fiorentina-Roma (A femminile) Ore 12.30 (SKY)
    Pink Bari-Inter (A femminile) Ore 12.30 (INTER TV)
    Milan-Torino (primavera) Ore 13.00 (MILAN TV, SPORTITALIA)
    Newcastle-West Ham Ore 13.30 (SKY)
    Empoli-Brescia Ore 14.00 (DAZN)
    Pisa-Cosenza Ore 14.00 (DAZN)
    Monza-Cremonese Ore 14.00 (DAZN)
    Vicenza-Lecce Ore 14.00 (DAZN)
    Reggina-Reggiana Ore 14.00 (DAZN)
    Salernitana-Venezia Ore 14.00 (DAZN)
    Sampdoria-Verona Ore 15.00 (SKY)
    Crotone-Udinese Ore 15.00 (SKY)
    Atalanta-Roma (primavera) Ore 15.00 (SPORTITALIA)
    Spal-Bologna (primavera) Ore 15.00 (SI SOLOCALCIO)
    Wolfsburg-Bayern Monaco Ore 15.30 (SKY)
    Cittadella-Chievo Ore 16.00 (DAZN)
    Marsiglia-Lorient Ore 17.00 (DAZN)
    Ravenna-Perugia Ore 17.30 (SKY)
    Vibonese-Avellino Ore 17.30 (SKY)
    Sassuolo-Fiorentina Ore 18.00 (SKY)
    Pordenone-Frosinone Ore 18.00 (DAZN)
    Chelsea-Manchester City Ore 18.30 (DAZN)
    Bayer Leverkusen-Colonia Ore 18.30 (SKY)
    Cagliari-Parma Ore 20.45 (DAZN)
    Velez-Huracan Ore 21.15 (SPORTITALIA)
    Wolwerhampton-Sheffield Utd Ore 21.15 (SKY)
    Atletico Bilbao-Barcellona Ore 21.30 (NOVE)
  26. Ore 00.01 Calcio, Le partite di oggi

    Riprende oggi la serie A con la 31esima giornata, con i seguenti anticipi: alle 15 si giocano Crotone-Udinese e Sampdoria-Verona, alle 18 Sassuolo-Fiorentina, e alle 20.45 Cagliari-Parma. Continua la 34esima giornata di Serie B con i seguenti match: alle 14 Empoli-Brescia, Vicenza-Lecce, Monza-Cremonese, Pisa-Cosenza, Reggina-Reggiana e Salernitana-Venezia, alle 16 Cittadella-Chievo, e alle 18 Pordenone-Frosinone. In Ligue1 francese alle 12.45 si gioca Angers-Rennes, e alle 17 Marsiglia-Lorient. In Premier League alle 13.30 si gioca Newcastle-West Ham, e alle 21.15 Wolwerhampton-Sheffield Utd. In FA Cup alle 18.30 si gioca Chelsea-Manchester City. Si gioca oggi la finale di Copa del Rey spagnola Atletico Bilbao-Barcellona alle 21.30. In Bundesliga si giocano i seguenti match: alle 15.30 Augusta-Arminia Bielefeld, Friburgo-Schalke 04, Borussia Moenchgladbach-Eintracht Francoforte, Union Berlino-Stoccarda e Wolfsburg-Bayern Monaco, e alle 18.30 Bayer Leverkusen-Colonia.
Le news del 16 APRILE
  1. Ore 23.00, Serie A, Napoli-Inter: qualche curiosità

    Serie A, Napoli-Inter: qualche curiosità.
    Ecco alcune curiosità del big match di giornata, Napoli-Inter:
    Con Antonio Conte in panchina, i nerazzurri non hanno mai perso uno scontro di campionato contro gli azzurri.
    Dal 1997 che gli azzurri non perdono due volte consecutive contro l’Inter al San Paolo, l’anno scorso sono riusciti a regnare su Napoli vedremo se ci riusciranno ancora.
    Solamente 0.17 media punti per Gattuso contro l’Inter (da Allenatore) e contro Conte ha sempre perso.
    L’Inter con 11 vittorie consecutive è la squadra che ha registrato più tre punti uno dietro l’altro dopo la Juve nel 2013/14, 2015/16 e nel 2017/18 e dietro all’Inter di Mancini nel 2006/07.
    La terza volta in cui gli azzurri riescono a registrato 19 vittorie nelle prime 30 gare. Le scorse è sempre arrivato sul podio a fine anno.
    Queste due squadre sono quelle che hanno segnato più punti dal 61’ in poi.
    Tra le prime sette squadre di questo campionato, l’Inter è quella che ha il possesso palla medio più basso e quella che ha completato meno dribbling.
    Tra i giocatori che hanno segnato almeno 5 gol in campionato, dopo Daniele Verde, Osimhen è il giocatore che ha giocato meno partite da titolare.
    Dal 2016/17 sono sei i gol che portano la firma della Lu-La che si dividiono i gol in modo uguale.
    Lautaro Martínez dell’Inter è uno dei soli cinque attaccanti con Gyasi, Simy, Barrow e João Pedro, ad essere sceso in campo in tutte le prime 30 giornate di questa Serie A TIM.
    Serie A, Napoli-Inter: qualche curiosità.
  2. Ore 22.00, Serie A, Torino-Roma: qualche curiosità

    Serie A, Torino-Roma: qualche curiosità.
    La Roma nelle ultime otto partite contro il Torino ne ha vinte 7 e in cinque di queste ha segnato almeno tre gol.
    Da quando c’è Cairo la squadra che ha battuto più volte il Toro è la Roma con una vittoria in meno rispetto alla Juventus.
    La Roma non è mai arrivata a quattro successi consecutivi in casa dei granata, potrebbe farlo in questa giornata.
    Il Torino, a partita, con Davide Nicola in panchina ha una media di 1.27 punti, prendendo la classifica di Serie A TIM da quando c’è lui in panchina, i granata sarebbero decimi (pur con una gara da recuperare).
    È dal 10 gennaio che la Roma non fa tre risultati utili consecutivi.
    Il Torino è la squadra che ha avuto più pareggi in questa stagione nei top cinque campionati europei nel proprio stadio: ben otto partite su quattordici sono finite X. In caso di pareggio contro la Roma raggiungerebbe il “record” detenuto dal Perugia nella stagione 2003/04 con nove pareggi in quindici partite interne.
    Sei gol in carriera alla Roma per il Gallo Belotti, però solamente una è stato fatto davanti ai propri tifosi.
    Sette gol per i due attaccanti della Roma, Dzeko e Mayoral. Unica differenza che il bosniaco ha giocato 259 minuti in più rispetto allo spagnolo.
    Serie A, Torino-Roma: qualche curiosità.
  3. Ore 21.05, Lazio-Benevento: curiosità sul match

    Lazio-Benevento: curiosità sul match.
    Ecco alcune curiosità del match tra Lazio e Benevento:
    - Nei tre precedenti in Serie A ci sono due vittorie dei biancocelesti e un pareggio. In tutte e tre le sfide entrambe le squadre hanno trovato la via del gol.
    - In Serie A la Lazio è la terza squadra ad aver segnato più gol al Benevento; davanti ai biancocelesti la Roma e L'Inter.
    - In questo campionato il Benevento è la squadra ad aver collezionato più autogol (5); nei top-5 campionati europei solo lo Schalke 04 ne ha fatto uno in più.
    - Nelle ultime 23 partite in Serie A, Gianluca Lapadula ha gonfiato la rete solo una volta.
    - Il Benevento non perde in trasferta da due partite (1 vittoria, 1 pareggio); i giallorossi non hanno mai collezionato una striscia di imbattibilitá di 3 trasferte.
    Lazio-Benevento: curiosità sul match.
  4. Ore 20.13, ANSA: riapertura parziale degli stadi

    ANSA: riapertura parziale degli stadi.
    Come riporta l'ANSA, dal 1° Maggio il governo consente, nelle regioni in zona gialla, l'ingresso di 1000 spettatori per gli eventi sportivi all'aperto e 500 per gli eventi al chiuso. Piccolo passo che porta verso una parziale riapertura dell'Italia dopo il blocco totale a causa Coronavirus. L'ultima partita giocata in Italia con il pubblico senza particolari limitazioni, prima del blocco per Covid-19, è stata Spezia-Pescara, match valido per il campionato di Serie B dell'anno 2019-2020, giocata il 4 marzo 2020.
    ANSA: riapertura parziale degli stadi.
  5. Ore 20.03, Spezia: report allenamento, Galabinov in gruppo

    Spezia: report allenamento, Galabinov in gruppo.
    Questo pomeriggio lo Spezia ha svolto la penultima seduta di allenamento della settimana sul terreno del del 'Comunale' di Follo. I giocatori, agli ordini di mister Italiano, hanno svolto una seduta prevalentemente tattica: serie di torelli, situazioni offensive e partitella finale. Galabinov è tornato ad allenarsi in gruppo nonostante l'infrazione alle ossa nasali. Differenziato per preucazione per Erlic. Continua il lavoro dedicato invece per Mattiello e Ramos. Domani mattina, prima della partenza per Bologna, Maggiore e compagni svolgeranno la rifinitura. Nel match contro la formazione di Mihajlovic, mister Italiano dovrebbe riconferma Verde nel tridente offensivo insieme a Nzola e Gyasi. In mediana potrebbe essere recuperato Estevez e schierato insieme a Ricci e Maggiore. Davanti alla porta difesa da Provedel i favoriti sono Ismajli e Chabot, sulla fascia sinistra Marchizza mentre sulla destra Ferrer.
    Spezia: report allenamento, Galabinov in gruppo.
  6. Ore 19.42, Serie B, SPAL-Ascoli: Le formazioni ufficiali

    Serie B, SPAL-Ascoli: Le formazioni ufficiali.
    In campo alle 21.00 oggi si apre al “Mazza” di Ferrara la 34ª giornata del campionato di Serie B. A sfidarsi sono SPAL e Ascoli, in cerca di obiettivi opposti: gli emiliani verso i play-off, i bianconeri per la salvezza diretta.
    Ecco le formazioni ufficiai schierate dai rispettivi tecnici Rastelli e Sottil:
    SPAL: Berisha; Dickmann, Okoli, Tomovic, Ranieri; Segre, Viviani, Missiroli; Valoti, Di Francesco; Floccari.
    ASCOLI: Leali; Pucino, Brosco, Avlonitis, D'Orazio; Saric, Buchel, Caligara; Sabiri; Dionis, Bajic.
    Serie B, SPAL-Ascoli: Le formazioni ufficiali.
  7. Ore 19.55, Serie A, Atalanta: L’allenamento di oggi

    Serie A, Atalanta: L’allenamento di oggi.
    Seduta odierna nel pomeriggio per l’Atalanta di mister Gian Piero Gasperini al centro sportivo di Zingonia. I nerazzurri hanno tenuto una sessione di allenamento a due giorni dal big match di domenica alle 15.00 contro la Juventus al “Gewiss Stadium” di Bergamo. Continua nel lavoro differenziato Hateboer per recuperare dal proprio infortunio. Domani è in programma a Zingonia la rifinitura per Josip Ilicic e compagni e poi dritti verso i 90 minuti contro la Juventus.
    Ecco la probabile formazione con la quale l’Atalanta scenderà in campo domenica. Unico assente, oltre a Hateboer, Romero per squalifica. Rientra Pessina, negativo al Covid-19 ieri, ma che probabilmente andrà in panchina: Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Gosens, De Roon, Freuler, Maehle; Malinovski; Muriel, Zapata.
    Serie A, Atalanta: L’allenamento di oggi.
  8. Ore 19.44, Serie B, Chievo Verona: I convocati contro il Cittadella

    Serie B, Chievo Verona: I convocati contro il Cittadella.
    Il Chievo Verona domani pomeriggio alle 16.00 sarà protagonista allo stadio “Tombolato” contro il Cittadella in una partita fondamentali per un posto nei play-off. Ecco i calciatori convocati dal tecnico gialloblù Alfredo Aglietti per l’impegno di domani:
    PORTIERI: Seculin, Bragantini, Semper;
    DIFNESORI: Rigione, Leverbe, Renzetti, Vaisanen, Pavlev, Mogos, Gigliotti;
    CENTROCAMPISTI: Zuelli, Obi, Palmiero, Garritano, Viviani, Bertagnoli;
    ATTACCANTI: Fabbro, Di Gaudio, Canotto, Djordjevic, Margiotta, De Luca, Ciciretti.
    Ecco anche la probabile formazione che schiererà mister Aglietti: Semper; Mogos, Leverbe, Gigliotti, Renzetti; Canotto, Palmiero, Obi, Garritano; Fabbro, De Luca.
    Serie B, Chievo Verona: I convocati contro il Cittadella.
  9. Ore 19.18, Serie B, Venezia: I convocati contro la Salernitana

    Serie B, Venezia: I convocati contro la Salernitana.
    Match d’alta classifica domani alle 14.00 allo stadio “Arechi” dove il Venezia sarà ospite della Salernitana e alla quale cercherà di rosicchiare tre punti che porterebbero i veneti a -1 dai granata che occupano al momento la terza posizione. Ecco i 25 giocatori convocati dal tecnico arancioneroverde Paolo Zanetti per questa difficile trasferta:
    Portieri: Niki Maenpaa, Alberto Pomini, Salvatore Carotenuto;
    Difensori: Pietro Ceccaroni, Michele Cremonesi, Gian Filippo Felicioli, Gabriele Ferrarini, Pasquale Mazzocchi, Marco Modolo, Cristian Molinaro, Giacomo Ricci, Harvey St Clair;
    Centrocampisti: Bjarki Bjarkason, Domen Crnigoj, Jacopo Dezi, Luca Fiordilino, Youssef Maleh, Domenico Rossi, Anthony Taugourdeau;
    Attaccanti: Mattia Aramu, Riccardo Bocalon, Francesco Di Mariano, Sebastiano Esposito, Francesco Forte, Dennis Johnsen.
    Serie B, Venezia: I convocati contro la Salernitana.
  10. Ore 18.42, Serie A, Benevento: Conferenza Inzaghi

    Serie A, Benevento: Conferenza Inzaghi.
    Domenica alle 15.00 il Benevento sarà ospite della Lazio allo stadio “Olimpico” di Roma dove i giallorossi andranno in cerca di punti preziosi per la corsa salvezza. Ecco le parole del tecnico dei campani Filippo Inzaghi nella consueta conferenza stampa pre-partita.
    Sugli indisponibili:
    Moncini e Foulon mancheranno. Dovrei averli quasi tutti, ma abbiamo ancora un altro allenamento domani.”
    Sulla formazione che giocherà domani:
    “Con la Lazio sarà una partita di tutti i giocatori del Benevento.. Il sistema lo decidono i giocatori, per cui chi mi dimostrerà di stare meglio giocherà. Abbiamo bisogno di tutti perché dobbiamo giocare tre partite in sette giorni. Abbiamo due moduli che ci hanno fatto vincere con cui sappiamo giocare. Domani sceglierò il sistema migliore.” Sulle condizioni di Letizia:
    “Letizia sta bene. Deciderò domani. Viene da 70 giorni di inattività, per cui vogliamo farlo giocare, ma vogliamo preservarlo. Devo capire in quale delle due partite tra domenica e mercoledì giocherà.” Sul reparto offensivo:
    “Se giocheremo con il 4-2-3-1 ci sarà uno tra Lapadula e Gaich. Potrebbero anche giocare assieme se dovessi scegliere il 3-5-2”.
    Serie A, Benevento: Conferenza Inzaghi.
  11. Ore 18.20, Serie B, Cosenza: convocati per il Pisa

    Serie B, Cosenza: convocati per il Pisa
    Uno degli ultimi treni per il Cosenza per rimanere nella serie cadetta.
    Domani la compagine calabrese sarà impegnata alle 14:00 contro il Pisa distante 8 punti.
    Cosenza che nonostante abbia vinto lo scontro diretto contro l’Ascoli si ritrova comunque sotto a causa delle ultime due sconfitte maturate contro Cremonese e Venezia.
    Vietato perdere per i calabresi.
    Ecco i convocati:
    Portieri: Matosevic, Saracco, Falcone
    Difensori: Corsi, Tiritiello, Idda, Bouah, Schiavi, Vera, Ingrosso, Antzoulas
    Centrocampisti: Bahlouli, Sciaudone, Ba, Tremolada, Kone, Crecco
    Attaccanti: Carretta, Sacko, Gliozzi, Trotta, Sueva
    Serie B, Cosenza: convocati per il Pisa
  12. Ore 17.55, Serie A, Udinese: conferenza stampa Gotti

    Serie A, Udinese: conferenza stampa Gotti
    Mister Gotti ha tenuto la consueta conferenza stampa in preparazione alla partita di domani contro il Crotone di Serse Cosmi, il tutto è stato trasmesso sul sito ufficiale della squadra friulana.
    Ecco le parole del tecnico dell’Udinese:
    Può farci un quadro della squadra, soprattutto su Bram Nuytinck che è rientrato in gruppo questa settimana?
    "Come detto la settimana scorsa, Nuytinck è rimasto a riposo contro il Torino a scopo precauzionale. Non ha un grosso problema, si è unito alla squadra tutta la settimana e, al di là dei normali fisiologici alti e bassi dal punto di vista della condizione fisica di qualcuno, i giocatori sono tutti a disposizione".
    Si è parlato molto delle difficoltà a far male in avanti contro il Torino, potremo vedere un’Udinese un po’ più offensiva con nuovamente Pereyra a centrocampo come contro l’Atalanta?
    "Abbiamo giocato 30 partite e se i numeri ci dicessero che una soluzione ha pagato molto più dell’altra sicuramente attueremmo quella soluzione. Però l’Udinese ha fatto gol con Pereyra attaccante e con Pereyra centrocampista. Non lo ha fatto con Pereyra attaccante e centrocampista. Bisogna valutare la partita nel suo insieme, l’avversario e come stanno i giocatori di volta in volta. Non esiste una ricetta che dà già il risultato".
    Serie A, Udinese: conferenza stampa Gotti
  13. Ore 17.55, Serie A, Cagliari: conferenza stampa Semplici

    Serie A, Cagliari: conferenza stampa Semplici
    Oggi alle 17:30 è stata svolta la conferenza stampa di presentazione per la partita tra Cagliari e Parma.
    Ecco le parole di mister Semplici alla vigilia della partita:
    La squadra ha recepito il messaggio del presidente Giulini? Carboni giocherà di nuovo?
    "Le parole del presidente sono giuste, sta a noi fare i fatti e uscire da questa situazione. Il campionato non è stato soddisfacente, però noi ci crediamo: i ragazzi soffrono di questa situazione, sono i primi a capire il momento e a volere risalire la classifica. Andrea ha giocato molto bene, stiamo valutando una possibile conferma".
    Si è sentito tradito dalla squadra dalla Juventus in poi? Nandez da esterno è in sofferenza?
    “Non mi sento assolutamente tradito, quando subentri trovi una situazione difficile e non avendo scelto nessun giocatore devi solo provare a guarire il malato. Sapevamo che dopo i primi risultati la cura non era finita, le prestazioni delle ultime giornate però non sono state così cattive. Io ho grande fiducia però nei ragazzi. Crediamo nell’obiettivo tutti insieme. Smentiamo tutto quello che dicono di noi. Ma non mi sento tradito, sono i migliori giocatori che posso allenare, lo ripeto. Sono ottimi uomini i miei ragazzi. Su Nandez da quando sono arrivato ha giocato esterno perché ha grande corsa, normale debba migliorare la fase difensiva a tutta fascia ma lui mi ha dato grande disponibilità. Sta solo a lui credere in quello che proponiamo in modo tale che si possa esprimere in un ruolo quasi nuovo, anche se lo fa in nazionale, e con il lavoro migliorerà anche la fase difensiva”.
    Serie A, Cagliari: conferenza stampa Semplici
  14. Ore 17.40, Serie A, Sampdoria: i convocati per l’Hellas Verona

    Serie A, Sampdoria: i convocati per l’Hellas Verona
    Altro week end altra giornata di Serie A, ci avviciniamo sempre di più alla fine e le cose si fanno sempre più interessanti.
    Dopo aver tenuto la conferenza stampa pre partita, Ranieri ha diramato la lista dei convocati che prenderanno parte alla partita casalinga contro gli scaligeri capitanati da Juric.
    Questa partita non rappresenta nulla di importante in termini di classifica, ma è uno scontro tra due squadre che non mollano un centimetro e quest’anno a più riprese hanno dimostrato di essere ostiche, fermando più di una volta i top club che si stanno giocando l’accesso alle varie competizioni europee.
    Nonostante questi 3 punti non siano pesanti Ranieri ha dichiarato di voler fare di tutto pur di raggiungere i 52 punti (proiezione derivante dai risultati del girone d’andata) e conoscendo la mentalità di mister Juric, l’Hellas non sarà da meno.
    Non ci resta che aspettare le 15:00 di domani e goderci il match.
    Ecco i convocati che affronteranno l’Hellas Verona di Juric domani alle 15:00 allo stadio Ferraris di Genova.
    Portieri: Audero, Letica, Ravaglia.
    Difensori: Augello, Bereszynski, Colley, Ferrari, Regini, Rocha, Tonelli, Yoshida.
    Centrocampisti: Askildsen, Candreva, Damsgaard, Jankto, Léris, Silva, Thorsby, Verre.
    Attaccanti: Balde, Gabbiadini, La Gumina, Quagliarella, Ramírez.
    Serie A, Sampdoria: i convocati per l’Hellas Verona
  15. Ore 16.53, Serie A, Udinese: i convocati di Gotti

    Serie A, Udinese: i convocati di Gotti.
    Domani alle ore 15:00, l’Udinese sarà impegnata a Crotone.
    Ecco i convocati di Gotti per il match di domani:
    PORTIERI:
    Musso; Gasparini; Scuffet.
    DIFENSORI:
    Samir; Ouwejan; Bonifazi; Molina; Nuytinck; Stryger Larsen; Becao; De Maio; Zeegelaar.
    CENTROCAMPISTI:
    Makengo; De Paul; Walace; Arslan; Micin; Pereyra.
    ATTACCANTI:
    Okaka; Braaf; Nestorovski; Llorente; Forestieri.
    Probabile formazione:
    3-5-1-1 con Musso a protezione della porta. Difesa a tre con: Nuytinck, Samir ed uno tra Becao e Bonifazi, con il primo leggermente favorito.
    A centrocampo unico ballottaggio è quello sulla sinistra tra Zeegelaar e Molina, con quest’ultimo in vantaggio. Confermati invece De Paul, Arslan, Pereyra e Stryger Larsen. Llorente lotta per una maglia da titolare con Nestorovski e Okaka ma parte favorito. Dietro di lui leggermente in vantaggio Forestieri su Walace.
    Serie A, Udinese: i convocati di Gotti.
  16. Ore 16.40, Serie B, Monza: i convocati di Brocchi

    Serie B, Monza: i convocati di Brocchi.
    Partita difficile per il Monza che domani affronta la Cremonese, squadra molto in forma e dovrà fare a meno ancora di: Balotelli, Donati, Gytkjaer, Lamanna e Maric ed anche dello squalificato Pirola.
    Di seguito la lista dei convocati:
    Anastasio, Bellusci, Boateng, Barberis, D'Errico, Sommariva, Frattesi, Bettella, Scaglia, Barillà, Armellino, Di Gregorio, Scozzarella, Ricci, Colpani, Paletta, Carlos Augusto, Sampirisi, Mota Carvalho, Rubbi, Diaw, D'Alessandro.
    Serie B, Monza: i convocati di Brocchi.
  17. Ore 16.33, Serie B, Cremonese: i convocati di Pecchia; out Bartolomei

    Serie B, Cremonese: i convocati di Pecchia; out Bartolomei.
    Dopo aver pareggiato contro l’Empoli la Cremonese domani alle ore 14:00 affronterà un Monza in difficoltà, ma dovrà fare a meno di Bartolomei per un problema al tallone.
    Di seguito la lista dei convocati:
    PORTIERI:
    Alfonso, Carnesecchi, Volpe.
    DIFENSORI:
    Bianchetti, Crescenzi, Fiordaliso, Fornasier, Terranova, Valeri, Zortea.
    CENTROCAMPISTI:
    Buonaiuto, Deli, Gaetano, Gustafson, Nardi, Valzania.
    ATTACCANTI:
    Bàez, Ceravolo, Ciofani, Colombo, Strizzolo.
    Serie B, Cremonese: i convocati di Pecchia; out Bartolomei.
  18. Ore 16.07, Serie A, Bologna-Spezia: curiosità

    Serie A, Bologna-Spezia: curiosità.
    Scopriamo insieme alcune curiosità e statistiche del match tra Bologna e Spezia che andrà in scena domenica alle ore 15:00:
    - Terza volta in stagione che si affrontano le due squadra e senza contare i tempi supplementari, sono sempre finite 2-2.
    - I precedenti tra Serie B e Coppa Italia al Dall’Ara hanno visto tre vittoria rossoblu, un pareggio ed una vittoria ospite.
    - La squadra di Mihajlovic ha perso quattro delle ultime sei partite ed inoltre sono due gare consecutive senza segnare nemmeno un gol; se dovesse arrivare la terza sarebbe la prima volta da dicembre 2018.
    - Nelle ultime nove gare di campionato, lo Spezia non ha terminato con lo stesso per due volte consecutive.
    - Gli ultimi 13 gol dello Spezia sono arrivati nella ripresa. Il record della competizione è del Bologna con 21 del 2019. Proprio gli emiliani non prendendo gol nel secondo tempo dal match contro il Napoli e sono l’unica squadra che non ha preso gol nella seconda frazione nelle ultime quattro partite.
    - Barrow ha segnato in entrambe le sfide stagionali contro lo Spezia, sbagliando all’andata anche un calcio di rigore.
    - L’ultima doppietta di Nzola? All’andata contro i rossoblu.
    Serie A, Bologna-Spezia: curiosità.
  19. Ore 15.52, Serie A, Fiorentina: i convocati di Iachini

    Serie A, Fiorentina: i convocati di Iachini.
    Ecco i convocati di mister Iachini per il match contro il Sassuolo:
    PORTIERI:
    Dragowski, Rosati, Terracciano.
    DIFENSORI:
    Barreca, Biraghi, Caceres, Igor, Malcuit, M.Quarta, Milenkovic, Pezzella, Venuti, M. Oliveira.
    CENTROCAMPISTI:
    Amrabat, Bonaventura, Callejon, Castrovilli, Eysseric, Montiel, Pulgar, B. Valero.
    ATTACCANTI:
    Kouame, Ribery, Vlahovic.
    Probabile formazione:
    3-5-1-1, per la Viola. In porta sempre Dragowski. Difesa con: Milenkovic, Pezzella e Martinez Quarta. A centrocampo sulla destra è ballottaggio tra Caceres e Venuti con il primo che parte favorito. In mezzo al campo insieme a Pulgar e Castrovilli, leggermente favorito Amrabat su Bonaventura. Mentre la fascia sinistra è di proprietà di Biraghi.
    Unica punta il solito Vlahovic ed alle sue spalle uno tra Ribery e Kouame, con il francese che parte favorito.
    Serie A, Fiorentina: i convocati di Iachini.
  20. Ore 16.00,Serie B, Vicenza: I convocati contro il Lecce

    Serie B, Vicenza: I convocati contro il Lecce.
    Sono 22 I giocatori convocati da mister Di Carlo per il match casalingo contro il Lecce in programma domani alle 14.00
    PORTIERI: Grandi, Perina.
    DIFENSORI: Barlotto, Beruatto, Briscagin, Cappelletti, Ierardi, Padella, Pasini, Valentini.
    CENTROCAMPISTI: Agazzi, Cinelli, Da Riva, Pontisso, Rigoni, Vandeputte, Zonta.
    ATTACCANTI: Giacomelli, Gori, Jallow, Longo, Mancini.
    Serie B, Vicenza: i convocati contro il Lecce.
  21. Ore 15.55, Lazio: il report dell'allenamento

    Lazio: il report dell'allenamento.
    Giornata di lavoro per la Lazio di Simone Inzaghi, ancora assente per aver contratto il covid. Al Centro Sportivo di Formello i biancocelesti si sono ritrovati alle ore 11.15 per iniziare a prepararsi alla prossima partita all'Olimpico contro il Benevento, in programma domenica alle 15.00. La sessione di allenamento è iniziata con un'attivazione tecnico-muscolare seguita poi da un'ampia fase tattica. Il lavoro è stato chiuso da una combinazione di cross e tiri in porta. Domani è prevista la rifinitura. L'unico indisponibile dei biancocelesti, oltre a mister Inzaghi, è Luiz Felipe, fuori da metà gennaio per un problema alla caviglia a cui si è dovuto operare, potrebbe tornare dalla prossima partita. L'unico squalificato è Felipe Caicedo, mentre i diffidati sono Luis Alberto, Acerbi e Fares..
    Lazio: il report dell'allenamento.
  22. Ore 15.45,Milan: il report dell'allenamento

    Milan: il report dell'allenamento.
    Giornata di lavoro a Milanello in vista del match contro il Genoa in programma domenica alle ore 12.30. Dopo il giorno di riposo concesso ieri da mister Stefano Pioli, i rossoneri sono tornati in campo questa mattina, dopo aver fatto colazione assieme, per iniziare a focalizzarsi seriamente sulla prossima partita. A Milanello, per assistere all'allenamento, c'erano anche Maldini e Massara. L'allenamento è stato caratterizzato, come al solito, da un'attivazione muscolare in palestra prima di scendere in campo per iniziare a lavorare seriamente. Il campo centrale, in cui si è svolta la seduta odierna, è stato spettatore di alcune esercitazioni tecniche che hanno preceduto il foci tattico. In conclusione si è svolta una partitella a campo ridotto prima del rientro negli spogliatoi. Il programma di domani prevede l'allenamento di rifinitura in mattinata, prima della conferenza di Stefano Pioli, in programma alle 14.00.
    Milan: il report dell'allenamento.
  23. Ore 15.35,Sassuolo: la conferenza di De Zerbi

    Sassuolo: la conferenza di De Zerbi.
    Ha presentato così il tecnico del Sassuolo Roberto De Zerbi, il match di domani contro la Fiorentina.
    Sul posto in classifica: "Ad oggi l'ottavo posto è tanto, forse è il massimo di quello che potevamo raggiungere. Se poi consideriamo quello che è successo, l'emergenza, Caputo vero lo abbiamo avuto solo le prime 8-9 partite, Defrel anche, Berardi è stato fuori parecchie partite, Boga ha avuto un'annata complicato e ha fatto 3 gol in 30 partite e spiega la complessità di quello che è stato, questo dà ancora più valore alla posizione che stiamo occupando e che abbiamo occupato quasi tutto l'anno ma mancano 8 partite e ancora non è chiuso nessun tipo di discorso. Domani rientrano Berardi e Defrel, non so se dall'inizio o a gara in corso. Perdiamo probabilmente Locatelli perché ha un fastidio e non so cosa mi diranno i dottori. Bourabia lo stiamo recuperando, è un giocatore importante per noi. Però abbiamo la rosa talmente forte e completa che Raspadori, Traore non sono alternative ma sono titolare. Hanno un'età diversa, hanno una gestione diversa rispetto a un 28enne o 30enne ma la squadra ha dimostrato di poter sopperire ad assenze pesanti vedi Milano con l'Inter e superare quel momento in maniera brillante, poi a volte ci perdiamo nel non essere maturi ma questo ci sta".
    Sulla scelta Boga-Traore: "Spero che dopo il 'confronto' post-Torino, se hanno intrapreso la strada di diventare più maturi e affidabili, lo spero per loro e per le loro carriere perché sono dei talenti naturali ma devono andare a completarsi, non tanto come calciatori dal punto di vista tecnico-tattico ma come professionisti, come mentalità, come costanza di impegno, rendimento, atteggiamento, ma questo non lo devono a me o al Sassuolo, lo devono a loro stessi per primo, perché se fanno quello step in avanti nessun obiettivo è precluso, vedi Locatelli, Ferrari, la crescita di Muldur in questo anno e mezzo, è una cosa che loro devono cercare innanzitutto per loro stessi prima che per me o per il Sassuolo".
    Sugli indisponibili: "Rientrano Berardi e Defrel, non so se dall'inizio o a gara in corso. Probabilmente perdiamo Locatelli perchè ha un fastidio e non so cosa mi diranno i dottori, se rischiare o meno. Bourabia lo stiamo recuperando, è venuto in panchina a Benevento".
    Sul confronto Traore-Raspadori: "Traorè e Raspadori hanno una gestione della gara diversa, ma hanno tanta qualità e non sono alternative, ma sono titolari per noi e contiamo tanto su di loro".
    Sassiolo: la conferenza di De Zerbi.
    sassuolo berardi rientra
    Sassuolo: rientra Berardi
  24. Ore 15.05,Sampdoria: la conferenza di Ranieri

    Sampdoria: la conferenza di Ranieri.
    Ha presentato così il match della Sampdoria contro l'Hellas Verona Claudio Ranieri, técnico blucerchiato.
    Sui possibili cambi di formazione: "Avendo in sette giorni tre partite importanti, sfrutterò tutti i miei giocatori. Valuterò l'avversario, valuterò come stiamo noi e cercherò di fare le scelte giuste perchè poi dopo devo prendermi delle responsabilità e so perfettamente che la vittoria o la sconfitta è vicino. Noi non siamo una squadra da pareggio (ride ndr). O in o out".
    Su Quagliarella: "Devo che lo trovo sempre bene. Sta bene fisicamente, sta bene moralmente. Devo dire che non mi dà assolutissimamente nessuna preoccupazione".
    Sulla mancanza del regista nella scorsa partita: "E' mancato sotto l'aspetto del palleggio, dell'equilibrio di centrocampo ma chi ha giocato ha fatto una gran bella partita perchè è vero che avevamo pareggiato. Significa che contro una squadra come il Napoli, che ha grandi campioni e sta lottando per entrare in Champions League, significa che abbiamo fatto una signora partita".
    Sulla costruzione dal basso: "Siamo in un momento ibrido dove ci stiamo europeizzando ma non dobbiamo dimenticare quelle che sono state le nostre forze. Va benissimo sia quando si costruisce da dietro, quando è possibile, sia giocare in verticale. Come sempre la verità sta nel mezzo".
    Sampdoria: la conferenza di Ranieri.
  25. Ore 14.55,Torino: l'allenamento di oggi

    Torino: l'allenamento di oggi.
    Si continua a lavorare in casa granata, dove, agli ordini di Nicola ed il suo staff è stato diretto un allenamento mattutino in vista del match casalingo contro la "Magica" Roma, in programma domenica alle 18.00. La sessione di allenamento è incominciata con un riscaldamento muscolare, seguito poi da un programma tecnico compreso da esercitazioni a tema dirette dal mister. In conclusione si è svolto un po' di lavoro sul possesso palla. Domani è in programma una seduta mattutina che anticiperà la partenza per il ritiro granata. L'unico giocatore indisponibile è Salvatore Sirigu che ha contratto il coronavirus, 4 invece sono I diffidati: Zaza, Belotti, Lukic e Linetty.
    Torino: l'allenamento di oggi.
  26. Ore 14.50, Parma: la conferenza stampa di D'Aversa

    Parma: la conferenza stampa di D'Aversa.
    In vigilia del match dei ducali contro il Cagliari in una vera lotta per retrocedere, il mister del Parma ha presentato così questa sfida:
    Su un possibile pareggio: "Chi uscirà vincitore avrò un cammino che potrà essere diverso. Chi vince ha un vantaggio, ma se una perde e poi ne vince tre di fila si tira fuori lo stesso. Dobbiamo andarci in maniera determinata, per uscire noi vincitori dallo scontro".
    Sulla condizione della squadra: "Lo stato d'animo è post sconfitta. Nel primo tempo non abbiamo fatto bene e non possiamo permettercelo, così come è successo con il Benevento. Si può anche perdere con il Milan, ma un primo tempo così non possiamo concederlo a nessuno. Questo non fa parte del nostro DNA e delle caratteristiche delle mie squadre, siamo tutti responsabili. Domani ci dovranno essere 95 minuti presenti con la testa, senza ragionare su altro. Di fronte avremo una squadra forte con problematiche, con l'Inter hanno fatto bene".
    Sugli infortuni e sulle aspettative: "Tutti i giorni vi si comunica cosa accade, domani sarà una partita di calcio ma chi la vuole portare dalla sua parte sotto l'aspetto delle motivazioni e della cattiveria deve prevalere. Poi ci saranno scelte, quando un allenatore sceglie sceglie chi è più affidabile al momento".
    Sulla possibile scelta dei due centravanti: "Se avessimo avuto due punte strutturate bene sempre molto probabilmente anche in passato lo avremmo visto di più. Non sempre è dipeso da una volontà mia, laddove è possibile e la condizione di entrambi me lo permette è una situazione che si può usare. Poi bisogna ragionare anche che se uno dei due gioca male o non dà continuità nei novanta minuti bisogna andarlo a sostituirlo e cercare di migliorare il potenziale offensivo se ci si ritrova sotto. Questo dipende anche dalle condizioni fisiche, attaccanti centrali ne abbiamo due fuori e si ragiona in base a chi può scendere in campo".
    Su Dierckx: "Un dubbio che mi porto sempre per la difesa è proprio Dierckx. Con il Milan si è riscaldato come giocatore in più. Chi ha giocato con un problema, se avesse dato forfait avrebbe lasciato spazio a lui. E' un giocatore di prospettiva, secondo me molto forte, ma chiaro che bisogna cercare di non bruciarlo e sotto quel punto di vista ha avuto una crescita esponenziale. Lo ha dimostrato sia con il Sassuolo, con personalità e freddezza nonostante sia un 2003, ma allo stesso tempo ci sono crescite anche di altri come Busi, che sta giocando molto bene e mi mette in difficoltà per giocare dall'inizio, o lo stesso Man che da quando è arrivato ha avuto una crescita esponenziale. Questi sono diversi aspetti positivi, poi la cosa importante è andare a Cagliari e portare a casa un risultato pieno per il presidente, per i tifosi. In questo momento ce n'è proprio bisogno".
    Parma: la conferenza stampa di D'Aversa.
  27. Ore 14.24, Atalanta-Juventus: curiosità e statistiche

    Atalanta-Juventus: curiosità e statistiche.
    Ecco le curiosità e statistiche riguardanti Atalanta-Juventus:
    -L'Atalanta non vince contro i bianconeri dal 2001, da allora 24 sconfitte e 8 pareggi.
    -La Juventus ha segnato almeno due gol nelle precedenti sfide contro i nerazzurri in trasferta.
    -Tra tutte le squadre affrontate, la Juventus è quella contro cui l'Atalanta ha collezionato la peggior media punti.
    -La Juventus ha collezionato almeno 60 punti nelle ultime 18 volte in cui era sempre nei primi tre posti in classifica.
    -L'Atalanta sta collezionando la miglior media punti in questo momento, 2.27.
    -Zapata ha messo in rete sette gol nelle ultime partite contro i bianconeri.
    -Chiesa ha partecipato ad un gol nelle ultime partite di Serie A contro i nerazzurri bergamaschi, il suo primo gol è stato proprio nella partita d'andata.
    Atalanta-Juventus: curiosità e statistiche.
  28. Ore 14.07, Serie A, Milan-Genoa: curiosità e statistiche

    Serie A, Milan-Genoa: curiosità e statistiche.
    Ecco alcune curiosità e statistiche riguardanti il match:
    -Nelle ultime 6 sfide di campionato tra Genoa e Milan i rossoneri ne hanno vinte 4, persa una e pareggiato la più recente per 2-2. L’ultima volte che il Genoa ha evitato la sconfitta in tutti e due gli scontri stagionali in Serie A era nella stagione 2014/15, con Gian Piero Gasperini in panchina.
    -La squadra milanese non ha trovato il successo in quattro delle ultime sette gare casalinghe contro il Genoa in Serie A, 2 sconfitte e 2 pareggi, perdendo per 2-1 la più recente nel marzo 2020. I rossoblu hanno vinto solo una volta due trasferte di fila contro il Milan nel torneo, le prime due tra il 1930 e 1931.
    -Solo contro il Genoa e l’Atalanta la squadra di Stefano Pioli non ha ancora trovato il successo da quando è alla guida. Contro i Grifoni un pareggio e una sconfitta.
    -Nel 2021 il Milan fa molta fatica in casa, ne ha vinte solo due su otto, con 4 sconfitte e due pareggi. Solo Benevento, Cagliari, Parma e Torino hanno vinto di meno.
    -I rossoneri hanno subito 21 gol in 15 gare interne di questo campionato, nella sua storia ciò era successo solo due volte. Nella stagione 1932/33 ne contò 22 incassati, mentre nel 1941/42 ben 27.
    -Il Genoa, dopo uno strepitoso avvio dal ritorno di Ballardini con 5 vittorie nelle prime 8 gare, ha trovato un solo successo nelle successive nove.
    -Nei minuti di recupero in questo campionato il Milan ha segnato in ben 6 occasioni, più di chiunque altro. Il Genoa invece ha incassato solo una rete oltre il 90º minuto, pù solo della Fiorentina e proprio dei rossoneri entrambe a quota zero.
    -Theo Hernandez ha preso parte a nove googolò in questo campionato, 4 reti e 5 assist, eguagliando il rendimento dello scorso anno. Da quando Opta raccoglie il dettaglio dei passaggi vincenti, 2004/05, potrebbe essere il primo difensore del Milan ad essere coinvolto in 10 gol in una stagione di Serie A.
    Serie A, Milan-Genoa: curiosità e statistiche.
  29. Ore 13.50, Serie A, Juventus: allenamento odierno

    Serie A, Juventus: allenamento odierno.
    È continuata questa mattina la preparazione della Juventus in vista del big match in casa dell’Atalanta di domenica 18 aprile alle ore 15. Il match sarà valido per la 31esima giornata di Serie A e importantissimo per entrambe le squadre. Infatti la Juventus di Andrea Pirlo si trova al momento in terza posizione con un solo punto di vantaggio sulla dea. Con i risultati a favore entrambe potrebbero addirittura arrivare alla seconda posizione.
    La seduta odierna si è svolta al Training Center, e dopo due giorni concentrati esclusivamente alle esercitazioni tattiche, oggi il gruppo si è dedicato ancora sulla tattica, ma ha chiuso l’allenamento con una partitella.
    Nessun aggiornamento riguardante gli infortunati. Domani alle 12.30 la conferenza stampa di Pirlo e nel pomeriggio nuova seduta di lavoro alla Continassa per la rifinitura prima della partenza per Bergamo.
    Serie A, Juventus: allenamento odierno.
  30. Ore 13.42, Serie A, Parma: i convocati per Cagliari, out Hernani e Conti, rientra Mihaila

    Serie A, Parma: i convocati per Cagliari, out Hernani e Conti, rientra Mihaila.
    Domani ore 20.45 appuntamento serale della 31esima giornata di Serie A che vede di fronte 17esima e 18esima in classifica, rispettivamente Cagliari e Parma. Non è nemmeno da dire che entrambe punteranno alla vittoria per una tanto ricercata, ma non scontata, salvezza.
    Di seguito la lista dei convocati da mister D’Aversa:
    Portieri: Sepe, Colombi, Rinaldi.
    Difensori: Pezzella, Bani, Laurin, B. Alves, Osorio, Dierckx, Valenti, Busi.
    Centrocampisti: Grassi, Kurtic, Brugman, Sohm, Kucka, Traore, Camara.
    Attaccanti: Pellè, Cornelius, Gervinho, Mihaila, Brunetta, Man.
    Serie A, Parma: i convocati per Cagliari, out Hernani e Conti, rientra Mihaila.
  31. Ore 13.35, Serie A, Napoli: allenamento odierno

    Serie A, Napoli: allenamento odierno.
    Continua la preparazione per il Napoli di mister Gattuso in vista del big match contro l’Inter di domenica 18 aprile alle 20.45. La gara sarà valida per la 31esima giornata di Serie A e importantissima per entrambe le squadre. L’Inter vorrà assicurarsi la vittoria per staccare ulteriormente il Milan ed ottenere il prima possibile il tanto atteso scudetto, mentre il Napoli non può permettersi passi falsi se vorrà assicurarsi il posto in Champions League per il prossimo anno. Attualmente la classifica vede i partenopei a meno 2 dall’Atalanta quarta e a meno 3 dalla Juventus terza, occhio però alla Lazio con una partita in meno, che potrebbe superare il Napoli, risultati permettendo.
    La seduta odierno per gli uomini di Gattuso si è svolta al Training Center sul campo 1. L’allenamento è cominciato con una serie di torelli e successivamente sono passati ad una esercitazione tattica con il gruppo diviso in reparti.
    Capitolo infortunati che vede il solo Ospina alle prese con la terapia.
    Serie A, Napoli: allenamento odierno.
  32. Ore 13.28, Serie B, Frosinone: i convocati per il match contro il Pordenone

    Serie B, Frosinone: i convocati per il match contro il Pordenone.
    Domani alle ore 18 è in programma la partita tra Frosinone e Pordenone, valida per la 34esima giornata di Serie B. Match interessante in quanto ad entrambe le squadre serve fare punti per allontanarsi il più possibile dalla zona play-out.
    Di seguito la lista dei convocati da mister Grosso:
    Portieri: Bardi, Iacobucci, Marciano.
    Difensori: Capuano, Brighenti, Szyminski, Salvi, D’Elia, Zampano, Curado.
    Centrocampisti: Gori, Kastanos, Maiello, Rohden, Tribuzzi, Vitale, Boloca, Carraro.
    Attaccanti: Millico, Ciano, Iemmello, Novakovich, Brignola, Parzyszek.
    Serie B, Frosinone: i convocati per il match contro il Pordenone.
  33. Ore 13.22, Serie B, Salernitana: i convocati per il match contro il Venezia

    Serie B, Salernitana: i convocati per il match contro il Venezia.
    Domani alle ore 14 è in programma la partita tra Salernitana e Venezia, valida per la 34esima giornata di Serie B. Importantissimo per la squadra di Castori tenere e superare il passo del Lecce per conquistarsi la promozione diretta.
    Di seguito la lista dei convocati da mister Castori:
    Portieri: Adamonis, Belec, Micai.
    Difensori: Bogdan, Casasola, Durmisi, Gyomber, Jaroszynski, Mantovani, Veseli.
    Centrocampisti: Boultam, Capezzi, Di Tacchio, Kiyine, Kupisz, Schiavone.
    Attaccanti: Anderson, Cicerelli, Djuric, Gondo, Kristoffersen, Tutino.
    Serie B, Salernitana: i convocati per il match contro il Venezia.
  34. Ore 13.17, Serie A, Crotone: conferenza stampa Cosmi

    Serie A, Crotone: conferenza stampa Cosmi.
    Alla vigilia del match contro l’Udinese, l’allenatore del Crotone, Serse Cosmi ha partecipato alla conferenza stampa per rispondere alle domande dei giornalisti:
    Riguardo alle condizioni di Benali e Marrone e altri possibili assenze:
    “Ad oggi Benali sta fuori sicuro, ma anche Marrone con ogni probabilità sarà indisponibile, lo valuteremo. Abbiamo spostato la rifinitura al pomeriggio, sia Di Carmine che Riviere saranno della partita.”
    Sta pensando ad un cambio di modulo visto le difficoltà difensive che sono rimaste nonostante il suo avvento e dato che l’Udinese perde da 3 gare consecutive?
    “Siamo due squadre che vengono da tante sconfitte, noi non perdiamo le partite per il sistema di gioco dato che c’è la siamo giocata con le squadre di medio-bassa classifica.”
    Il suo impegno con il Crotone finisce a fine stagione o proseguirà?
    “Non sono né Donnarumma né Ibrahimovic e non ho Raiola come procuratore, e non posso tener banco come possono fare loro. Vedremo in futuro cosa succederà, onorerò la società e la squadra fino all’ultimo secondo.”
    Sulle condizioni di Cigarini:
    “La sua assenza è stata una dei problemi del Crotone. Deve ritrovare la condizione dopo 3 mesi, migliora di settimana in settimana. Avrebbe fatto comodo alla squadra, però adesso è migliorato e intendo utilizzarlo se la sua condizione fisica lo consentirà.“
    Serie A, Crotone: conferenza stampa Cosmi.
  35. Ore 12.54, Serie B, Lecce: i convocati per il Vicenza, Mancosu c’è ma è indisponibile

    Serie B, Lecce: i convocati per il Vicenza, Mancosu c’è ma è indisponibile.
    Domani alle ore 14 è in programma la partita tra Vicenza e Lecce, valida per la 34esima giornata di Serie B. Sarà importante per il Lecce fare risultato per cercare di consacrare il prima possibile la promozione diretta nella serie maggiore. Convocato anche Mancosu, ma la società fa sapere che non sarà disponibile.
    Di seguito la lista dei 23 convocati da mister Corini:
    Portieri: Bleve, Gabriel, Vigorito.
    Difensori: Dermaku, Lucioni, Pisacane, Maggio, Gallo, Zuta, Calderoni, Meccariello.
    Centrocampisti: Mancosu, Henderson, Tachtsidis, Bjorkengren, Hjulmand, Majer, Paganini.
    Attaccanti: Rodriguez, Pettinari, Stepinski, Coda, Yalcin.
    Serie B, Lecce: i convocati per il Vicenza, Mancosu c’è ma è indisponibile.
  36. Ore 12.23, Bologna: allenamento mattutino, Tomiyasu a parte

    Bologna: allenamento mattutino, Tomiyasu a parte.
    Allenamento mattutino per il Bologna di Mihajlovic in vista della partita contro lo Spezia di Italiano. La squadra ha svolto lavoro tattico e sono stati provati anche i calci piazzati. Sempre a parte Tomiyasu, il giapponese salterà sicuramente questa giornata di campionato e probabilmente anche il turno infrasettimanale. Al posto del difensore asiatico dovrebbe giocare ancora De Silvestri che ha recuperato dalla botta ricevuta contro la Roma e nella giornata di ieri è tornato ad allenarsi in gruppo. L'ex granata in questa stagione è ancora a secco di gol, contro i liguri potrebbe essere la volta buona per andare a segno. I rossoblù in classifica hanno 34 punti, due in più del prossimo avversario, a quota 32, in caso di vittoria il club emiliano allungherebbe in classifica sui liguri portandosi a +5.
    Bologna: allenamento mattutino, Tomiyasu a parte.
  37. Ore 11.45, Serie B: Pescara Entella rinviata al 27 aprile

    Serie B: Pescara Entella rinviata al 27 aprile.
    Tramite un comunicato ufficiale sul proprio sito, la lega Serie B comunica che la partita tra Pescara ed Entella non si giocherà in questo turno di campionato e verrà recuperata il 27 aprile. Questo il comunicato ufficiale: "Campionato Serie BKT 2020/2021 – 15ª giornata di ritorno Rinvio gara PESCARA – V. ENTELLA e contestuale riprogrammazione Il Presidente della Lega Nazionale Professionisti B, - visto il C.U. LNPB n. 29 del 13 ottobre 2020; - vista l’istanza presentata dalla società Delfino Pescara 1936 in conformità a quanto previsto dall’art. 3.1 del medesimo Comunicato sopra citato; dispone: il rinvio della gara PESCARA – V. ENTELLA, valida per la 15ª giornata di ritorno del Campionato Serie BKT 2020/2021, prevista per sabato 17 aprile p.v., e la contestuale riprogrammazione a martedì 27 aprile 2021. L’orario verrà reso noto in separata e successiva comunicazione".
    Serie B: Pescara Entella rinviata al 27 aprile.
  38. Ore 11.30, Brescia: tamponi negativi

    Brescia: tamponi negativi.
    Buone notizie per Clotet in vista della partita di campionato contro l'Empoli, i tamponi effettuati ieri sono risultati tutti negativi. Questo il comunicato del club: "A fronte delle positività esternate dal Pescara Calcio 1936, BSFC comunica che l'intero gruppo squadra è risultato negativo anche al tampone molecolare effettuato nella giornata di giovedì e in vista della sfida con l'Empoli. Il Club, in riferimento al match contro i delfini disputatosi sabato scorso allo stadio Rigamonti e valevole per la 33esima giornata del campionato di Serie B, continuerà a monitorare con attenzione e costanza la situazione". I lombardi contro la capolista proveranno a portare a casa dei punti per avvicinarsi sempre di più alla zona play-off. La squadra toscana vorrà allungare sulle inseguitrici, e avvicinarsi sempre di più alla promozione diretta in A.
    Brescia: tamponi negativi.
  39. Ore 09.37, Fiorentina: conferenza stampa Iachini

    Fiorentina: conferenza stampa Iachini.
    Alla vigilia del match contro il Sassuolo, il tecnico della Fiorentina, Giuseppe Iachini ha partecipato alla conferenza stampa per rispondere alle domande dei giornalisti:
    Castrovilli potrebbe restare inizialmente fuori contro il Sassuolo?
    "Gaetano ha avuto un certo tipo di percorso. Stiamo lavorando su certi aspetti, tramite conoscenze e organizzazione oltre che la condizione individuale, tutti i componenti al loro top. Sta lavorando bene. Nelle ultime settimane ci darà una grossa mano".
    Come stanno gli infortunati?
    "Ci sono dei ragazzi che hanno avuto qualche problema come Kokorin che sta lavorando ancora a parte. Igor sta rientrando in questi giorni e vediamo l'allenamento di oggi perché potrebbe tornare tra i convocati. Altri ragazzi avevano avuto altre problematiche e cerchiamo di recuperarli prima possibile. Poi vedremo chi gioca dal primo minuto e chi entra dopo, con chi parte in panchina che non sarà certo bocciato".
    Come mai Callejon non sta giocando nonostante sia stato lei a chiedere il suo acquisto per sostituire Chiesa?
    "Callejon come altri ragazzi è stato impiegato poco e stiamo cercando di riportarlo in una condizione di intensità giusta per poterlo poi riproporlo. Ci aspettiamo anche da lui quel qualcosa che a mio avviso può dare a questo gruppo".
    Fiorentina: conferenza stampa Iachini.
    Fiorentina conferenza stampa Iachini
    Fiorentina: conferenza stampa Iachini
  40. Ore 00.03, Italia, Le partite di oggi in Tv

     
    Empoli-Sampdoria (primavera) Ore 15.00 (SPORTITALIA)
    Lipsia-Hoffenheim Ore 20.30 (SKY)
    Spal-Ascoli Ore 21.00 (RAI SPORT, DAZN)
    Lille-Montpellier Ore 21.00 (DAZN)
    Everton-Tottenham Ore 21.00 (SKY)
  41. Ore 00.01 Calcio, Le partite di oggi

     
    Si gioca oggi l'anticipo della 34esima giornata di Serie B: alle 21 si gioca Spal-Ascoli. In Premier League inglese si gioca alle 21 l'anticipo Everton-Tottenham. In Bundesliga tedesca alle 20.30 si gioca l'anticipo Lipsia-Hoffenheim. In Ligue1 francese alle 21 si gioca l'anticipo Lilla-Montpellier.
Le news del 15 APRILE
  1. Ore 22.30, Cagliari-Parma: curiosità e statistiche

    Cagliari-Parma: curiosità e statistiche.
    -Il Cagliari è imbattuto nelle ultime nove sfide contro i ducali.
    -Sono nove i successi in 17 partite casalinghe per i rossoblu contro i ducali, i sardi hanno anche vinto le ultime 4 gare di campionato contro le squadre che occupano le ultime tre posizioni in classifica, mentre il Parma le ha perse.
    - I crociati hanno pareggiato quattro trasferte su sei dal ritorno di D'Aversa.
    -Gli ultimi sei gol del Parma portano il nome di giocatori diversi, la metà di cui sono nuovi acquisti.
    -Il Parma è la preda migliore di Pavoletti, contro cui ha segnato una rete ogni 61 minuti. Il giocatore della squadra sarda, insieme a Cormelius sono i due che hanno vinto più duelli aerei in questa stagione.
    -Kurtic ha segnato nelle ultime due presenze esterne in questo campionato, meglio di lui solo Gilardino.
    Cagliari-Parma: curiosità e statistiche.
  2. Ore 22.10, Sassuolo-Fiorentina: curiosità e statistiche

    Sassuolo-Fiorentina: curiosità e statistiche.
    -Il Sassuolo non perde da 15 partite contro la viola, e tre delle ultime 8 gare sono finite con un oareggio
    -Dopo la vittoria con il Benevento I neroverdi potrebbero vincere due partite consecutive da ottobre 2020.
    -Nelle ultime otto gare il Sassuolo ha subito e segnato almeno un gol.
    -La Fiorentina ha vinto solo una delle ultime otto partite di campionato con Iachini.
    -Cinque punti in cinque trasferte per la viola nel girone di ritorno, gli stessi di tutto il girone di andata.
    -La Fiorentina sta collezionando il minor numero di punti dalla stazione 2001/2002
    -Il gioiellino della viola Vlahovic vanta 15 reti stagionali, più di lui solo Nielsen, Ronaldo e Vucinic.
    Sassuolo-Fiorentina: curiosità e statistiche.
  3. Ore 20.48, Serie A, Sampdoria-Verona curiosità

    Serie A, Sampdoria-Verona curiosità.
    Vediamo insieme alcune curiosità del match tra Sampdoria e Verona in programma per sabato alle ore 15:00:
    - I blucerchiati hanno vinto sette delle ultime dieci partite contro il Verona. Le ultime due con Ranieri in panchina per 2-1.
    - Nella sua storia il Verona ha vinto solo una volta al Ferraris, risale al dicembre 1972.
    - La Samp ha perso sette delle ultime dieci partite contro squadre che occupavano la parte alta della classifica.
    - In caso di vittoria il Verona eguaglierebbe come numero di vittorie in trasferta, il Verona della stagione 1984/85 e 2013/14.
    - La squadra di Ranieri è la squadra che ha segnato meno su azione da cross.
    - Invece la squadra di Juric è la squadra che prende più gol da fuori area.
    Serie A, Sampdoria-Verona curiosità.
  4. Ore 20.24, Champions League, Atletico Madrid: multe e squalifiche

    Champions League, Atletico Madrid: multe e squalifiche.
    Dopo l’eliminazione per mano del Chelsea, per l’Atletico Madrid dopo il danno la beffa.
    Stefan Savic, espulso durante la partita, ha rifilato una squalifica di quattro giornate per aver usato un linguaggio offensivo nei confronti del direttore di gara ed aver usato una condotta sportiva violenta.
    Non solo arriva la multa anche per la società spagnola e per il “Cholo” Simeone.
    Per la società 14.000 euro per comportante inappropriato della squadra, per l’allenatore invece 10.000 euro per aver ritardato a rientrare nel secondo tempo e dovrà pagare la sanzione entro 90 giorni.
    Champions League, Atletico Madrid: multe e squalifiche.
  5. Ore 20.17, Serie A, Cagliari: allenamento odierno

    Serie A, Cagliari: allenamento odierno.
    Mancano due giorni ad una partita delicatissima per la squadra di Leonardo Semplici. Alla Sardegna Arena arriva il Parma, sfida salvezza importantissima.
    Dopo la classica attivazione a secco, la sessione, sotto gli occhi del presidente Giulini è proseguita con una serie di esercitazioni tecniche e tattiche sulla fase difensiva.
    In conclusione partitella a campo ridotto.
    Per quanto riguarda invece gli infortunati, sono tornati in gruppo Ceppitelli e Deiola, mentre Tramoni e Sottil hanno continuato il proprio programma personalizzato.
    Da oggi la squadra inizia il ritiro, domani allenamento pomeridiano seguito dalla conferenza stampa del mister rossoblu.
    Serie A, Cagliari: allenamento odierno.
  6. Ore 19.42, Atalanta: Pessina negativo al Covid

    Atalanta: Pessina negativo al Covid.
    Gianpiero Gasperini può tornare a far affidamento su Matteo Pessina. Il centrocampista italiano, come testimoniano gli ultimi tamponi effettuati, è tornato negativo al covid dopo essersi positivizzato nel piccolo focolaio della nazionale italiana. Di seguito il comunicato ufficiale:
    "Nella giornata odierna, il calciatore Matteo Pessina è stato sottoposto, come previsto da protocollo, ad un test molecolare per Covid-19 che ha dato esito negativo. Il giocatore, a seguito dell’attestazione di fine quarantena rilasciata dall’ATS, nel pomeriggio ha sostenuto gli esami RTP."
    Da valutare le condizioni del giocatore per fare previsioni sulla sua possibile presenza nel match di campionato contro la Juventus, in programma domenica alle ore 15. L'Atalanta attualmente si trova quarta ed è fondamentale aver ritrovato il centrocampista per il rush finale verso la Champions.
    Atalanta: Pessina negativo al Covid.
  7. Ore 19.34, Europa Leagua, Roma-Ajax: le formazioni ufficiali

    Europa Leagua, Roma-Ajax: le formazioni ufficiali.
    Dopo il match d'andata, terminato 1 a 2 a favore dei giallorossi, questa sera la Roma di Paulo Fonseca ospita all'Olimpico l'Ajax di Erik Ten Hag. I giallorossi si sono imposti alla Johan Cruijff Arena per 2 a 1 in rimonta grazie ai gol di Lorenzo Pellegrini e Roger Ibanez. Per qualificarsi alle semifinale, alla squadra di Fonseca è necessario pareggiare, vincere con qualsiasi risultato o perdere per 1 a 0. Gli olandesi hanno ribaltato lo svantaggio in due delle ultime tre occasioni in cui hanno perso l'andata di una sfida europea: superando il Copenaghen nell’Europa League 2016-17 e il Real Madrid nel 2018-19. Ecco le formazioni ufficiali di Roma-Ajax:
    ROMA: Pau Lopez, Mancini, Ibanez, Cristante, Karsdorp, Veretout, Diawara, Calafiori, Pellegrini, Mkhitaryan, Dzeko.
    AJAX: Stekelenburg, Timber, Alvarez, Klaiber, Klassen, Neres, Gravenberch, Tadic, Martinez, Tagliafico, Antony.
    Europa Leagua, Roma-Ajax: le formazioni ufficiali.
  8. Ore 19.20, Salernitana: report allenamento

    Salernitana: report allenamento.
    Questo pomeriggio sono ripresi gli allenamenti della Salernitana presso il centro sportivo "Mary Rosy". Presente all'allenamento il presidente Marco Mezzaroma che ha fatto visita alla squadra. I granata inizialmente hanno svolto una fase di attivazione con la palla seguita da un lavoro tecnico-tattico, per concludere esercitazioni su palle inattive. Aya e Coulibaly si sono sottoposti a seduta fisioterapica. Boultam, a causa di umaffaticamento muscolare, e Guerrieri hanno svolto lavoro atletico specifico. In programma domani alle ore 10.30 la rifinitura in vista del match contro il Venezia, in programma sabato alle ore 14. Campionato di Serie B ai titoli di coda e Salernitana che sta lottando per un posto diretto in Serie A, attualmente i granata di trovano terzi a un solo punto dal Lecce secondo. Fondamentale la partita di sabato per sperare in un passo falso nelle squadre davanti.
    Salernitana: report allenamento.
  9. Ore 19.08, Spezia: report allenamento, problema fisico per Erlic

    Spezia: report allenamento, problema fisico per Erlic.
    Nuovo giorno di allenamento per lo Spezia a Follo, in vista del match contro il Bologna valido per la 31esima giornata di Serie A. La squadra ha iniziato con un riscaldamento tecnico, successivamente si sono svolte delle situazioni tattiche e per concludere partitelle a pressione e partita finale. Martin Erlic non ha terminato la sessione di allenamento per un riacutizzarsi del fastidio alla caviglia destra che aveva già riscontrato nelle settimane dopo gli europei. A causa di un'infrazione alle ossa facciali, rimediata nella giornata di ieri, Galabinov è stato costretto a lavorare in palestra. Continuano il programma personalizzato invece Mattiello e Ramos. Domani pomeriggio è in programma una nuova seduta di allenamento al ‘Comunale’ di Follo. Vittoria fondamentale quella della scorsa settimana, contro il Crotone, in ottica salvezza. La squadra di Italiano attualmente si trova in 14esima posizione a 10 punti dalla zona retrocessione. La salvezza non è ancora certa e le 'aquile' devono conquistare i punti rimanenti per centrare il loro obiettivo di inizio anno.
    Spezia: report allenamento, problema fisico per Erlic.
  10. Ore 18.53, Hellas Verona: conferenza stampa Juric

    Hellas Verona: conferenza stampa Juric.
    A due giorni dal match contro la Sampdoria, il tecnico dell'Hellas Verona, Ivan Juric risponderà alle domande dei giornalisti:
    Come stanno Lasagna e Kalinic? Kalinic potrà essere utile?
    "Kalinic non so: oggi ha avuto un altro problemino, vedremo. Lasagna mi incuriosisce tanto come allenatore. Lui ha imparato ad attaccare la profondità e a vivere solo su quello: vedo che può fare cose anche diverse, come venire a giocare o farsi vedere di più, dribbling. Ci sono cose che può migliorare, e stiamo lavorando tanto. Nell'ultimo mese si è aperto mentalmente ad accettare altri movimenti. Prendo l'esempio di Zapata: a Udine era un altro giocatore, adesso se vedi i suoi movimenti è tutta un'altra cosa. Con Lasagna bisogna fare così: quanto ci metteremo non lo so, ma settimanalmente vedo già qualche cosa, e vedo disponibilità da parte sua di imparare. Sono fiducioso sul fatto che possa ampliare il suo repertorio. Adesso vediamo cos'ha Kalinic, Favilli rientra. Tutti saranno utili, in queste tre partite penso di provare a dare minuti a tutti".
    Si continua a parlare del suo futuro, ma lei ha firmato un contratto fino al 2023. Anche l'arrivo di Lasagna è un suo input.
    "Non è così. Siamo salvi da un bel po', non abbiamo parlato di futuro. Non so che succede, quali siano le idee. Non lo so, si può stare anche fermi. Questa stagione è stata molto impegnativa, per me e il mio staff. Dobbiamo guardare sempre avanti, e quando migliori ti scontri. Se sei sereno non migliori proprio niente. Per me bisogna andare avanti. Non abbiamo ancora affrontato l'argomento, anche se siamo salvi da un po'".
    Benassi può rientrare?
    "Nelle ultime settimane si è allenato un po' di più. È un giocatore stupendo, che non abbiamo. Ha sinistro, destro, velocità di passaggio, intelligenza tattico. Ci è mancato tanto, era un acquisto mirato. Non era un discorso economico, ma abbiamo preso un giocatore che poteva darci tanto. Spero trovi continuità, che non debba recuperare il giorno dopo: se tutto va bene spero di sì, mi piacerebbe. Per lui è stato un calvario e mi farebbe piacere per lui perché non ha mai mollato. Se continuerà ad avere continuità entrerebbe nella mia ottica".
    Come stanno gli altri?
    "Favilli è rientrato oggi, Cetin dovrebbe rientrare dopo sabato, Vieira ancora no. Tameze dall'inizio ha spinto tanto, ma mi sembra anche che Sturaro abbia fatto una grande partita contro Luis Alberto, che non ha mai fatto niente. Non so chi giocherà tra i due, ma ho sicuramente un'opzione in più. Poi Tame è top, è un ragazzo stupendo. Se fossimo rimasti sullo zero a zero cosa avreste scritto? Ad esempio a Cagliari non ha fatto bene, ma avete scritto che aveva fatto benissimo. Ha fatto una partita stupenda, non ha sbagliato niente. Poi è normale si giudichi in base ai risultati: ti prendi i complimenti quando non meriti quando hai vinto".
    Hellas Verona: conferenza stampa Juric.
  11. Ore 18.49, Sassuolo: report allenamento, a parte Caputo, Berardi e Defrel

    Sassuolo: report allenamento, a parte Caputo, Berardi e Defrel.
    I giocatori del Sassuolo si sono ritrovati questo pomeriggio al Mapei Football Center per una sessione di allenamento in vista del match di sabato contro la Fiorentina. La squadra, inizialmente, si è suddivisa in due gruppi: un gruppo si è concentrato in palestra con un lavoro di forza mentre l'altro ha svolto degli esercizi di possesso palla sul campo. Successivamente, uniti i gruppi, i neroverdi si sono quindi sul campo per svolgere sviluppo manovra ed esercitazioni tattiche. Lavoro differenziato per Domenico Berardi, Francesco Caputo e Gregoire Defrel. Per domani è in programma la sessione di rifinitura a porte chiuse. Il Sassuolo si trova ottavo a 11 punti della Roma, una posizione più avanti, l'Europa sembra distante ma De Zerbi proverà a raccogliere più punti possibili fino alla fine del campionato. Sabato i neroverdi ospitano la Fiorentina, nel match d'andata la partita era terminata 1 a 1 con le reti di Traore e Vlahovic.
    Sassuolo: report allenamento, a parte Caputo, Berardi e Defrel.
    sassuolo in tre a parte
    Sassuolo: tre calciatori si allenano a parte
  12. Ore 18.32, Crotone-Udinese: curiosità sul match

    Crotone-Udinese: curiosità sul match.
    Ecco alcune curiosità del match tra Crotone e Udinese:
    - Record negativo per il Crotone: la squadra allenata da De Zerbi, nel 2021, ha perso 14 partite su 16 gare disponibili.
    - Rodrigo De Paul, nei quattro precedenti in Serie A contro il Crotone, non ha né segnato né messo a referto un assist.
    -Simy, attaccante del Crotone, trova il gol dal sei partite consecutive. L'ultimo giocatore africano a segnare per più gare consecutive nei top-5 campionati europei è stato Aubameyang, che con il Borussia Dortmund nel 2015 ha segnato per 15 gare consecutive.
    - L'Udinese è la squadra che, da inizio febbraio, ha segnato più reti da cross dalla fascia (sette le reti segnate da cross).
    - Dall'arrivo di Cosmi in panchina, il Crotone ha il quarto miglior attacco del campionato con 14 gol, dietro solo a Juventus, Napoli e Atalanta.
    -L'Udinese ha perso le ultime tre partite disputate in campionato. La squadra friulana non fa peggio da ottobre 2018 quando ha perso 4 gare consecutive.
    Crotone-Udinese: curiosità sul match.
  13. Ore 18.20, Serie B, Entella: intervento Marco Toscano

    Serie B, Entella: intervento Marco Toscano
    È andato a buon fine l’intervento di Marco Toscano, Centrocampista Italiano dell’Entella.
    La prognosi è di circa 40-45 giorni, il centrocampista della squadra ligure quindi dovrà aspettare più di un mese prima di tornare a calcare i campi di Serie B stagione praticamente finita per lui.
    Ecco il comunicato ufficiale relativo all’operazione:
    Nella giornata di martedì Marco Toscano è stato sottoposto presso Villa Stuart ad un intervento di sport ernia bilaterale ed ernia ombelicale. L’intervento eseguito dal Dott. Antonio Guglielmi è perfettamente riuscito. Il calciatore dovrà rispettare un breve periodo di stop prima della graduale ripresa dell’attività sportiva. Il pieno rientro all’attività’ agonistica è previsto in 40-45 giorni.
    Serie B, Entella: intervento Marco Toscano
  14. Ore 17:45, Serie A, Hellas Verona: Report allenamento

    Serie A, Hellas Verona: Report allenamento
    L’Hellas Verona si è allenato allo sporting Center paradiso di Castel nuovo del garda in vista della sfida contro la Sampdoria di Ranieri uscente dalla sconfitta casalinga per 0-2 contro il Napoli.
    La sessione di allenamento ha concentrato principalmente la matrice tattica del gioco, con esercitazioni di schemi e lavoro di squadra:
    Ecco il comunicato del club reso noto dalla società scaligera sul sito ufficiale:
    Sporting Center ‘Paradiso’: report allenamento
    Castelnuovo del Garda/Peschiera – È proseguita oggi – giovedì 15 aprile - la preparazione dei gialloblù al match di sabato, 17 aprile, al ‘Luigi Ferraris’ di Genova (ore 15), contro la Sampdoria, match valido per la 31esima giornata della Serie A TIM, dodicesima del girone di ritorno.
    Allo Sporting Center ‘Paradiso’ si è svolta una seduta di allenamento pomeridiana con le seguenti attività: riscaldamento tecnico, esercitazione tattica e lavoro tattico di squadra.
    Domani, venerdì 16 aprile, è in programma – al mattino - una nuova seduta di allenamento, evidentemente a porte chiuse e nel rispetto di tutti i protocolli e le misure di sicurezza vigenti.
    Serie A, Hellas Verona: Report allenamento
  15. Ore 17:05, Serie A, Lazio: Report allenamento

    Serie A, Lazio: Report allenamento
    Oggi a Formello la Lazio ha svolto il consueto allenamento in preparazione alla sfida di Domenica alle 15:00 contro il Benevento allo stadio olimpico.
    La squadra si è concentrata su esercizi di possesso palla e partitelle per la gestione della fase di possesso, il tutto condito da esercizi fisici volti ad aumentare la forza.
    Quello di Domenica è un impegno non banale, il Benevento di Filippo Inzaghi non da mai nulla per scontato e non ha paura di giocare a viso aperto nemmeno contro le Big e di sicuro il tecnico delle streghe non vorrà rendere la vita facile al fratello Simone.
    La squadra si ritroverà domani mattina per allenarsi.
    Ecco il comunicato del club:
    Allenamento pomeridiano per la Prima Squadra della Capitale che, quest'oggi, si è ritrovata sul campo alle ore 15:00.
    Al termine di un iniziale riscaldamento atletico, la squadra ha svolto delle esercitazioni sul possesso palla tramite alcuni torelli. In seguito, lavoro sulla forza per i biancocelesti. La seduta si è conclusa con delle esercitazioni tecniche, ed infine con una serie di partitelle a campo ridotto, con il gruppo diviso in quattro.
    Nella giornata di domani è previsto un allenamento mattutino.
    Serie A, Lazio: Report allenamento
  16. Ore 16.18, Serie B, Pescara: arriva il blocco delle attività

    Serie B, Pescara: arriva il blocco delle attività.
    Grande problema per il Pescara, perché l'Asl ha già disposto il blocco delle attività del club per 14 giorni, fattore che renderebbe impossibili quindi non soltanto gli allenamenti, ma anche le tre partite previste tra il 17 e il 24 di aprile. La Lega di Serie B, al momento, preferirebbe giocare, anche per evitare di dover far slittare le date successive alla regular season, che terminerà il 7 di maggio. Ciò nonostante, sembra comunque difficile che la Lega si opporrà alle decisioni delle Asl, esattamente come accaduto con l'Empoli. L'unico spiraglio possibile è l'esito dei tamponi di domani, che potrebbero far emergere ulteriori positività. Staremo a vedere le decisioni che arriveranno.
    Serie B, Pescara: arriva il blocco delle attività.
  17. Ore 15.18, Serie B, Monza: Gytkjaer in gruppo per una parte dell’allenamento

    Serie B, Monza: Gytkjaer in gruppo per una parte dell’allenamento.
    Allenamento mattutino a Monzello a due giorni dall’impegno casalingo del Monza contro la Cremonese. I biancorossi di mister Christian Brocchi hanno incentrato la propria seduta totalmente sulla tattica per poi dedicarsi nel finale a una partitella dove sono andati a segno Sampirisi e D’Errico, oltre un’autorete. Buone notizie per il tecnico del Monza: è tornato ad allenarsi con i compagni Gytkjaer, seppur solamente per una piccola parte della sessione. Domani rifinitura nel pomeriggio e poi sabato alle 14.00 sarà Monza-Cremonese.
    Squalificato Pirola ecco quale potrebbe essere la formazione titolare scelta da Brocchi per la partita di sabato pomeriggio: Di Gregorio; Donati, Scaglia, Paletta, Carlos Augusto; Frattesi, Scozzarella, Armellino; D’Errico, Diaw, Mota.
    Serie B, Monza: Gytkjaer in gruppo per una parte dell’allenamento.
  18. Ore 14.59, Serie B: Gli arbitri della 35ª giornata

    Serie B: Gli arbitri della 35ª giornata.
    L’AIA ha pubblicato le designazioni arbitrali per la 35ª giornata del campionato di Serie B. Ecco i direttori di gara delle 10 partite in programma tra domani e sabato.
    Cittadella-Chievo: Irrati;
    Empoli-Brescia: Ayroldi;
    Vicenza-Lecce: Giua;
    Monza-Cremonese: Serra;
    Pescara-Entella: Gariglio;
    Pisa-Cosenza: Abisso;
    Pordenone-Frosinone: Maggioni;
    Reggina-Reggiana: Mariani;
    Salernitana-Venezia: Fourneau;
    SPAL-Ascoli: Giacomelli.
    Serie B: Gli arbitri della 35ª giornata.
  19. Ore 14.54, Serie A: Orsato arbitra Atalanta-Juve, Doveri per Napoli-Inter

    Serie A: Orsato arbitra Atalanta-Juve, Doveri per Napoli-Inter.
    Ecco le designazioni dei direttori di gara e dei VAR della 31ª giornata del campionato di Serie A, in programma sabato e domenica.
    Atalanta-Juventus: Orsato - Fabbri;
    Bologna-Spezia: Piccinini - Manganiello;
    Cagliari-Parma: Valeri - La Penna;
    Crotone-Udinese: Massimi - Nasca;
    Lazio-Benevento: Ghersini - Banti;
    Milan-Genoa: Calvarese - Chiffi;
    Napoli-Inter: Doveri - Mazzoleni;
    Sampdoria-Verona: Dionisi - Di Bello;
    Sassuolo-Fiorentina: Aureliano - Pairetto;
    Torino-Roma: Massa - Guida.
    Serie A: Orsato arbitra Atalanta-Juve, Doveri per Napoli-Inter.
  20. Ore 14.44, Serie A, Atalanta: L’allenamento di oggi, ancora a parte Hateboer

    Serie A, Atalanta: L’allenamento di oggi, ancora a parte Hateboer.
    Altro allenamento questa mattina per l’Atalanta che è scesa in campo al Centro Bortolotti di Zingonia. I nerazzurri domenica alle 15.00 ospiteranno al “Gewiss Stadium” la Juventus per una partita che si prospetta ricca di emozioni, oltre che di notevole importante per entrambe le squadre in ottica classifica. Continua a lavorare in modo differenziato Hateboer, il cui rientro appare ormai assai improbabile in vista di domenica. Domani pomeriggio Ilicic e compagni torneranno di nuovo in campo a Zingonia per portare avanti la preparazione a questo difficile impegno contro la squadra di mister Pirlo.
    Assente Hateboer, positivo al Covid-19 Pessina che quindi, a oggi, non ci sarà, ecco il probabile undici che Gasperini schiererà dall’inizio nel match di Bergamo: Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Gosens, De Roon, Freuler, Maehle; Malinovski; Muriel, Zapata.
    Serie A, Atalanta: L’allenamento di oggi, ancora a parte Hateboer.
  21. Ore 14.35, Serie A, Juventus: L’allenamento di oggi

    Serie A, Juventus: L’allenamento di oggi.
    A tre giorni dalla partita in trasferta di domenica pomeriggio contro l’Atalanta, la Juventus si è allenata questa mattina allo Juventus Training Center della Continassa. Così come ieri, la seduta di allenamento odierna è stata incentrata su esercitazioni tattiche sotto gli occhi attenti di mister Pirlo e del suo staff tecnico. I bianconeri domani mattina si riuniranno nuovamente sui campi del JTC per una nuova seduta in vista di un impegno dall’alto tasso di difficoltà contro Duvan Zapata e compagni.
    Considerata la probabile assenza di Bernardeschi, salvo doppio tampone negativo e passaggio della visita di idoneità sportivo in tempo, ecco quale potrebbe essere la formazione titolare scelta da Andrea Pirlo: Szczesny; Cuadrado, Demiral, De Ligt, Danilo; Kulusevski, Rabiot, Bentancur, Chiesa; Morata, Ronaldo.
    Serie A, Juventus: L’allenamento di oggi.
  22. Ore 14.26, Serie B: Verrà recuperata Empoli-Chievo Verona

    Serie B: Verrà recuperata Empoli-Chievo Verona.
    È arrivata la decisione ufficiale del Giudice Sportivo sulla partita tra Empoli e Chievo Verona, valida per la 32ª giornata e rinviata a causa del focolaio di Covid-19 che aveva colpito il club toscano.
    Ecco cosa si legge nel comunicato ufficiale odierno firmato dal Giudice Sportivo Emilio Battaglia:
    “A scioglimento della riserva di cui al C.U. n 211 del 6 aprile 2021 delibera di non applicare alla Soc. Empoli le sanzioni previste dall’art. 53 N.O.I.F per la mancata disputa della gara in oggetto, rimettendo alla Lega B i provvedimenti organizzativi necessari relativi alla disputa della gara.”
    La partita dunque si recupererà in una data che verrà comunicato dalla Lega B, nelle prossime ore probabilmente, e l’Empoli non subirà alcuna sanzione.
    Serie B: Verrà recuperata Empoli-Chievo Verona.
  23. Ore 14.21, Champions League: Le date delle semifinali

    Champions League: Le date delle semifinali.
    Terminati ieri sera i quarti di finale della UEFA Champions League che hanno decretato il passaggio di Real Madrid, Chelsea, Paris Saint-Germain e Manchester City nel doppio scontro con le avversarie, ecco quali saranno le date delle due semifinali della competizione europea che porteranno poi alla notte di Istanbul del 29 maggio.
    Mar. 27 aprile: Real Madrid-Chelsea
    Mer. 28 aprile: PSG-Manchester City
    Mar. 4 maggio: Manchester City-PSG
    Mer. 5 maggio: Chelsea-Real Madrid
    Vedremo quindi chi giungerà nella capitale turca e avrà la possibilità di alzare la coppa dalle grandi orecchie dopo l’eliminazione del Bayern Monaco, detentore della Champions League e squadra che ambiva fortemente a ripetersi. Anche senza i bavaresi saranno sicuramente quattro partite combattute e ricche di storia e intensità che non deluderanno gli spettatori, soprattutto i neutrali.
    Champions League: Le date delle semifinali.
  24. Ore 14.13, Serie A, Benevento: L’allenamento di oggi

    Serie A, Benevento: L’allenamento di oggi.
    Allenamento mattutino questa mattina per il Benevento, riunitosi all’Antistadio. I giallorossi continuano la preparazione verso l’impegno di domenica allo stadio “Olimpico” contro la Lazio con calcio d’inizio programmato per le 15.00. Per bomber Gaich e compagni lavoro di forza in palestra per poi passare sul campo dove sono state svolte delle trasformazioni. Domani pomeriggio la squadra tornerà ad allenarsi nuovamente a due giorni dalla partita contro i biancocelesti di capitan Immobile, a seguito della quale alle 18.30 il tecnico giallorosso Pippo Inzaghi terrà una conferenza stampa che troverete qui sul nostro sito al suo termine.
    Con Tuia squalificato, Moncini probabile assente e Foulon in dubbio, ecco quale potrebbe essere l’undici titolare scelto da Inzaghi per il match dell’Olimpico: Montipò; Letizia, Glik, Caldirola, Barba; Hetemaj, Schiattarella, Ionita; Improta; Lapadula, Gaich.
    Serie A, Benevento: L’allenamento di oggi.
  25. Ore 14.02, Serie A, Torino: allenamento odierno

    Serie A, Torino: allenamento odierno.
    Il Torino di Davide Nicola si è ritrovato questa mattina, al Filadelfia, in vista della partita di domenica contro la Roma. La gara sarà valida per la 31esima giornata di Serie A e si disputerà all’Olimpico Grande Torino. Gli uomini di Nicola vorranno sicuramente fare risultato per allontanarsi sempre più dalla zona retrocessione, il Cagliari si trova sotto ai granata di 5 punti in 18esima posizione. Con una vittoria il Toro potrebbe agguantare il Benevento a quota 30. La Roma invece deve recuperare punti per inseguire le prime in classifica, ci si aspetta il turnover da parte di Fonseca, anche perché questa sera affronteranno l’Ajax allo Stadio Olimpico e cercheranno di confermare il risultato dell’andata per passare il turno.
    La seduta odierna per i granata è iniziata con la solita attivazione muscolare, dopodiché, diretti dal mister, hanno svolto esercitazioni tecniche, movimenti sul possesso palla e una partita a ranghi misti con tempo e campo entrambi ridotti.
    Per quanto riguarda gli infortunati poche novità, lavoro di fisioterapia per Daniele Baselli. In programma per domani un’altra sessione di allenamento.
    Serie A, Torino: allenamento odierno.
  26. Ore 13.30, Serie A, Napoli: allenamento odierno

    Serie A, Napoli: allenamento odierno.
    Continua la preparazione per il Napoli di mister Gattuso in vista del big match di domenica 18 aprile contro l’Inter capolista. Il match in programma alle 20.45 sarà disponibile alla visione su Sky e sarà valido per la 31esima giornata di Serie A. Gli azzurri vorranno dare continuità visto l’ottimo andamento recente, nelle ultime 6 partite ben 5 vittorie, tra cui quelle importanti in ottica europea contro Milan e Roma. Al momento è a meno 2 dalla zona Champions e faranno sicuramente tutto il possibile per arrivarci. L’Inter però non gli renderà la vita facile visto che cercherà di allungare sul Milan. Al momento a meno 11 con 8 partite da giocare.
    La seduta di questa mattina si è svolta al Training Center. La squadra si è allenata come al solito sul campo 1, e la sessione è iniziata con una fase dedicata al torello per riscaldarsi. Successivamente riscaldamento su circuito ed esercitazione tattica di gruppo. Infine per concludere l’allenamento odierno una partitella a campo ridotto.
    Capitolo infortunati con poche novità, Ospina ha cominciato la seduta di terapie.
    Serie A, Napoli: allenamento odierno.
  27. Ore 13.19, Serie B, Monza: comunicato infortunio Lamanna, fuori 5 mesi

    Serie B, Monza: comunicato infortunio Lamanna, fuori 5 mesi.
    Arrivano pessime notizie per il Monza, dato che dopo il controllo a Barcellona per il consulto ortopedico del Professor Cugat, per Eugenio Lamanna è stata evidenziata una lesione al legamento crociato posteriore del ginocchio destro che lo terrà fuori per circa 5 mesi.
    Lamanna ha svolto il ruolo del secondo portiere alle spalle di Di Gregorio, però ha contribuito molto con la sua esperienza nello spogliatoio.
    Di seguito il comunicato ufficiale della società:
    “Dopo l'infortunio di settimana scorsa in allenamento, Eugenio Lamanna si è recato a Barcellona per un consulto ortopedico dal Professor Cugat, che ha suggerito un trattamento conservativo. I tempi di recupero per il portiere biancorosso, dopo la lesione al legamento crociato posteriore del ginocchio destro, sono di circa cinque mesi. Auguri di pronta guarigione ad Eugenio da tutta la grande famiglia biancorossa!”
    Serie B, Monza: comunicato infortunio Lamanna, fuori 5 mesi.
  28. Ore 13.12, Serie A, Sampdoria: allenamento odierno

    Serie A, Sampdoria: allenamento odierno.
    Seduta di allenamento per la Sampdoria di mister Ranieri. La squadra si è ritrovata questa mattina a Bogliasco, sotto la pioggia, in preparazione del match contro il Verona, in programma sabato 17 aprile alle 15. Il match sarà valido per la 31esima giornata di Serie A e metterà di fronte due squadre con risultati molto simili in campionato, infatti sono una sopra l’altra in classifica.
    La seduta di oggi è stata impostata prevalentemente sullo scarico, quindi lavoro di prevenzione individuale in palestra seguito da una riunione video. Successivamente sul campo 2 del Mugnaini è stata svolta l’attivazione seguita da reattività ed esercitazioni tecniche finalizzate al tiro in porta.
    Capitoli infortunati che sorride a Ranieri, tutti disponibili fatta eccezione per Torregrossa. Domani in programma una nuova sessione mattutina.
    Serie A, Sampdoria: allenamento odierno.
  29. Ore 12.30, Bologna: De Silvestri ed Olsen in gruppo

    Bologna: De Silvestri ed Olsen in gruppo.
    Arrivano buone notizie dal report dell'allenamento mattutino del Bologna. Infatti nella squadra di Sinisa Mihajlovic, sia De Silvestri che Skov Olsen si sono allenati in gruppo. La seduta è iniziata con lavoro tattico e prove offensive contro la difesa. Ancora lavoro differenziato per Tomiyasu. I rossoblù nel prossimo turno di campionato giocheranno contro lo Spezia di Italiano, reduce dalla vittoria in rimonta contro il Crotone. Gli emiliani arrivano dalla sconfitta di Roma contro i giallorossi di Fonseca, match deciso da Borja Mayoral su un errore in fase difensiva degli uomini del tecnico serbo. In questo turno i calciatori di Mihajlovic vogliono tornare alla vittoria. All'andata Barrow e Dominguez siglarono i gol che evitarono la sconfitta, dopo la doppietta di Nzola per lo Spezia.
    Bologna: De Silvestri ed Olsen in gruppo.
    Bologna De Silvestri ed Olsen in gruppo
    Bologna: De Silvestri ed Olsen in gruppo
  30. Ore 12.17, Frosinone: allenamento mattutino

    Frosinone: allenamento mattutino.
    Allenamento mattutino per la squadra di Fabio Grosso in vista dello scontro diretto contro il Pordenone, i gialloblù hanno tre punti di vantaggio sulla squadra neroverde. La seduta è iniziata con riscaldamento ed esercitazioni tattiche, sono stati svolti esercizi sulle palle inattive e partita finale per chiudere la seduta. Parzialmente in gruppo Luciani mentre Ariaudo si è dovuto fermare per un affaticamento, verrà valutato la settimana prossima. Lavoro differenziato per Vettorel, Baroni e Vitale. In tarda mattinata la squadra partirà per Sabbiadoro dove si svolgerà la rifinitura della squadra domani. I gialloblù in classifica sono a quota 40 punti, da quando Grosso è subentrato a Nesta non ha ancora centrato la vittoria, nel caso dovesse arrivare in questo turno allungherebbe in classifica sui neroverdi distanti solo tre punti.
    Frosinone: allenamento mattutino
  31. Ore 11.57, Ascoli: i convocati per la Spal

    Ascoli: i convocati per la Spal.
    Al termine della rifinitura che si è svolta stamattina Sottil la lista dei convocati per la partita di Ferrara contro la Spal: PORTIERI: Leali, Sarr, Venditti
    DIFENSORI: Avlonitis, Brosco, Cacciatore, Corbo, D'Orazio, Pinna, Pucino, Quaranta
    CEMTROCAMPISTI: Buchel, Caligara, Danzi, Eramo, Mosti, Sabiri, Saric
    ATTACCANTI: Bajic, Bidaoui, Cangiano, Charpentier, Dionisi, Parigini, Simeri
    Non hanno recuperato Kragl e Stoian, per resto tutta la rosa è a disposizione del mister. La squadra ferrarese è in piena lotta play-off, in classifica hanno 50 punti a meno due dal Monza e a meno tre dal Venezia, i primi posti non sono lontani. I bianconeri cercano punti salvezza, hanno 34 punti a meno 3 dal Pordenone e a sei punti da Frosinone e Pisa. I marchigiani devono approfittare dello scontro diretto tra Frosinone e Pordenone per agganciare i neroverdi in classifica.
    Ascoli: i convocati per la Spal.
  32. Ore 00.03, Italia, Le partite di oggi in Tv

     
    Diretta gol Europa League Ore 21.00 (TV8, SKY)
    Roma-Ajax Ore 21.00 (SKY)
    Manchester United-Granada Ore 21.00 (SKY)
    Slavia Praga-Arsenal Ore 21.00 (SKY)
    Villarreal-Dinamo Zagabria Ore 21.00 (SKY)
  33. Ore 00.01 Calcio, Le partite di oggi

     
    Si giocano oggi i match di ritorno dei quarti di finale di Europa League: alle 21.00 si giocano Roma-Ajax (andata 2-1), Manchester United-Granada (andata 2-0), Slavia Praga-Arsenal (andata 1-1) e Villarreal-Dinamo Zagabria (andata 1-0).