Le partite di oggi e dove vederle in tv
Share on Social:

Serie A, le formazioni ufficiali. Verona, i convocati per il Napoli. Asamoah, ritorna in Serie A? Lazio, idea Todibo. Milan, infortunio Kalulu.

Le news del 24 Gennaio
  1. Ore 16.58 Formazioni ufficiali Lazio-Sassuolo

    Formazioni ufficiali Lazio-Sassuolo
    Le scelte ufficiali di Inzaghi e De Zerbi per la 19esima giornata di Serie A:
    LAZIO: Reina; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Akpa Akpro, Marusic; Correa, Immobile.
    SASSUOLO: Consigli; Muldur, Marlon, Ferrari, Rogerio; Obiang, Locatelli; Defrel, Djuricic, Traorè; Caputo
    La squadra di inzaghi dopo la vittoria del derby e la qualificazione in Coppa Italia contro il Parma cerca i tre punti in casa anche contro il Sassuolo, i biancocelesti si vogliono avvicinare alla zona Champions. I neroverdi allenati da De Zerbi nell'ultimo turno hanno portato a casa un punto su rigore con Djuricic. Proveranno a fare risultato, ancora assente Berardi, torna Boga. Formazioni ufficiali Lazio-Sassuolo
  2. Ore 16:34, Brescia: i convocati per il Monza

    Brescia: i convocati per il Monza.
    Questi i convocati di Davide Dionigi per la partita contro il di domani sera, assenti Mateju e Bjarnason. Torna tra i convocati Donnarumna.
    Andrenacci, Joronen; Chancellor, Karacic, Mangraviti, Martella, Papetti; Bisoli, Dessena, Jagiello, Labojko, Spalek, Van de Looi, Zmrhal. Ayé, Donnarumma, Fridjonsson, Ghezzi, Ragusa.
    Il Monza sta attraversando un grande momento di forma ed è a ridosso delle prime quattro posizioni, l'ex Balotelli dovrebbe essere assente. Nel Brescia rientra Donnarumma e potrebbe partire dall'inizio, in queste partite il suo sostituto é stato Ayé alternandosi con Ragusa. Queste dovrebbero essere le probabili formazioni che scenderanno in campo domani sera: 
    Brescia: Joronen; Papetti, Chancellor, Mangraviti; Spalek, Bisoli, Van de Looi, Dessena, Martella; Ayé, Donnarumma
    Monza: Di Gregorio; Donati, Bellusci, Paletta, Carlos Augusto; Frattesi, Barberis, Barillà; Boateng, Gytkjaer, Mota Carvalho. Dionigi dovrebbe proseguire col 352 mentre Brocchi molto probabilmente confermerà il consolidato 433. 
    Brescia: i convocati per il Monza.
  3. Ore 14.03, Benevento: Fatta per Depaoli dalla Sampdoria

    Benevento: Fatta per Depaoli dalla Sampdoria.
    È stato trovato l’accordo fra Sampdoria e Benevento per il trasferimento del terzino Fabio De Paoli. L’esterno basso classe ’97 era stato ceduto in estate all’Atalanta in prestito con diritto di riscatto. Il 23enne questa stagione però non ha trovato molto spazio a Bergamo dove ha collezionato solamente 7 presenze di cui 3 da subentrato a partita in corso non riuscendo mai a lasciare il segno.
    
Le cifre dell’affare, secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, consisterebbero in un prestito con opzione per il riscatto fissato a 6 milioni di euro.
    
Il giovane potrebbe trovare spazio nell’undici di mister Inzaghi considerato che il ruolo di terzino destro è finora stato rivestito da Importa che nel suo ruolo naturale è collocato a sinistra e per altro generalmente più avanzato rispetto alla linea difensiva. Potrebbe quindi essere un rimpiazzo all’asta di febbraio come settimo o ottavo slot.
    Benevento: Fatta per Depaoli dalla Sampdoria.
  4. Ore 14:03, Hellas Verona-Napoli, le formazioni ufficiali

    Hellas Verona-Napoli, le formazioni ufficiali.
    Ecco le formazioni ufficiali della partita tra Hellas Verona e Napoli:
    HELLAS VERONA: Silvestri, Dawidowicz, Günter, DiMarco, Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic, Barak, Zaccagni, Kalinic
    NAPOLI: Meret, Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj, Demme, Bakayoko, Lozano, Zielinski, Insigne, Petagna.
    Il Napoli ha subito un'occasione per dimenticare la sconfitta nella finale di Supercoppa contro la Juventus. Allo stesso tempo anche la squadra di Juric ha voglia di riscatto per via della sconfitta incassata dal Bologna nell'ultimo turno di campionato.
    Hellas Verona-Napoli, le formazioni ufficiali.
  5. Ore 14.02, Genoa-Cagliari, le formazioni ufficiali

    Genoa-Cagliari, le formazioni ufficiali.
    Ecco le formazioni ufficiali della partita tra Genoa e Cagliari:
    GENOA: Perin, Masiello, Radovanovic, Criscito, Zappacosta, Strootman, Badelj, Zajc, Czyborra, Shomurodov, Destro
    CAGLIARI: Cragno, Zappa, Ceppitelli, Godin, Lykogiannis, Nandez, Marin, Duncan, Nainngolan, Joao Pedro, Simeone
    Partita che si presenta come uno spareggio per la salvezza. Il Genoa di Ballardini e il Cagliari di Di Francesco si sfidano in uno scontro salvezza nella diciannovesima giornata. I liguri, contando gli ultimi 21 scontri diretti giocati in casa, sono in vantaggio: 10 vittorie, 8 pareggi e 3 vittorie dei sardi. Il Cagliari arriva da un periodo di crisi con 5 sconfitte in altrettante partite e una vittoria che manca da inizio novembre mentre il Genoa nelle ultime quattro partite ha collezionato 2 pareggi, una sconfitta e una vittoria.
    Genoa-Cagliari, le formazioni ufficiali.
  6. Ore 13.38, Lazio, i convocati per il match contro il Sassuolo

    Lazio, i convocati per il match contro il Sassuolo.
    La Lazio ha reso pubblica la lista dei giocatori convocati per il match di campionato contro il Sassuolo:
    PORTIERI: Alia, Furlanetto, Reina
    DIFENSORI: Acerbi, Armini, Hoedt, Patric, Radu
    CENTROCAMPISTI: Akpa Akpro, Czyz, Escalante, Fares, Lazzari, Leiva, Lulic, Marusic, Milinkovic, Parolo, Pereira
    ATTACCANTI: Caicedo, Correa, Immobile, Muriqi
    Ritorna tra i convocati Ciro Immobile dopo aver riposato contro il Parma in Coppa Italia. Ancora fuori dalla lista dei convocati invece sono Strakosha e Luis Alberto, operato d'urgenza di appendicite. Probabile formazione che vede Reina difendere i pali, davanti a lui Patric, Acerbi e Radu. In mediana invece cerca posto Akpa Akpro con Leiva e Milinkovic Savic. Sulle fascie sono in pole Lazzari e Marusic. Avanti invece, Inzaghi dovrebbe proporre, la coppia Immobile-Correa.
    Lazio, i convocati per il match contro il Sassuolo.
  7. Ore 13.15, Milan, infortunio Kalulu

    Milan, infortunio Kalulu.
    Nella partita di ieri contro l'Atalanta, il difensore rossonero Kalulu è stato costretto ad abbandonare il campo a causa di un infortunio. Il giocatore francese ha abbandonata il campo al 57' lasciando il posto a Musacchio. Le visite odierne hanno evidenziato un trauma contusivo del muscolo obliquo dell'addome. Sono ancora da valutare i tempi di recupero per il giocatore, quasi sicuramente salterà le sfide contro il Bologna, Crotone e Spezia. Da valutare se il giocatore può essere a disposizione del tecnico Pioli per il derby contro l'Inter in programma il 21 gennaio alle ore 15. Seguiranno aggiornamenti sulle condizioni del difensore.
    Milan, infortunio Kalulu.
    milan infortunio kalulu
    Milan, infortunio Kalulu - Foto Profilo Twitter AC Milan
  8. Ore 12.54, Juventus: Kulusevski salterà il prossimo turno

    Juventus: Kulusevski salterà il prossimo turno.
    Vista l’ammonizione rifilata al minuto 20’ di Juventus-Bologna, Dejan Kulusevski salterà la prima giornata del girone di ritorno. Il numero 44 bianconero era diffidato ed ha ricevuto un cartellino giallo. La Juventus sarà impegnata sul campo della Sampdoria sabato alle ore 18:00. Al suo posto potrebbe giocare Alvaro Morata al fianco di Cristiano Ronaldo come sta facendo lo svedese oggi.
    Juventus: Kulusevski salterà il prossimo turno.
  9. Ore 12.06, Futuro in Serie A per Asamoah?

    Futuro in Serie A per Asamoah?
    Qualche settimana fa sembrava ad un passo dal ritorno all’Udinese, squadra che lo ha lanciato e dove è esploso definitivamente. Ora l’esterno sinistro, attualmente svincolato vuole tornare a giocare e lo vuole fare in Serie A. Il suo profilo è stato proposto ai due club di Genova, Sampdoria e Genoa che hanno preso tempo per riflettere. Entrambe hanno bisogno di un rinforzo su quella fascia e si prevede un derby di mercato.
    Fantallenatori, fate molta attenzione a questo caso di Kwadwo Asamoah. Con le maglie di Juventus ed Inter non ha brillato come ad Udine e, in caso di arrivo nel capoluogo ligure, andateci piano perché bisognerà capire anche come sta fisicamente.
    Futuro in Serie A per Asamoah?
  10. Ore 12.06, Lazio: idea Todibo

    Lazio: idea Todibo.
    Visto l’infortunio di Luiz Felipe, che terrà il brasiliano fuori dal campo per almeno due mesi, Igli Tare è alla ricerca di un sostituto da regalare a mister Inzaghi prima della fine del calciomercato. Con Papastathopoulos verso il Betis, è spuntata una nuova idea. Si tratta del difensore di proprietà del Barcellona, ma in questa stagione in prestito al Benfica Jean-Clair Todibo. I biancocelesti hanno già avviato i contatti con i blaugrana. Il giocatore che nelle scorse sessioni di mercato era stato vicino al Milan, in questa sessione invernale potrebbe approdare nella capitale. Seguiranno aggiornamenti.
    In caso di approdo in Italia al fantacalcio andateci cauti perché, il giocatore ha sempre giocato a quattro e la Lazio gioca a tre. Inoltre bisogna anche vedere come si adatterà al nostro campionato che, a livello difensivo è uno dei più difficili d’Europa.
    Lazio: idea Todibo.
  11. Ore 11:22, Formazioni Ufficiali Juventus-Bologna

    Formazioni Ufficiali Juventus-Bologna.
    La Juventus dopo la vittoria della Supercoppa vuole proseguire su quella strada. Milan ed Inter ieri hanno perso punti ed oggi può essere l’occasione giusta per rosicchiare qualche punto. Di fronte arriva il Bologna di Mihajlovic che ha fermato il Verona e vuole venire allo Stadium per strappare punti importanti, anche se i rossoblù hanno vinto solo una gara in trasferta in questo campionato.
    Di seguito le scelte dei due allenatori:
    JUVENTUS: Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, McKennie, Arthur, Bentancur, Bernardeschi; Ronaldo, Kulusevski.
    BOLOGNA: Skorupski; De Silvestri, Tomiyasu, Danilo, Djiks; Svanberg, Schouten; Orsolini, Soriano, Vignato; Barrow.
    Formazioni Ufficiali Juventus-Bologna.
    serie a formazioni ufficiali
    Serie A, le formazioni ufficiali
  12. Ore 10.39, Verona: i convocati di Juric

    Verona: i convocati di Juric.
    Oggi alle ore 15:00 allo Stadio Bentegodi, andrà in scena Verona-Napoli. Ultima giornata di andata. I padroni di casa vorranno riscattare il passo falso di Bologna. Mentre il Napoli arriverà agguerrito dopo la Supercoppa persa contro la Juventus.
    Di seguito la lista dei convocati:
    PORTIERI:
    Silvestri, Berardi, Pandur.
    DIFENSORI:
    Dimarco, Faraoni, Lovato, Udogie, Cetin, Ceccherini, Gunter, Magnani, Dawidowicz, Amione.
    CENTROCAMPISTI:
    Barak, Lazovic, Ilic, Zaccagni, Bessa, Tameze, Danzi.
    ATTACCANTI:
    Salcedo, Di Carmine, Kalinic, Colley.
    Probabile formazione:
    Davanti a Marco Silvestri, vista l’emergenza dovrebbero giocare Gunter e Magnani. In mediana visti gli assenti, Tameze stringerà i denti e giocherà al fianco di Ilic. A destra gioca Faraoni, nella fascia opposta invece è ballottaggio tra Lazovic e Dimarco. Kalinic in vantaggio su Di Carmine là davanti, alle sue spalle i soliti Barak e Zaccagni.
    Verona: i convocati di Juric.
  13. Ore 00.03, Italia, Le partite di oggi in Tv

     
    Atalanta-Cagliari (primavera) Ore 10.30 (SPORTITALIA)
    Juventus-Bologna Ore 12.30 (DAZN)
    Pro Patria-Carrarese Ore 12.30 (SKY)
    Modena-Gubbio Ore 12.30 (SKY)
    Palermo-Teramo Ore 12.30 (SKY)
    Genoa-Fiorentina (primavera) Ore 12.30 (SPORTITALIA)
    Inter-Fiorentina (A femminile) Ore 12.30 (SKY)
    Chelsea-Luton Town Ore 13.00 (DAZN)
    Florentia-Milan (A femminile) Ore 14.30 (DAZN)
    Verona-Napoli Ore 15.00 (SKY)
    Genoa-Cagliari Ore 15.00 (DAZN)
    Lecce-Empoli Ore 15.00 (DAZN)
    Giana Erminio-Lecco Ore 15.00 (SKY)
    Sudtirol-Ravenna Ore 15.00 (SKY)
    Bari-Virtus Francavilla Ore 15.00 (SKY)
    Schalke 04-Bayern Monaco Ore 15.30 (SKY)
    Elche-Barcellona Ore 16.15 (DAZN)
    Livingston-St.Mirren Ore 17.00 (SKY)
    Pro Sesto-Juventus U23 Ore 17.30 (SKY)
    Cesena-Virtus Verona Ore 17.30 (SKY)
    Turris-Avellino Ore 17.30 (SKY)
    Viterbese-Ternana Ore 17.30 (CUSANO ITALIA TV)
    Lazio-Sassuolo Ore 18.00 (SKY)
    Manchester United-Liverpool Ore 18.00 (DAZN)
    Hoffenheim-Colonia Ore 18.00 (SKY)
    Parma-Sampdoria Ore 20.45 (SKY)
    Cremonese-Spal Ore 21.00 (DAZN)
    St.Etienne-Lione Ore 21.00 (DAZN)
    Atletico Madrid-Valencia Ore 21.00 (DAZN)
    Everton-Sheffield Wed. Ore 21.00 (DAZN)
  14. Ore 00.01 Calcio, Le partite di oggi

     
    Termina oggi la 19esima giornata di serie A, con i seguenti match: alle 12.30 l'anticipo Juventus-Bologna, alle 15.00 si giocano Verona-Napoli e Genoa-Cagliari, alle 18.00 è la volta di Lazio-Sassuolo, mentre alle 20.45 si gioca il posticipo Parma-Sampdoria. In Serie B si giocano alle 15 Lecce-Empoli, e alle 21 Cremonese-Spal. In Liga spagnola alle 14 si gioca Osasuna-Granada, alle 16.15 Elche-Barcellona, alle 18.30 Celta Vigo-Eibar, e alle 21 Atletico Madrid-Valencia. In FA Cup inglese si giocano alle 13 Chelsea-Luton Town, alle 15.30 Brentford-Leicester e Fulham-Burnley, alle 18 Manchester United-Liverpool, e alle 21 Everton-Sheffield Wednesday. In Bundesliga si giocano i seguenti match: alle 15.30 Schalke 04-Bayern Monaco, e alle 18.00 Hoffenheim-Colonia. In Ligue1 francese alle 13 si gioca Bordeaux-Angers, alle 15 Dijon-Strasburgo, Metz-Nantes e Reims-Brest, alle 17 Rennes-Lilla, e alle 21 St.Etienne-Lione. In Eredivisie olandese, alle 12.15 si gioca Fortuna Sittard-Ajax, alle 14.30 Twente-Venlo e Utrecht-Sparta Rotterdam, e alle 16.45 Feyenoord-AZ Alkmaar.
Le news del 23 Gennaio
  1. Ore 20.27, Juventus, i convocati per la partita contro il Bologna

    Juventus, i convocati per la partita contro il Bologna.
    La Juventus ha reso pubblica la lista dei giocatori convocati per il match di campionato contro il Bologna:
    PORTIERI: Szczesny, Pinsoglio, Buffon
    DIFENSORI: Chiellini, De Ligt, Cuadrado, Bonucci, Demiral, Di Pardo, Dragusin, Frabotta
    CENTROCAMPISTI: Arthur, Ramsey, McKennie, Chiesa, Rabiot, Bentancur, Bernardeschi, Fagioli, Kulusevski
    ATTACCANTI: Ronaldo, Morata
    Ritorna De Ligt tra i convocati dopo la positività al Covid. Probabile formazione che vede Szczesny tra i pali, davanti a lui Cuadrado, Bonucci, Demiral e Danilo. A centrocampo Mckennie, Rabiot, Arthur e Ramsey mentre in attacco, in mancanza di molte scelte, Ronaldo e Morata.
    Juventus, i convocati per la partita contro il Bologna.
  2. Ore 19:45, Formazioni ufficiali di Fiorentina-Crotone

    Formazioni ufficiali di Fiorentina-Crotone.
    Ecco le scelte ufficiali di Prandelli e di Stroppa, partita valida per l’anticipo della 19esima giornata di Serie A che si giocherà all’Ertemio Franchi di Firenze:
    Fiorentina: Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Igor; Caceres, Bonaventura, Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Ribery, Vlahovic.
    Crotone: Cordaz; Djidji, Marrone, Luperto; Pedro Pereira, Zanellato, Eduardo, Vulic, Reca; Messias, Simy.
    La Fiorentina sta cercando di risalire la classifica, il Crotone sta cercando di uscire dalla zona rossa, squadre che non segnano tantissimo, potrebbe essere una partita che si gioca molto a metà campo e con pochi gol, staremo a vedere oggi su DAZN a partire dalle 20:45.
    Formazioni ufficiali di Fiorentina-Crotone.
  3. Ore 19:20, Milan: infortunio Kalulu

    Milan: infortunio Kalulu.
    Brutto infortunio per Kalulu che esce in barella per un forte colpo al costato dato da Hateboer. Al suo posto entra Musacchio al 56’, dato l’assenza di Romagnoli poiché squalificato e Tomori arrivato da poco, Pioli non ha deciso di farlo debuttare in un’occasione difficile.
    Milan: infortunio Kalulu.
  4. Ore 19:05, I convocati del Sassuolo

    I convocati del Sassuolo.
    Ecco i convocati di De Zerbi per la sfida contro i biancocelesti di Inzaghi all’Olimpico che si giocherà domani alle 18.
    PORTIERI: 47 Andrea CONSIGLI, 56 Gianluca PEGOLO, 63 Stefano TURATI
    DIFENSORI: 2 MARLON, 5 Kaan AYHAN, 6 ROGERIO, 13 Federico PELUSO, 17 Mert MÜLDÜR, 22 Jeremy TOLJAN, 31 Gian Marco FERRARI, 77 Giorgos KYRIAKOPOULOS
    CENTROCAMPISTI: 4 Francesco MAGNANELLI, 8 Maxime LOPEZ, 10 Filip DJURICIC, 14 Pedro OBIANG, 23 Junior TRAORE, 73 Manuel LOCATELLI
    ATTACCANTI: 7 Jeremie BOGA, 9 Francesco CAPUTO,18 Giacomo RASPADORI, 27 Lukas HARASLIN, 30 Brian ODDEI, 92 Gregoire DEFREL
    Una partita importantissima dove si scontrano due squadre di alta classifica con la Lazio che ha appena superato i neroverdi in classifica, vedremo se ci sarà il controsorpasso. Prevedo una partita con molti gol anche se molto equilibrata in mezzo al campo, anche se ai padroni di casa mancherà Luis Alberto che ha deciso quasi da solo il Derby di Roma siglando una doppietta, ultima partita della Lazio in campionato.
    I convocati del Sassuolo.
  5. Ore 18:45, Udinese: Samir salterà la prossima giornata

    Udinese: Samir salterà la prossima giornata.
    In occasione della partita di oggi tra Udinese e Inter, il difensore bianconero che era diffidato, è stato ammonito e perciò salterà la prossima giornata, la 20esima di campionato e la prima del girone di ritorno, contro lo Spezia. A sostituirlo probabilmente sarà Nuytnick anche se, dato che è rientrato da poco da un infortunio, potrebbe sostituirlo anche De Maio.
    Udinese: Samir salterà la prossima giornata.
  6. Ore 18:40, Juventus: De Ligt negativo

    Juventus: De Ligt negativo.
    Dopo la negatività di Cuadrado finalmente arriva anche quella del difensore centrale olandese De Ligt. A comunicarlo sono gli stessi bianconeri tramite un annuncio sul proprio sito, di seguito il comunicato:
    “Matthijs de Ligt ha effettuato, come da protocollo, 2 controlli con test molecolare (tampone) per Covid-19 con esito negativo. Il giocatore pertanto guarito e non più sottoposto al regime di isolamento raggiungerà in serata la squadra nel ritiro del J|Hotel e sarà incluso nell’elenco dei convocati per la gara di domani.”
    Dopo le diverse positività in casa Juve finalmente arrivano anche le negatività, il centrale olandese potrebbe essere già convocato per l’ultima partita del girone di andata contro il Bologna per il Lunch Match di domani allo Juventus Stadium.
    Juventus: De Ligt negativo.
    juventus de ligt negativo
    Juventus, De Ligt negativo - Foto offerta dal profilo ufficiale Twitter JuventusFC
  7. Ore 18:30, Genoa: convocati

    Genoa: convocati.
    Ecco i convocati di mister Ballardini per la partita contro Cagliari al Marassi: Portieri: Perin, Marchetti, Paleari.
    Difensori: Bani, Criscito, Czyborra, Ghiglione, Goldaniga, Onguene, Radovanovic, Zappacosta.
    Centrocampisti: Badelj, Behrami, Melegoni, Rovella, Strootman, Zajc.
    Attaccanti: Destro, Pandev, Pjaca, Scamacca, Shomurodov
    Il Genoa dopo un momento positivo affronterà il Cagliari di Di Francesco che al contrario non sta passando un buon momento. Potrebbe essere una partita con gol da entrambi le parti come una partita molto chiusa. Staremo a vedere domani alle 15.
    Genoa: convocati.
  8. Ore 17:30,Sampdoria: i convocati di Ranieri

    Sampdoria: i convocati di Ranieri.
    Dopo l'allenamento di questa mattina nei campi di Bogliasco, il mister della Sampdoria Claudio Ranieri, ha reso nota la lista dei giocatori convocati per il match contro il Parma al Tardini.
    PORTIERI: Audero, Letica, Ravaglia.
    DIFENSORI:Augello, Bereszynski, Colley, Regini, Rocha, Yoshida.
    CENTROCAMPISTI: Askildsen, Candreva, Damsgaard, Ekdal, Jankto, Léris, Silva, Thorsby, Verre.
    ATTACCANTI: Balde, La Gumina, Quagliarella, Ramírez, Torregrossa.
    I liguri possono stare tranquilli con 23 punti e a +10 dalla zona di retrocessione, a contrario degli emiliani che hanno bisogno di lottare per salvarsi. Ranieri dovrebbe schierare Keita a sostegno di Quagliarella ma potrebbe anche esordire l'ex Brescia Torregrossa. I soliti Jankto e Candreva sugli esterni, mentre Ekdal e Thorsby saranno in mezzo al campo. Bereszynski ed Augello sulle fasce ed al centro Colley e Yoshida. Il solito Audero tra i pali.
    Sampdoria: i convocati di Ranieri.
  9. Ore 17.08, Napoli: l’allenamento di oggi

    Napoli: l'allenamento di oggi
    Dopo la sconfitta in Supercoppa italiana contro la Juventus per 2-0, per il Napoli è tempo di voltare pagina e pensare alla gara di domani contro il Verona, in programma alle ore 15:00 al Bentegodi.
    I ragazzi di Rino Gattuso si sono allenati questa mattina al Training Center di Castel Volturno. Dopo un iniziale attivazione muscolare e una serie di torelli, la squadra ha eseguito un’esercitazione tattica e schemi su calci piazzati.
    Capitolo infortuni, Mertens ha svolto l’intera seduta di allenamento in gruppo, mentre Victor Osimhen ha superato tutte le visite post Covid, ed ha svolto tutta la sessione di allenamento con la squadra.
    Napoli: l’allenamento di oggi
  10. Ore 16.43, Formazioni Ufficiali Udinese-Inter

    Formazioni Ufficiali Udinese-Inter
    Dopo la vittoria convincente nel derby d’Italia contro la Juventus, l’Inter continua da inseguire il Milan che allo stesso orario giocherà contro l’Atalanta. Di fronte si troveranno l’Udinese che arriva dal pareggio di mercoledì contro l’Atalanta e ha un bisogno disperato di punti per allontanarsi dalle zone rosse di classifica che da qualche settimana a questa parte, la squadra di Gotti fa molta fatica vista anche l’emergenza in attacco. Per Conte invece martedì sarà derby di Coppa Italia contro il Milan.
    Di seguito le scelte dei due mister:
    UDINESE: Musso; Becao, Bonifazi, Samir; Stryger Larsen, De Paul, Arslan, Pereyra, Zeegelaar; Lasagna, Deulofeu.
    INTER: Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal, Young; Lukaku, Lautaro.
    Formazioni Ufficiali Udinese-Inter
  11. Ore 16.43, Formazioni Ufficiali Milan-Atalanta

    Formazioni Ufficiali Milan-Atalanta
    Ultima partita del girone d’andata mette di fronte Milan e Atalanta. I rossoneri per questa gara recuperano Krunic, Rebic e Theo Hernandez che erano risultati positivi al Covid 19. Torna anche dalla squalifica Rafael Leao. L’Atalanta arriva a San Siro reduce da due pareggi consecutivi con Genoa ed Udinese. Entrambe le squadre in settimana saranno impegnate per i quarti di finale di Coppa Italia. I rossoneri martedì avranno il derby contro l’Inter, mentre l’Atalanta mercoledì ospita la Lazio.
    Di seguito i 22 che scenderanno in campo:
    MILAN: G. Donnarumma; Calabria, Kalulu, Kjær, Hernández; Tonali, Kessie; Castillejo, Meïte, Leão; Ibrahimović.
    ATALANTA: Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Pessina; Iličić, Zapata.
    Formazioni Ufficiali Milan-Atalanta
  12. Ore 16.36, Cagliari: i convocati di Di Francesco

    Cagliari: i convocati di Di Francesco
    Vincere o esonero è più o meno questo il destino di Eusebio Di Francesco sulla panchina del Cagliari. I sardi non vincono da ben undici partite e la dirigenza in caso di mancata vittoria a Marassi contro il Genoa potrebbe cambiare allenatore. Tra i convocati del mister spunta il nome del nuovo acquisto Arturo Calabresi. Ritorna anche Nandez dopo la squalifica.
    Di seguito la lista dei convocati:
    PORTIERI:
    Aresti, Cragno, Vicario.
    DIFENSORI:
    Godin, Tripaldelli, Calabresi, Lykogiannis, Ceppitelli, Zappa, Walukiewicz.
    CENTROCAMPISTI:
    Nainggolan, Marin, Caligara, Nandez, Oliva, Duncan.
    ATTACCANTI:
    Simeone, Joao Pedro, Tramoni, Pereiro, Cerri, Pavoletti, Sottil.
    La probabile formazione:
    Sempre 4-3-1-2 con Cragno a difendere i pali, Godin in coppia con Walukiewicz, esterni Lykogiannis e Zappa. A centrocampo torna Nandez insieme a Duncan e Marin. Alle spalle di uno ra Pavoletti e Simeone aggireranno Joao Pedro e Nainggolan.
    Cagliari: i convocati di Di Francesco
  13. Ore 15.40, Spezia: problemi per Piccoli

    Spezia: problemi per Piccoli.
    Esce al 32’ Piccoli, giocatore dello Speziaa causa di un problema al bicipite femorale della coscia destra, potrebbe essere uno stiramento. Al suo posto Galabinov.
    Il diciannovenne era appena stato l’autore del pareggio della partita contro la Roma, segnando al 24’. Ha cercato di stringere i denti per rimanere in campo ma è stato costretto a chiedere il cambio. L’attaccante è stata una vera e propria scoperta questa stagione, collezionando una rete, due con quella di oggi, ed un assist in 11 partite che, per un ragazzo di 19 anni, non è di certo poco. Il giocatore arriva dall’Atalanta, che lo ha ceduto in prestito alla squadra di Italiano fino alla fine di questa stagione.
    Spezia: problemi per Piccoli.
  14. Ore 15.25, Sassuolo: le parole di De Zerbi

    Sassuolo: le parole di De Zerbi.
    Ecco come ha presentato il match contro la Lazio il tecnico del Sassuolo, Roberto De Zerbi. Queste le sue dichiarazioni principali.
    Sulla partita di domani:"Inizialmente quando giochiamo con una delle prime 7 non è mai una sfida alla pari, poi il campo, se saremo bravi a dimostrare il nostro valore, alla fine della gara potremmo dire di essercela giocata alla pari, ma inizialmente non sono partite alla pari, questo non vuol dire che non entriamo per fare i 3 punti o entriamo timidi. La Lazio è una squadra che negli ultimi anni sta facendo benissimo. Dopo la Juve è quella che ha vinto di più, ha giocatori forti, hanno un’identità forte, e questo spiega la difficoltà della gara di domani. Ha qualità, fisicità, ha esperienza e come noi stanno assieme da tanto e si conoscono ed è un vantaggio"
    Sugli infortuni:"Abbiamo recuperato oggi Boga, due giorni fa Maxime Lopez, a inizio settimana Locatelli e sarà della partita, Bourabia è ancora fuori, poi Berardi è fuori e Chiriches è squalificato, tutti gli altri ci saranno".
    Sul pareggio contro il Parma:"Ha evidenziato un miglioramento a livello caratteriale, la squadra ci ha creduto fino alla fine e ho fatto i complimenti ai ragazzi perché sono stati bravi e l'avrei detto anche senza il pareggio. Abbiamo fatto una discreta partita, non una delle migliori, contro una squadra che va in vantaggio e si difende a oltranza tutti chiusi in 20 metri diventa difficile per tutte, oltre questo credo che abbiamo meritato almeno il pareggio".
    Sulla Serie A:"Sì, l'ha detto Conte ieri e ha ragione con 7 squadre che potrebbero vincere il campionato, poi chi è più pronta e chi meno, sono tutte squadre che possono stare in Champions e possono lottare per il primo posto. Noi, la Sampdoria, il Verona, il Benevento, siamo dietro. Noi, con i nostri problemi, stiamo cercando di farci largo e se domani riuscissimo a fare risultato pieno sarebbe pieno, sarebbe il segno ulteriore di un grandissimo campionato".
    Sugli attaccanti:"Sulla carta sono sempre determinanti perché fanno gol, poi la carta lascia spazio al peso che ha sulla partita. I difensori con noi hanno un certo peso perché fanno partire l'azione, così come il portiere e così come i centrocampisti. Si parla di attaccanti ma nel nostro caso sono tutti importanti. Noi abbiamo un difetto: basta che una rotella delle 11 non giri al 100% che si vede a occhio nudo. E non possiamo permetterci che uno o due siano sottotono. Quando facciamo delle partite brutte è perché 4-5 giocatori vengono a mancare nel rendimento, nella prestazione e noi, ancora più delle altre squadre per la modalità di gioco che abbiamo noi, lo paghiamo in maniera pesante".
    Sassuolo: le parole di De Zerbi.
    sassuolo recuperato boga
    Sassuolo, recuperato Boga
  15. Ore 15.10,Parma: I convocati di D'Aversa, assente Cyprien

    Parma: I convocati di D'Aversa, assente Cyprien.
    Dopo il pareggio con il Sassuolo e la sconfitta con la Lazio in Coppa Italia, il Parma deve vincere se vuole uscire dalla zona retrocessione. La stagione dei crociati non è iniziata nel migliore dei modi visti i 13 punti e la posizione in classifica. Quella contro la Sampdoria è l'opportunità che serve al Parma per riscattarsi e cercare da uscire dal tunnel buio della retrocessione.
    Questi sono i 23 giocatori scelti da D'Aversa per questa sfida di campionato:
    PORTIERI: Colombi, Rinaldi, Sepe; Difensori: Busi, Conti, Dierckx, Gagliolo, Iacoponi, Pezzella, Ricci; CENTROCAMPISTI: Brugman, Camara, Dezi, Grassi, Hernani Jr, Kucka, Kurtic, Sohm; ATTACCANTI: Brunetta, Cornelius, Gervinho, Karamoh, Mihaila, Sprocati.
    La società ha annunciato anche che la non convocazione di Cyprien è dovuta ad una tonsillite febbrile accusata questa notte.
    Iacoponi e Gagliolo, recuperati dopo i rispettivi infortuni, dovrebbero partire titolari davanti al solito Sepe. Potrebbe arrivare anche l'esordio di Conti sulla destra, mentre si riconferma Pezzella a sinistra. A centrocampo si rivede Hernani, di ritorno dopo la squalifica, ed al suo fianco ci saranno Brugman e Kurtic. In attacco confermato il solito tridente, Gervinho, Cornelius e Kucka.
    Parma: I convocati di D'Aversa, assente Cyprien.
  16. Ore 15:00,Juventus: le parole di Pirlo

    Juventus: le parole di Pirlo.
    Ecco le principali dichiarazioni del mister della Juventus Andrea Pirlo che ha parlato quest'oggi in conferenza stampa in vista del match di domani contro il Bologna.
    Su Chiellini e gli infortunati:"Giorgio già nel riscaldamento col Napoli si era fermato per un dolorino alla schiena. Viene da un periodo lungo do inattività e non è semplice anche per lui, si sente bene. Abbiamo recuperato quasi tutti, Chiesa e Frabotta stanno meglio, Demiral si è allenato con il gruppo e quindi sono a disposizione".
    Sull'attacco:"Chiesa può giocare tranquillamente a sinistra, può farlo. Possono anche scambiarsi di posizione con Cristiano e l'hanno fatto anche l'altra sera con il Napoli. Per noi non cambia niente. McKennie è un giocatore importante, ha tempi di inserimento e dinamismo incedibili. Per noi è molto importante".
    Sulla rosa:"Sono soddisfatto della rosa che ho a disposizione, non ho bisogno di niente. Siamo tranquilli con i giocatori che abbiamo, purtroppo abbiamo avuto molti problemi fisici".
    Su Kulusevski:"Può ricoprire più posizioni, forse in quetso periodo della sua carriera giocando da secondo punta è più libero e più leggero quindi forse può essere la soluzione migliore per lui. Può anche partire da titolare oppure subentrare."
    Su Dragustin titolare:"No è pronto, forse giocherà mercoledì in coppa. Domani credo di avere a disposizione ancora Chiellini e ho recuperato Demiral, quindi utilizzerò uno di loro due".
    Juventus: le parole di Pirlo.
  17. Ore 14:40,Brescia: rinnovo Cistana

    Brescia: rinnovo Cistana.
    Il Brescia ha comunicato di aver esercitato il diritto di opzione per il prolungamento del contratto di Andrea Cistana fino al 2024. Il difensore, fuori dai campi da un po' di tempo a causa di un infortunio (lussazione della rotula del ginocchio destro) che lo ha costretto all'operazione, vestirà quindi la maglia delle Rondinelle ancora per 2 stagioni. Questo il comunicato del club di mister Dionigi:"Brescia Calcio comunica di aver esercitato il diritto di opzione per il prolungamento del contratto di Andrea Cistana con nuova scadenza a giugno 2024. L'accordo era già in vigore dallo scorso dicembre ed il Club è lieto di poter dare questa comunicazione in prossimità del rientro del calciatore a completa disposizione di Mister Dionigi."
    Brescia: rinnovo Cistana.
  18. Ore 14.32, Cagliari: conferenza stampa Di Francesco

    Cagliari: conferenza stampa Di Francesco.
    Abbiamo già visto le parole di Davide Ballardini, adesso arrivano anche le parole del suo avversario di domani Eusebio Di Francesco. Queste le sue parole in ottica formazione e non solo:
    Sulla condizione fisica di Duncan e Nainggolan e sul ritiro:
    "L’arma in più di questa settimana è stato lavorare sul sistema di gioco che stiamo usando ultimamente e aver dato continuità a quei giocatori come Duncan e Nainggolan che hanno giocato poco in passato, avranno nelle gambe maggiore certezza e sicurezza. L’aspetto psicologico si ripercuote anche su questo lavoro, il ritiro non era punitivo ma la possibilità di creare dei momenti di convivenza che sono pochi di questo tempo e parlare delle difficoltà”.
    Sul modulo di domani:
    "Aver recuperato Nandez è stato fondamentale per avere più scelte. Il 4-2-3-1 e il 4-3-3 sono i sistemi sui cui stiamo lavorando, abbiamo lavorato sulle situazioni e daremo continuità a queste soluzioni. Poi dipende tantissimo dalle caratteristiche individuali degli interpreti. Il regista? Sceglierò domani tra Oliva e Marin”.
    Su eventuali ballottaggi e sulla convocazione di Calabresi:
    “Nessuno ha il posto assicurato, nemmeno io. Calabresi sarà convocato, oggi si è allenato per la prima volta ma dire che sarà pronto lo farò magari la prossima settimana”.
    Cagliari: conferenza stampa Di Francesco.
  19. Ore 14.28, Bologna: i convocati contro la Juventus

    Bologna: i convocati contro la Juventus.
    Il Bologna ha diramato l’elenco dei convocati alla partita di questa sera contro la Juventus, in programma alle 20.45 all’Allianz Stadium. Ecco i nomi dei giocatori scelti da Mihajlovic:
    
PORTIERI: Breza, Skorupski, Da Costa;
    DIFENSORI: Danilo, De Silvestri, Dijks, Hickey, Mbayez, Paz, Saoumaoro, Tomiyasu;
    CENTROCAMPISTI: Baldursson, Dominguez, Medel, Poli, Schouten, Soriano, Svanberg;
    
ATTACCANTI: Barrow, Orsolini, Palacio, Sansone, Skov Olsen, Vignato.
    Bologna: i convocati contro la Juventus
  20. Ore 14.12, Sampdoria: conferenza stampa Ranieri

    Sampdoria: conferenza stampa Ranieri.
    Partita importante nel cammino verso la salvezza per la Sampdoria di Sir Claudio Ranieri che affronterà in trasferta il Parma. Di poche parole il tecnico blucerchiato che ha commentato così il match che lo aspetta:
    "Arriviamo a questa sfida con 23 punti ma vogliamo provare chiudere il girone d’andata al meglio. Vogliamo trovare continuità nelle prestazioni e nei risultati per rendere orgogliosi i nostri tifosi".
    E poi sull’avversario:
    "Ricordiamoci che l’anno scorso abbiamo perso in casa con il Parma e al ritorno stavamo perdendo 2-0 prima di ribaltare il risultato e trovare i punti-salvezza. Ripeto: attenzione alla praticità dell’avversario, adoperiamoci per limitare i gol subiti e scendiamo in campo con la giusta determinazione".
    Sampdoria: conferenza stampa Ranieri.
  21. Ore 14.02, Genoa: conferenza stampa Ballardini

    Genoa: conferenza stampa Ballardini.
    In vista della partita di domani pomeriggio contro il Cagliari, mister Davide Ballardini si è espresso così ai microfoni del canale ufficiale del Genoa:
    Sulla condizione fisica della squadra:
    "La squadra si è allenata bene e questa è la sensazione che mi ha dato la squadra".
    Nelle ultime due partite zero gol subiti:
    "È chiaro che c’è una squadra che vuole fare bene, ma non si può pensare di aver raggiunto un equilibrio che invece va conquistato secondo per secondo".
    Genoa: conferenza stampa Ballardini.
  22. Ore 13.44, Lazio: conferenza stampa Simone Inzaghi

    Lazio: conferenza stampa Simone Inzaghi.
    Conferenza stampa alla vigilia anche per Simone Inzaghi. La sua Lazio domani affronterà il Sassuolo di De Zerbi. Ecco alcuni spezzoni salienti delle sue parole:
    Sul calciomercato:
    "Stiamo valutando un acquisto, ma siamo concentrati solo sulla gara di domani. Il Sassuolo vanta calciatori di qualità e può contare su un buon gioco: servirà la cattiveria e l’aggressività dimostrata nelle ultime gare".
    Sulle prestazioni di Akpa Akpro:
    "Si sta meritando di giocare, ha ottime qualità fisiche e tecniche. Siamo molto contenti di lui, si sta meritando spazio grazie al lavoro che svolge in allenamento".
    Sull’assenza di Luis Alberto:
    "È unico come giocatore, ma siamo abituati a far fronte alle difficoltà. Svolgeremo comunque una grande prova. Il calendario è ricco di impegni, ci aspetta un piccolo ciclo molto importante e inizierà domani".
    Sulla difesa:
    "In difesa abbiamo delle rotazioni limitate: Luiz Felipe è importantissimo per noi, ma dobbiamo andare avanti nel miglior modo possibile sapendo che ogni suo compagno darà il massimo per sostituirlo al meglio".
    Lazio: conferenza stampa Simone Inzaghi.
  23. Ore 13.40, Roma-Spezia: Le formazioni ufficiali

    Roma-Spezia: Le formazioni ufficiali.
    Ecco le formazioni ufficiali del primo di quattro anticipi della 19ª giornata di Serie A tra Roma e Spezia, in campo alle 15.00 allo stadio Olimpico:
    ROMA: Pau Lopez; Ibanez, Smalling, Kumbulla; Karsdorp, Veretout, Villar, Spinazzola; Carles Perez, Pellegrini; Mayoral.
    SPEZIA: Provedel; Dell'Orco, Terzi, Chabot, Marchizza; Estevez, Agoumé, Maggiore; Gyasi, Piccoli, Farias.
    Dopo essersi sfidati solamente una volta fino al 2020, Roma e Spezia si scontrano due volte in meno di una settimana. Il “primo round” lo ha vinto la squadra allenata da mister Vincenzo Italiano in Coppa Italia a tavolino (vinta sul campo 2-4). Questo errore è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso a Trigoria dove staff tecnico, giocatori e dirigenza pare non stiano viaggiando nella stessa direzione. Roma senza Dzeko, Pedro e Mkhitaryan, gli ultimi due per apparenti problemi fisici, il bosniaco sembra essere più a causa di un'accesa discussione con Paulo Fonseca. Quest'ultimo oggi è chiamato a vincere per allontanare le voci sul suo esonero. Se la Roma viene da un momento molto travagliato, non si può dire lo stesso dello Spezia che, dopo un non buono pperiodo ha racimolato ben 7 punti nelle ultime tre partite contro Napoli, Sampdoria e Torino. I bianconeri stanno dimostrando anche alla lunga di potersela giocare e di praticare un bel calcio che sta mettendo in buona luce non solo il tecnico ma anche i tanti giovani presenti in squadra.
    Roma-Spezia: Le formazioni ufficiali.
  24. Ore 13.32, Bologna: conferenza stampa Mihajlovic

    Bologna: conferenza stampa Mihajlovic.
    Domani il Bologna di Sinisa Mihajlovic sarà ospite della Juventus. Ecco le parole in ottica fantacalcio del tecnico rossoblù:
    Su Barrow:
    "Se domani dovesse giocare può giocare sia a destra che a sinistra, da centravanti deve migliorare. Se migliora lui, migliora tutta la squadra".
    Riguardo il duello tra Palacio e Barrow:
    "Domani può giocare uno dei due e l'altro in panchina o possono giocare entrambi e non sarebbe la prima volta".
    Sul mercato e sul nome di Arnautovic:
    "Viene dalla mia terra e mi piace perché se arriva da là vuol dire che è forte, ma di parlato dovete parlare con Bigon che è lì dietro. Non voglio parlare di chi è non è un mio giocatore".
    Bologna: conferenza stampa Mihajlovic.
  25. Ore 13.10, Torino: infortunio Izzo

    Torino: infortunio Izzo.
    Armando Izzo ieri sera durante la partita contro il Benevento nel primo tempo ha subito un colpo alla testa, nella ripresa non è subentrato ed è stato sostituito da Buongiorno. Il difensore napoletano ha svolto accertamenti nella città campana e hanno dato esito negativo, le sue condizioni verranno monitorate nei prossimi giorni. Il calciatore è rientrato nel capoluogo piemontese nella notte.
    Torino: infortunio Izzo.
  26. Ore 12.55, Torino: domani riprendono gli allenamenti

    Torino: domani riprendono gli allenamenti.
    Davide Nicola dopo l'esordio sulla panchina granata a Benevento dove ha portato a casa un punto grazie alla doppietta di Zaza. Ha concesso un giorno di riposo alla squadra, nella giornata di domani al Filadelfia riprenderanno gli allenamenti in vista della partita contro la Fiorentina di venerdì prossimo.
    Torino: domani riprendono gli allenamenti.
  27. Ore 12.52, Brescia: rinnovo Mangraviti

    Brescia: rinnovo Mangraviti.
    Massimiliano Mangraviti rinnova il proprio contratto con il Brescia fino al 2024, il difensore cresciuto nel settore giovanile delle rondinelle vestirà ancora la maglia lombarda per i prossimi tre anni.
    Brescia: rinnovo Mangraviti.
  28. Ore 12.47, Atalanta: ufficiale, Piccini torna a Valencia

    Atalanta: ufficiale, Piccini torna a Valencia.
    Cristiano Piccini torna al Valencia, l'Atalanta ha deciso di interrompere il prestito dall'esterno già in questa finestra di mercato. Il giocatore si trova già nella città spagnola, ed é pronto a ripartire con la maglia bianca del club spagnolo a cui aveva dato la priorità.
    Atalanta: ufficiale, Piccini torna a Valencia.
  29. Ore 12.17, Cosenza: ufficiale Trotta

    Cosenza: ufficiale Trotta.
    Marcello Trotta è il nuovo attaccante del Cosenza, l'ex attaccante del Crotone torna in Calabria dopo quattro anni. Col club di Vrenna è stato autore di una miracolosa salvezza nel 2017 con Davide Nicola allenatore. L'attaccante arriva a Cosenza a titolo temporaneo dal Futebol Club Famalicao.
    Cosenza: ufficiale Trotta.
  30. Ore 11.57, Spezia: infortunio Saponara

    Spezia: infortunio Saponara.
    Riccardo Saponara salterà la partita di campionato contro la Roma, dopo la doppietta ai giallorossi in Coppa Italia l'ex Milan è costretto a saltare l'anticipo della 19esima giornata. Il trequartista ha riportato un problema muscolare, stamattina si è recato a villa Stuart per gli accertamenti del caso. Da quando è arrivato in Liguria ha totalizzato cinque presenze con due gol e un assist.
    Spezia: infortunio Saponara.
  31. Ore 11.11, Roma: El Shaarawy positivo

    Roma: El Shaarawy positivo.
    Il nuovo acquisto della Roma, Stephan El Shaarawy, è risultato positivo al covid 19, anche se con una carica virale molto bassa. Per tale motivo le visite mediche sono comunque posticipate, in quanto inizialmente previste per questa mattinata.
    Roma: El Shaarawy positivo.
    Roma El Shaarawy positivo
    Roma: El Shaarawy positivo - Foto offerta dal profilo ufficiale Twitter AS Roma
  32. Ore 10.56, Napoli: richieste per Malcuit

    Napoli: richieste per Malcuit.
    Non solo la Fiorentina su Malcuit, anche lo Spartak Mosca è interessato al terzino francese. In questa stagione il difensore non si è ritagliato tanto spazio, la Fiorentina lo vorrebbe come sostituto di Lirola andato al Marsiglia, ma attenzione anche al club russo che è pronto ad inserirsi per portare a casa il terzino azzurro.
    Napoli: richieste per Malcuit.
  33. Ore 10.46, Roma: due positivi

    Roma: due positivi.
    Secondo quanto riporta sky sport, nello staff della Roma sono risultati positivi due membri dello staff giallorosso al covid 19. La squadra é stata messa in bolla in vista della partita di oggi alle 15 contro lo Spezia.
    Roma: due positivi.
  34. Ore 10.11, Verona: ufficiale Sturaro

    Verona: ufficiale Sturaro.
    Stefano Sturaro è ufficialmente un nuovo giocatore del Verona, lo annuncia la società veneta sul proprio account Twitter, il classe 93 arriva dal Genoa a titolo temporaneo. L'ex Juve torna alla corte di Juric dopo averlo avuto come allenatore al Genoa. In ottica fantacalcio può essere un'ottima alternativa ai vostri titolari, è un centrocampista che ogni tanto fa qualche gol. La sua caratteristica migliore é la grinta che mette in campo in tutte le partite. É una qualità che piace molto ai tifosi ed è anche la sua forza.
    Verona: ufficiale Sturaro.
    Verona ufficiale Sturaro
    Verona: ufficiale Sturaro - Foto offerta dal profilo ufficiale Twitter Hellas Verona FC
  35. Ore 09.52, Milan: i convocati di Pioli

    Milan: i convocati di Pioli.
    Ultima partita del girone d’andata, il Milan alle ore 18:00 affronta a San Siro l’Atalanta. Nei convocati di mister Pioli spiccano le prime convocazione di Mario Mandzukic e Fikayo Tomori, appena arrivato dal Chelsea.
    Di seguito la lista dei convocati:
    PORTIERI:
    A. Donnarumma, G. Donnarumma, Tătărușanu.
    DIFENSORI:
    Calabria, Dalot, Hernández, Kalulu, Kjær, Musacchio, Tomori.
    CENTROCAMPISTI:
    Castillejo, Díaz, Hauge, Kessie, Krunić, Meïte, Tonali.
    ATTACCANTI:
    Colombo, Ibrahimović, Leão, Maldini, Mandžukić, Rebić.
    Milan: i convocati di Pioli.
  36. Ore 00.03, Italia, Le partite di oggi in Tv

     
    Lazio-Milan (primavera) Ore 11.00 (SPORTITALIA)
    Roma-Sassuolo (A femminile) Ore 12.30 (SKY)
    Inter-Torino (primavera) Ore 13.00 (SPORTITALIA)
    Ascoli-Chievo Ore 14.00 (DAZN)
    Cosenza-Pordenone Ore 14.00 (DAZN)
    Frosinone-Reggina Ore 14.00 (DAZN)
    Reggiana-Vicenza Ore 14.00 (DAZN)
    Venezia-Cittadella Ore 14.00 (DAZN)
    Huesca-Villarreal Ore 14.00 (DAZN)
    Roma-Spezia Ore 15.00 (SKY)
    Arezzo-Feralpi Salò Ore 15.00 (SKY)
    Monopoli-Juve Stabia Ore 15.00 (SKY)
    Novara-Pro Vercelli Ore 15.00 (SKY)
    Juventus-Sassuolo (primavera) Ore 15.00 (SPORTITALIA)
    Bayer Leverkusen- Wolfsburg Ore 15.30 (SKY)
    Salernitana-Pescara Ore 16.00 (DAZN)
    Siviglia-Cadice Ore 16.15 (DAZN)
    Lens-Nizza Ore 17.00 (DAZN)
    Catanzaro-Potenza Ore 17.30 (SKY)
    Imolese-Padova Ore 17.30 (SKY)
    Milan-Atalanta Ore 18.00 (SKY)
    Udinese-Inter Ore 18.00 (SKY)
    Cheltenham-Manchester City Ore 18.30 (DAZN)
    Hertha Berlino-Werder Brema Ore 18.30 (SKY)
    Real Sociedad-Betis Siviglia Ore 18.30 (DAZN)
    St.Johnstone-Hibernian Ore 18.30 (SKY)
    Fiorentina-Crotone Ore 20.45 (DAZN)
    Alaves-Real Madrid Ore 21.00 (DAZN)
    Aston Villa-Newcastle Ore 21.00 (SKY)
    Monaco-Marsiglia Ore 21.00 (DAZN)
  37. Ore 00.01 Calcio, Le partite di oggi

     
    Continua oggi la 19esima giornata di serie A, con i seguenti match: alle 15.00 si gioca Roma-Spezia, alle 18.00 il big match di giornata Milan-Atalanta e Udinese-Inter, e alle 20.45 Fiorentina-Crotone. Continua anche la 19esima giornata di serie B con i seguenti match: alle 14 Ascoli-Chievo, Cosenza-Pordenone, Frosinone-Reggina, Reggiana-Vicenza e Venezia-Cittadella, e alle 16 Salernitana-Pescara. In Ligue1 alle ore 17 si gioca Lens-Nizza, e alle 21 Monaco-Marsiglia. In Premier League alle 21 si gioca il recupero Aston Villa-Newcastle. In Liga spagnola si giocano i seguenti match: alle 14 Huesca-Villarreal, alle 16.15 Siviglia-Cadice, alle 18.30 Real Sociedad-Betis Siviglia, e alle 21 Alaves-Real Madrid. In FA Cup si giocano i seguenti match: alle 13.15 Southampton-Arsenal, alle 16 Barnsley-Norwich, Brighton-Blackpool, Millwall-Bristol City, Sheffield Utd-Plymouth, Swansea-Nottingham e West Ham-Doncaster, e alle 18.30 Cheltenham-Manchester City. In Bundesliga si giocano i seguenti match: alle 15.30 Augusta-Union Berlino, Arminia Bielefeld-Eintracht Francoforte, Friburgo-Stoccarda, Bayer Leverkusen-Wolfsburg e Magonza-Lipsia, e alle 18.30 Hertha Berlino-Werder Brema. In Eredivisie si gioca alle 16.30 Den Haag-Emmen, alle 18.45 Vitesse-Groningen, alle 20 PSV-Waalwick, e alle 21 Heracles-Heerenveen.
Le news del 22 Gennaio
  1. Ore 22.00, Fiorentina, i convocati per il match contro il Crotone

    Fiorentina, i convocati per il match contro il Crotone.
    La Fiorentina ha reso pubblica la lista dei giocatori convocati per il match contro il Crotone:
    PORTIERI: Dragowski, Ricco, Terracciano
    DIFENSORI: Barreca, Biraghi, Caceres, Igor, Martinez Quarta, Milenkovic, Pezzella, Venuti
    CENTROCAMPISTI: Ambrabat, Bonaventura, Callejon, Castrovilli, Eysseric, Montiel, Pulgar, Borja Valero
    ATTACCANTI: Kouame, Ribery, Vlahovic
    La probabile formazione vede schierare, da Prandelli, un 3-4-2-1: in porta Dragowski, davanti a lui Milenkovic, Pezzella e igor. In mezzo al campo Ambrabat e Castrovilli. Le corsie esterne potrebbero essere occupate da Caceres e Biraghi. Vlahovic prima punta con a suo supporto Ribery e Bonaventura.
    Fiorentina, i convocati per il match contro il Crotone.
  2. Ore 21.30, Udinese, fatta per Llorente

    Udinese, fatta per Llorente.
    Llorente sempre più vicino ad indossare la maglia dell'Udiness. Napoli e Udinese hanno raggiunto l'accordo e l'attaccante spagnolo ha dato l'ok per il trasferimento che lo porterebbe in Friuli. L'operazione dovrebbe chiudersi Lunedì, dal momento che, il club di De Laurentis, ha chiesto di tenere l'attaccante fino a Domenica, giorno della partita contro l'Hellas Verona, a causa dei molteplici giocatori infortunati di Gattuso. L'arrivo di Lliorente in Friuli sbloccherebbe Kevin Lasagna che è in direzione Verona.
    Udinese, fatta per Llorente.
  3. Ore 20.51, Cagliari, ufficiale l'arrivo di Calabresi

    Cagliari, ufficiale l'arrivo di Calabresi.
    Il Cagliari comunica di aver acquistato le prestazioni sportive del calciatore Arturo Calabresi. Il calciatore arriva dal Bologna con la formula del prestito con diritto di riscatto. Di seguito il comunicato ufficiale del club:
    "Il Cagliari Calcio annuncia di aver acquisito dal Bologna il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Arturo Calabresi che si trasferisce in prestito con diritto di riscatto."
    Il giocatore, classe 1996, è cresciuto nelle giovanili della Roma, ha iniziato la sua carriera professionostica nel Livorno, club nel quale ha collezionato 12 presenze e 1 gol. Durante il mercato invernale, della stagione 2015 / 2016 si trasferisce al Brescia, in un anno e mezzo totalizza 45 partite e 1 rete. Dopo le esperienze con Spezia e Foggia, nel 2018, viene acquistato dal Bologna con il quale il 23 settembre, dello stesso anno, esordisce in Serie A. Giocatore abile nel gioco aereo e in marcatura, molto forte fisicamente. Può giocare sia come terzino che come centrale difensivo. Difensore molto utile anche in fase di impostazione.
    Cagliari, ufficiale l'arrivo di Calabresi.
  4. Ore 20.51, Cagliari, ufficiale l'arrivo di Calabresi

    Cagliari, ufficiale l'arrivo di Calabresi.
    Il Cagliari comunica di aver acquistato le prestazioni sportive del calciatore Arturo Calabresi. Il calciatore arriva dal Bologna con la formula del prestito con diritto di riscatto.
    Cagliari, ufficiale l'arrivo di Calabresi.
  5. Ore 20.14, Crotone, i convocati per il match contro la Fiorentina

    Crotone, i convocati per il match contro la Fiorentina.
    Il Crotone ha reso pubblica la lista dei giocatori convocati per il match in programma domani sera, alle 20.45, contro la Fiorentina:
    PORTIERI: Cordaz, Festa, Cresti
    DIFENSORI: Golemic, Magallan, Luperto, D'Aprile, Mazzotta, Djidji, Rispoli, Marrone
    CENTROCAMPISTI: Benali, Rojas, Zanellato, Pedro Pereira, Petriccione, Ranieri, Reca, Vulic, Eduardo
    ATTACCANTI: Dragus, Simy, Messias, Siligardi
    Molte soprese tra i convocati di mister Stroppa che decide di chiamare per il match di campionato il difensore, classe 2005, D'Aprile oltre al centrocampista, classe 2003, Ranieri. Nella probabile formazione di domani possiamo vedere: Cordaz a difendere i pali edavanti a lui Luperto, Marrone, Djidji e Pereira. A centrocampo Benali, Zanellato, Vulic e Reca mentre a cercare la via del gol in attacco Messia e Simy.
    Crotone, i convocati per il match contro la Fiorentina.
  6. Ore 19.57, Roma: è fatta per El Shaarawy

    Roma: è fatta per El Shaarawy.
    Nelle ultime ore la trattativa era stata definitivo in stato avanzato, adesso è praticamente chiusa: Stephan El Shaarawy nelle prossime ore tornerà a essere un giocatore della Roma. Il Faraone, secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, è già nella Capitale e domani svolgerà le visite mediche di rito. L'italo-egiziano si svincola ovviamento dallo Shangai Shenua e poi firmerà il contratto che lo legherà al club con cui ha giocato dal 2016 al 2019 collezionando 109 presenze e siglando 34 reti.
    In ottica fantacalcio può essere un buon acquisto, ma bisognerà vedere con quale intensità tornerà nel calcio italiano. Il classe 1992 permetterà a Paulo Fonseca di poter sostituire Pedro, momentaneamente infortunato e in una situazione fisicamente apprentemente instabile e permetterà anche a Mkhitaryan di respirare un po'.
    Roma: è fatta per El Shaarawy.
  7. Ore 19.44, Benevento-Torino: Le formazioni ufficiali

    Benevento-Torino: Le formazioni ufficiali.
    Ecco le formazioni ufficiali di Benevento-Torino scelte da mister Inzaghi e mister Nicola, al suo esordio sulla panchina granata.
    BENEVENTO: Montipò; Improta, Glik, Tuia, Barba; Ionita, Viola, Hetemaj; Tello, Caprari; Lapadula.
    TORINO:Sirigu; Izzo, Lyanco, Rodriguez; Singo, Lukic, Rincon, Linetty, Ansaldi; Zaza, Belotti.
    Da un lato i giallorossi, una delle sorprese del campionato, con due vittorie e tre sconfitte nelle ultime cinque partite. In casa i ragazzi di mister Pippo Inzaghi non conquistano una vittoria dal 20 dicembre contro il Genoa per 2-0. Dall'altra il Torino, la cui stagione è andata diversamente dai pronostici e con due esoneri a metà stagione, ha conquistato 5 punti nelle ultime 5 di campionato con tre pareggi, una vittoria e una sconfitta, mentre i granata sono stati eliminati in Coppa Italia dal Milan ai rigori dopo una buona prestazione. Le due squadre tornano a incontrarsi dopo il 28 gennaio 2018 quando a vincere fu il Torino in casa per 3-0 con marcatore anche Iago Falque che oggi veste la maglia del Benevento. Lo spagnolo non è l'unico ex della partita; infatti anche Kamil Glik sicuramente non è un nome da poco in casa granata con cui ha giocato per ben tre stagioni.
    Benevento-Torino: Le formazioni ufficiali.
  8. Ore 19.15, Cagliari: L'allenamento di oggi

    Cagliari: L'allenamento di oggi.
    In vista della partita di domenica in casa del Genoa, il Cagliari è sceso in campo ad Asseminello per la penultima seduta di allenamento della settimana. Esercitazioni tecniche per iniziare e poi palle inattive. Mister Eusebio Di Francesco ha dato appuntamento a domani mattina per la rifinitura, poi conferenza stampa per il tecnico del club sardo. La formazione che potrebbe scendere in campo domenica dovrebbe essere simile a quella di lunedì contro il Milan. In difesa Zappa a destra, Lykogiannis a sinistra, Ceppitelli-Godin la coppa centrale. Rispetto ai tre dell'ultima partita potrebbe non esserci Nainggolan che avanzerà sulla trequarti al fianco dell'inamovibile Joao Pedro. Il ballottaggio offensivo tra Simeone e Pavoletti favorisce il centravanti italiano.
    Cagliari: L'allenamento di oggi.
  9. Ore 18.50, Parma: Si tenta l'affondo per Fazio

    Parma: Si tenta l'affondo per Fazio.
    Secondo quanto riportato da Alfredo Pedullà, il Parma avrebbe scelto su chi puntare come nuovo difensore centrale: Federico Fazio. L'argentino della Roma può essere definito fuori progetto, infatti Fonseca nelle ultime occasioni ha preferito Bryan Cristante e Juan Jesus.
    Arenate le trattative per Mehdi Benatia e Daniele Rugani a questo punto la principale via da seguire è quindi questa, almeno in Italia. La società gialloblù la prossima settimana dovrebbe cercare di trovare un accordo con la dirigenza della Capitale, ma non è da escludere la possibilità di guardare all'estero.
    Parma: Si tenta l'affondo per Fazio.
  10. Ore 18.40: Lazio: le condizioni di Luiz Felipe

    Lazio: le condizioni di Luiz Felipe.
    Stagione praticamente finita per Luiz Felipe che quest’oggi si è operato alla caviglia. Caviglia che gli da problemi già da quest’estate, dopo aver subito un colpo durissimo in un'amichevole contro il Frosinone da parte di Kastanos. Il brasiliano è un giocatore fondamentale per la squadra di Simone Inzaghi e, nonostante sia rimasto molto tempo fuori per le condizioni fisiche non ottimali, quando era possibile il tecnico biancoceleste lo ha sempre schierato. La squadra di Lotito avrebbe voluto posticipare l’intervento in estate, ma l’operazione era necessaria. Il giocatore dovrà fermarsi per almeno due mesi ma non è detto che questo periodo di fermo potrebbe tranquillamente prolungarsi a seconda delle condizioni del difensore che oggi ha pubblicato una foto dal letto dell’ospedale per rassicurare tutti i suoi tifosi: “Ciao, ragazzi! Come molti di voi sapranno, oggi ho subito un intervento alla caviglia destra. Mi avete inondato di messaggi d’affetto e mi avete fatto sentire come parte di una grande famiglia! Volevo rassicurarvi che l’operazione era necessaria ed è andata per il meglio, mi sento bene e non vedo l’ora di poter tornare in campo. Torno presto vi prometto. Un grande abbraccio a tutti”. Queste sono le parole che il brasiliano ha usato per rassicurare i tifosi biancocelesti.
    Questo invece è il comunicato pubblicato attraverso i canali ufficiali della Lazio:”Si comunica che nella mattinata di oggi il calciatore Luiz Felipe Ramos Marchi è stato sottoposto in Germania, a Monaco di Baviera, ad un intervento chirurgico artroscopico a carico della caviglia destra. L’intervento è perfettamente riuscito. Il calciatore verrà sottoposto nei prossimi giorni a monitoraggio clinico per stabilire i tempi necessari per la ripresa dell’attività.”
    Lazio: le condizioni di Luiz Felipe.
  11. Ore 18.20, Roma: Mkhitaryan fuori dai convocati

    Roma: Mkhitaryan fuori dai convocati.
    Continuano le brutte notizie per Fonseca, dopo la sconfitta nel derby contro i laziali e l’umiliazione clamorosa contro lo Spezia in Coppa Italia, le brutte notizie non finiscono per la squadra capitolina. A Dzeko e Pedro non convocati causa infortunio, si aggiunge anche Mkhitaryan non è convocato per il match contro lo Spezia, era già in dubbio per un fastidio alla caviglia, e la lista dei convocati ha confermato l’assenza del centrocampista. Oltre il periodo di tensione, si aggiunge anche l’incubo infortuni per i giallorossi. Dopo essere stati asfaltati dallo Spezia che ha segnato alla squadra di Fonseca 4 gol (anche se poi la partita è stata persa a tavolino dai giallorossi), la Roma non può permettersi di perdere anche questa partita, ma viste le grandi assenze le preoccupazioni iniziano a farsi più intense.
    Ecco i giocatori scelti da Fonseca:
    PORTIERI: Pau Lopez, Farelli, Fuzato
    DIFENSORI: Karsdorp, Ibanez, Smalling, Santon, Kumbulla, Peres, Spinazzola.
    CENTROCAMPISTI: Cristante, Pellegrini, Villar, Veretout, Pdgorenau, Diawar, Darboe.
    ATTACCANTI: Mayoral, Perez, Tall, Providence.
    La formazione del tecnico portoghese cambierà sicuramente, e non poco, i difesa ci sarà Kumbulla a sostituire Mancini, squalificato. Al suo fianco i soliti Ibanez e Smalling. Sugli esterni ci saranno Karsdorp e Spinazzola mentre in mediana torna la coppia Veretout Villar. Pellegrini e Peres saranno invece a sostegno di Mayoral.
    Roma: Mkhitaryan fuori dai convocati.
  12. Ore 18.05, Atalanta: i convocati contro il Milan

    Atalanta: i convocati contro il Milan.
    Sarà una partita fra big quella di domani sera, l’Atalanta sfiderà il Milan di Stefano Pioli. Il Diavolo ha fame di gol e di rimanere ancora in vetta alla classifica, d’altro canto, la Dea ha fame di vittoria e non è un avversario facile. Dopo i due pareggi consecutivi con Genoa e Udinese, la squadra di Gasperini ha voglia di vincere e di recuperare punti per riuscire a conquistarsi, partita dopo partita, il podio.
    Questi sono i giocatori convocati da Gasperini per riuscire ad espugnare San Siro
    PORTIERI: Rossi, Sportiello, Gollini
    DIFENSORI: Toloi, Maehle, Sutalo, Palomino, Gosens, Caldara, Romero, Djimsiti, Depaoli, Hateboer, Ruggeri,
    CENTROCAMPISTI: Freuler, De Roon, Malinovskyi, Pessina, Miranchuk.
    ATTACCANTI: Lammers, Muriel, Ilicic, Zapata.
    La formazione della “Dea” non dovrebbe variare tanto le ultime schierate, con Zapata ed Iicic titolari. Pessina è l’unico indisponibile, mentre sono in ballottaggio Pessina e Malinovskyi per la trequarti, con il primo leggermente in vantaggio sul secondo.
    Atalanta: i convocati contro il Milan.
  13. Ore 17.45, Napoli: Osimhen si allenerà domani

    Napoli: Osimhen si allenerà domani.
    Da domani Victor Osimhen, dopo essersi negativizzato qualche minuto fa al covid, potrà tornare ad allenarsi individualmente domani. Il nigeriano è fermo dalla sfida contro il Bologna, vinta dalla squadra partenopea, l’8 novembre 2020. L’attaccante si era infortunato nella partita disputata dalla sua nazionale nigeriana contro la Sierra Leone il 13 novembre. Il giocatore si è procurato una lussazione alla spalla che ha richiesto una lunga guarigione. La sfortuna però ha continuato a vederci bene con il giovane nigeriano, perché, al suo rientro in Italia, è anche risultato positivo al coronavirus che sembra non volerlo proprio abbandonare. In attesa dell’esito dell’ultimo tampone che è stato effettuato, domani potrà comunque tornare ad allenarsi individualmente a Castel Volturno e potrà quindi riprendere confidenza con il campo.Visti i 21 giorni trascorsi dall’accertamento della sua positività, secondo le normative, potrà tornare a toccare il terreno erboso dopo molto tempo. Se il tampone effettuato oggi dovesse dare esito negativo, l’attaccante potrà invece tornare a rivedere i suoi compagni ed allenarsi con il gruppo squadra.
    Napoli: Osimhen si allenerà domani.
  14. Ore 17.28, Report allenamento Napoli

    Report allenamento Napoli.
    Ecco il comunicato ufficiale sull’allenamento dei partenopei di oggi:
    “Seduta mattutina per il Napoli al Training Center. Gli azzurri preparano il match contro il Verona al Bentegodi in programma domenica alle ore 15 per l'ultima giornata del girone di andata di Serie A. La squadra si è allenata sul campo 1 iniziando la sessione con una serie di torelli. Successivamente esercitazioni di passing drill e chiusura con partitina a campo ridotto. Mertens ha svolto lavoro personalizzato in palestra.” Come scritto nell’articolo gli azzurri si preparano per il match contro il Verona, una probabile formazione potrebbe essere con il solito ballottaggio Meret/Ospina tra i pali, Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly e Hysaj dietro a Bakayoko accompagnato da Zielinski ed Elmas. L’attacco come sempre è formato da Lozano, Petagna e il capitano L. Insigne che si vorrà rifare dall’errore dal dischetto della SuperCoppa.

    Report allenamento Napoli.
  15. Ore 16.58, Roma: El Shaarawy vicino

    Roma: El Shaarawy vicino.
    Secondo ciò che ha scritto la redazione di TuttoMercatoWeb El Shaarawy e la Roma sono sempre più vicini. Il Faraone è pronto per rientrare in Serie A dalla Cina dopo l'esperienza allo Shanghai Shenhua. Si muove il mercato della Roma: lunedì dovrebbe arrivare la fumata bianca per Bryan Reynolds e ora l'accelerata per l'esterno d'attacco ventottenne di Savona. Ancora non è definita ma le parti sono sempre in contatto e c'è fiducia crescente a riguardo. L'alternativa, ora in stand by, resta Bernard dell'Everton.
    Roma: El Shaarawy vicino.
    roma vicino el shaarawy
    Roma, vicino il ritorno di El Shaarawy
  16. Ore 16.55, Salernitana: arrivato Durmisi

    Salernitana: arrivato Durmisi.
    Nuovo acquisto per la Salernitana che arriva direttamente dalla Serie A, dalla Lazio per essere precisi: Riza Durmisi. A comunicarlo la stessa squadra biancoceleste con un annuncio sul proprio sito, di seguito il comunicato:
    “La S.S. Lazio comunica di aver ceduto temporaneamente, sino al termine della stagione, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Riza Durmisi alla U.S. Salernitana 1919.”
    Riza Durmisi lascia la Serie A fino a termine della stagione dopo solamente 318’ giocati in 10 presenze ben 4 gialli cumulati.
    Salernitana: arrivato Durmisi.
  17. Ore 16.45, Ufficiale: Roma-Spezia 0-3

    Ufficiale: Roma-Spezia 0-3.
    Era nell’aria, ora è ufficiale. Nella partita tra Roma e Spezia giocata all’Olimpico martedì sera finita 4-2 per la Spezia che l’ha fatta volare ai quarti di finale di Coppa Italia, la squadra di Fonseca ha fatto 6 cambi, pensando ci fosse un cambio in più non essendo più nei tempi regolamentari. Il Giudice Sportivo ha deciso di dare la vittoria a tavolino alla squadra ligure ecco il comunicato ufficiale:
    "Il Giudice Sportivo delibera di infliggere alla Soc. Roma la sanzione della perdita della gara col punteggio di 0-3"
    Questo per la squadra giallorossa è il secondo 3-0 a tavolino dopo aver sbagliato ad inserire nella lista Diawara nella partita contro il Verona.
    Ufficiale: Roma-Spezia 0-3.
  18. Ore 16.30, Juventus, report allenamento

    Juventus, report allenamento.
    Comunicato dei bianconeri: "Dopo un meritato giorno di pausa, i bianconeri, rientrati da Reggio Emilia nella notte di mercoledì con la Supercoppa vinta contro il Napoli, hanno ripreso a lavorare, per ripartire al meglio anche in campionato, domenica alle 12.30 contro il Bologna all'Allianz Stadium. La squadra si è ritrovata oggi, in tarda mattinata, al Training Center per svolgere una seduta dedicata a possessi ed esercitazioni. Bentancur, Chiesa, Demiral e Frabotta come da programma hanno svolto una seduta di allenamento personalizzata. Dybala continua il percorso fisioterapico prestabilito. Domani, l'appuntamento è al mattino per l'allenamento, dopodichè, alle 14.30, parola a mister Mister Pirlo che risponderà alle domande dei giornalisti invitati e collegati da remoto. Live, come sempre, su Juventus Tv."
    Nella sfida contro i rossoblù il tecnico bianconero dovrebbe riproporre il quartetto difensivo visto in Supercoppa davanti a Szczesny. In mezzo al campo dovrebbe riversi dall'inizio Rabiot che affiancherà Arthur, mentre sulle fasce probabile chance dal 1' per Bernardeschi e Ramsey. Davanti assieme all'intoccabile Ronaldo tornerà Morata con quindi panchina almeno iniziale per Kulusevski Juventus, report allenamento.
  19. Ore 15.55, Spal: torna Mora

    Spal: torna Mora Luca Mora torna alla Spal a titolo definitivo, la società ferrarese ha depositato il contratto in lega per l'ex centrocampista dello Spezia. A ore l'ufficialità del club biancoazzurro. In questa stagione con la maglia ligure ha trovato poco spazio, solo quattro apparizioni nella massima serie. In ottica fantacalcio é un'ottima alternativa ai vostri titolari, come 6/7 slot si può prendere. Non porta tanti bonus ma ogni tanto fa qualche gol, prende troppe ammonizioni. Schieratelo in partite abbordabili e non di cartello.
    Spal: torna Mora.
  20. Ore 15.40, Pescara: obiettivo Rigoni

    Pescara: obiettivo Rigoni Secondo quanto riporta Alfredo Pedullà sul proprio sito Dopo il ritorno di Machin dal Monza potrebbe arrivare un'altro rinforzo. La squadra abruzzese ha bisogno di un centrocampista e sta pensando di portare in Abruzzo Nicola Rigoni non più intoccabile per lo scacchiere tattico di Brocchi, il 30enne ex Chievo potrebbe approdare in maglia biancoazzurra per rafforzare il centrocampo.
    Pescara: obiettivo Rigoni.
  21. Ore 15.17, Ascoli: Pierini e Tupta in uscita

    Ascoli: Pierini e Tupta in uscita Dopo gli arrivi di Simeri e Bidaoui nel reparto offensivo, il figlio d'arte Pierini e lo slovacco Tupta dovrebbero fare rientro uno al Sassuolo e l'altro al Verona. Entrambi in questo stagione hanno giocato 11 e 12 partite. Una volta tornati nei rispettivi club gli attaccanti cercheranno un'altra sistemazione.
    Ascoli: Pierini e Tupta in uscita.
  22. Ore 15.08, Verona: conferenza Juric

    Verona: conferenza Juric Ivan Juric in conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Napoli: Su Sturaro: "arriva mezzo infortunato, non sarà disponibile subito. Dovrebbe rientrare tra dieci giorni, mentre Tameze ha recuperato dovrebbe esserci". Su Kalinic e Di Carmine insieme: "dipende dalle partite, a volte gioco con una punta a volte con due, scelgo una base tattica ma é una possibilità". Sugli infortunati: "Ceccherini ha un tendine infiammato e non può fare molto". Su Dawidowicz: a centrocampo nella mia testa ci gioca solo nelle emergenze, Vieira ha iniziato ad allenarsi con la primavera. Su Favilli: "si allena da poco con la squadra, non é disponibile per domenica". Chi gioca sugli esterni: "Faraoni giocherà esterno, Lazovic mi é piaciuto anche in mezzo".
    Verona: conferenza Juric.
  23. Ore 14.51, Atalanta: conferenza Gasperini

    Atalanta: conferenza Gasperini Gianmpiero Gasperini in conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Milan: Sul Milan: "É una squadra con o senza Ibra é un grandissimo merito, il singolo é importante ma la squadra é fondamentale. Non sempre si può giocare al meglio, i presupposti ci sono sia per noi che per loro". Su Pasalic: "lo vedo ogni tre giorni, non ci sono novità. Ci vuole tempo spero di recuperarlo il prima possibile". Sul 5-0 dell'anno scorso: "É cambiato il Milan ed è merito di Pioli, quello che ha fatto Milan é qualcosa di straordinario". Su Malinovskyi e Miranchuk: "hanno fatto due buone partite, hanno dimostrato una buona tenuta. Miranchuk lo stiamo solo adesso". Su Pessina: "é duttile e sta giocando bene". Sulle condizioni di Muriel: "Si porta dietro ancora qualche acciacco, ma ci convivi i dolori ci sono ma vai avanti e giochi".
    Atalanta: conferenza Gasperini.
  24. Ore 14.38, Milan: conferenza Pioli

    Milan: conferenza Pioli Stefano Pioli in conferenza stampa alla vigilia della partita contro l'Atalanta: Su Theo Hernandez: "Sono soddisfatto di riaverlo a disposizione, Dalot non l'ha fatto rimpiangere. Per la partita di domani le sue qualità sono fondamentali". Su Mandzukic: "Si é inserito subito bene, ha una mentalità europea e conosce il nostro campionato. Fisicamente l'ho trovato bene. Non gioca da tanto, ma é convocabile per domani". Sul mercato: "Ringrazio proprietà e area tecnica per i rinforzi, dobbiamo essere ambiziosi e arrivare tra le prime quattro". "Ibra e Mandzukic assieme: "é una possibilità, Mario deve trovare ritmo e condizione. Ma é una possibilità l'abbiamo preso per giocare anche con Ibra". "Sulla posizione di Mandzukic: "É disponibile a giocare in qualsiasi ruolo, ho parlato con lui e ha dato massima disponibilità. Sono contento del suo arriva che ci permette di cambiare, ha fisicità e esperienza". Su Calabria: "la crescita é merito suo, si é guadagnato la mia fiducia negli allenamenti, é intelligente e sbaglia poco". Su Leao: "Può essere decisivo in tutte le partite, può sfruttare la sua velocità e sta pensando di più al gol".
    Milan: conferenza Pioli.
  25. Ore 14.32, Roma: Conferenza stampa Fonseca, out Pedro e Dzeko

    Roma: Conferenza stampa Fonseca, out Pedro e Dzeko.
    Domani la Roma di Paulo Fonseca riaffronta a distanza di quattro giorni lo Spezia. Una sconfitta nei 120 minuti molto pesante che va riscattata da Dzeko e compagni. Ecco come si è espresso il tecnico portoghese sulla formazione ma non solo:
    Messo sul banco degli imputati dopo tre sconfitte consecutive, ha commentato l’importanza per lui del match:
    “Io ho sempre sentito la vicinanza del presidente. Oggi, come sempre, abbiamo parlato e ha ribadito il suo appoggio”.
    Su chi giocherà domani in attacco e sulle loro condizioni:
    “Sfortunatamente abbiamo qualche problema coi giocatori. Pedro non sta bene e non potrà giocare, Mkhitaryan è in dubbio ma vediamo domani, Dzeko ha evidenziato una contusione in partita e ieri ha accusato un fastidio e non sarà pronto per la partita”.
    Su Borja Mayoral:
    “Sta bene, molto bene. Ha fatto una grande partita contro lo Spezia e anche contro il Crotone. Non va dimenticato che è giovane e il gol arriverà con naturalità”.
    Sul fatto che nessuno in panchina sapesse la regola delle sei sostituzioni: “Sì, è vero, tutti dobbiamo conoscere le regole. Il problema è che ogni anno le regole cambiano e abbiamo altre competizioni dove ciò è possibile. Non voglio scappare dalle mie responsabilità, ma ora è il momento di pensare alla partita”.
    Roma: Conferenza stampa Fonseca, out Pedro e Dzeko.
  26. Ore 14.18, Inter: conferenza stampa Conte

    Inter: conferenza stampa Conte.
    Domani alle 18.00 l’Inter va in trasferta a Udine contro l’Udinese di Gotti e De Paul per dare continuità alla vittoria pesante contro la Juventus. Ecco le parole di Antonio Conte in conferenza stampa:
    Su possibili cambi di formazione in vista del derby di Coppa Italia martedì:
    “I ragionamenti di formazione devono essere fatti solo sulla partita contro l’Udinese. Sappiamo l’importanza del campionato che può portare allo Scudetto o un posto in Champions League e ha una posizione prioritaria. Domani ci concentriamo sull’Udinese, poi vedremo”.
    Sulle condizioni di Sanchez che, alla fine dei pochi minuti avuti a disposizione contro la Juventus, ha accusato qualche lieve problema muscolare:
    “Alexis veniva da 120 minuti giocati contro la Fiorentina in Coppa Italia”.
    Inter: conferenza stampa Conte.
  27. Ore 14.04, Crotone: Conferenza stampa Stroppa, infortunio per Riviere

    Crotone: Conferenza stampa Stroppa, infortunio per Riviere.
    Domani il Crotone dopo l’ampio successo casalingo contro il Benevento, di domenica scorsa, va a far visita alla Fiorentina di Cesare Prandelli all’Artemio Franchi. Il tecnico rossoblù Giovanni Stroppa ha commentato così la partita in ottica formazione:
    “Abbiamo delle mancanze, vedremo domani. La squadra sta bene, aldilà dei 20 minuti contro il Benevento in cui abbiamo subito un po’ troppo. La squadra si allena al massimo ed è determinata. Siamo arrivati al risultato perché lo volevamo. Domani dovremo mettere ancora più attenzione in campo”.
    Sul ruolo di Messias che nell’ultimo match ha giocato più arretrato da mezz’ala:
    “Abbiamo delle scelte obbligate in attacco. Riviere non sarà della partita perché ha un piccolo affaticamento e non sarà convocato”.
    Su Marrone e Benali:
    “Sono disponibili entrambi. Starà a me scegliere se farli giocare titolari o a partita in corso”.
    Crotone: Conferenza stampa Stroppa, infortunio per Riviere.
  28. Ore 13.43, Sampdoria: allenamento mattutino

    Sampdoria: allenamento mattutino.
    Allenamento mattutino per la Sampdoria a Bogliasco sotto pioggia e vento. I blucerchiati di Claudio Ranieri stanno preparando la prossima gara di campionato contro il Parma in programma domenica sera alle ore 20:45 allo stadio Tardini.
    L’allenamento ha avuto soltanto come unico menù una serie di esercitazioni tecniche. Tutti le hanno svolte tranne Alex Ferrari e Manolo Gabbiadini alle prese ancora con i propri infortuni.
    Domani nuovo allenamento sempre alla mattina.
    Sampdoria: allenamento mattutino.
  29. Ore 13.55, Parma: ufficiale Zagaritis

    Parma: ufficiale Zagaritis.
    Con un comunicato ufficiale sul proprio sito, il Parma ha annunciato di aver acquistato il giocatore Vasileios Zagaritis dal Panathinaikos. Il calciatore ha firmato fino al 30 giugno 2024. Dopo Conti dal Milan il Parma rafforza anche la fascia sinistra nel reparto difensivo. L'ex rossonero conosce meglio il nostro campionato e ci potete puntare su questa seconda parte di stagione, mentre il greco ci si può puntare come scommessa senza spendere troppi crediti. Si può ritagliare il suo spazio e portare qualche bonus.
    Parma: ufficiale Zagaritis.
    Parma ufficiale Zagaritis
    Parma: ufficiale Zagaritis - Foto offerta dal profilo ufficiale Twitter Parma Calcio 1913
  30. Ore 13.27, Genoa: si allontana Papastathopoulos

    Genoa: si allontana Papastathopoulos.
    Sokratis Papastathopoulos si allontana dall'Italia e dal Genoa anche se la pista non sembra ancora del tutto chiusa. Il difensore greco ha dato la sua parola al Betis, soprattutto per sua volontà di giocare in maglia biancoverde. Ma c’è un problema, per i paletti imposti dal Fair play finanziario, il giocatore non può trasferirsi se prima la società non vende qualcuno. Quel qualcuno è William Carvalho, il quale la società spagnola sta cercando di piazzare ovunque. Occhio però che in caso non dovesse andare in porto, la sua seconda scelta è la Serie A ma non solo il “grifone”. Su di lui si sono fatti avanti anche Parma e Lazio che ci stanno pensando seriamente.
    Seguiranno aggiornamenti.
    Genoa: si allontana Papastathopoulos.
  31. Ore 13.21, Spal: ufficiale Tumminello

    Spal: ufficiale Tumminello.
    Con un comunicato ufficiale sul proprio sito, la Spal ha annunciato l’acquisto dell’attaccante Marco Tumminello che arriva in prestito con diritto di riscatto e controriscatto dall’Atalanta. In ottica fantacalcio, fate attenzione, perché a Ferrara potrebbe fare bene.
    Di seguito il comunicato della società:
    “SPAL srl comunica di aver acquisito dall’Atalanta Bergamasca Calcio S.p.A. le prestazioni sportive di Marco Tumminello a titolo temporaneo con diritto di opzione e contro opzione. Attaccante classe ’98, è cresciuto nel settore giovanile della Roma, dove ha conquistato con la Primavera lo Scudetto e la Supercoppa nella stagione 2015/2016 e la Coppa Italia nella stagione successiva. Sempre con i giallorossi, ha esordito in serie A il 6 gennaio 2016. Successivamente ha vestito le maglie di Crotone e Atalanta nella massima serie, disputando le ultime due stagioni con le maglie di Lecce e Pescara nel campionato di serie B. Dal 2013 ad oggi ha collezionato 19 presenze con le nazionali giovanili azzurre, dall’Under 15 fino all’Under 21. Tumminello ha scelto la maglia numero 93. Benvenuto Marco!”
    Spal: ufficiale Tumminello.
  32. Ore 13.15, Verona: allenamento mattutino

    Verona: allenamento mattutino.
    Allenamento a Castelnuovo del Garda per il Verona che questa mattina si è allenato in preparazione al match di campionato contro il Napoli in programma alle ore 15:00 di domenica 24 Gennaio, allo stadio Bentegodi, gara valevole per l’ultima giornata del girone di andata.
    Oggi, allenamento più scarno rispetto al solito, con un riscaldamento tecnico iniziale e con una seduta basata soltanto sul lavoro tattico.
    Domani sempre al mattino nuova seduta di allenamento.
    Verona: allenamento mattutino.
  33. Ore 13.00, Spezia: conferenza stampa Italiano

    Spezia: conferenza stampa Italiano.
    Dopo la vittoria in Coppa Italia contro la Roma, lo Spezia di Italiano torna a far visita ai giallorossi in campionato, ultima gara del girone di andata. Martedì tra eliminazione e il caso dei sei cambi, in casa Roma è scoppiato il caos, complice anche la brutta sconfitta nel derby contro la Lazio di una settimana fa. I liguri vogliono il doppio colpaccio in pochi giorni, anche se sarà molto difficile. Una vittoria domani significherebbe molto da ambe le parti. In casa giallorossa, quasi sicuramente addio di Fonseca con Sarri e Allegri in agguato. In casa Spezia invece sarebbe un segnale forte alle dirette concorrenti per la salvezza.
    Di seguito le parole del mister:
    Sta ritrovando giocatori importanti?
    "Galabinov non giocava da tanto tempo, sono contento per il suo gol. Dobbiamo portare in condizione Saponara per renderlo importante per la squadra. Però dobbiamo stare attenti e sfruttarlo per quello che ci può dare. Recuperiamo tanti giocatori: Ricci, Acampora, Bastoni, Verde. Tutti giocatori che a noi fanno comodo".
    Spezia: conferenza stampa Italiano.
  34. Ore 12.51, Serie B: rumors mercato

    Serie B: rumors mercato.
    Calciomercato di Serie B che entra nel vivo, con la Cremonese che ha quasi concluso l’accordo con il Lecce per il passaggio di Stefano Pettinari in terra lombarda. Il Lecce ha abbassato le pretese e si è trovato un accordo, visto che l’attaccante non era al centro del progetto di Eugenio Corini, ed al suo ritorno da Trapani non gli era stato nemmeno prolungato il contratto, segno di un possibile trasferimento che sta per essere concluso. Il Cosenza ha trovato il suo nuovo attaccante. Si tratta di Marcello Trotta, al momento in prestito al Famalicao ma di proprietà del Frosinone. I calabresi hanno fatto una proposta per Romulo e sempre più scatenata vuole chiudere per l’esterno Gerbo per averlo già nella prossima giornata di campionato.
    Serie B: rumors mercato.
  35. Ore 12.40, Serie B: posticipate due partite

    Serie B: posticipate due partite.
    Con un comunicato ufficiale sul proprio sito, la Serie B ha comunicato il cambio data e orario di due partite. Si tratta di Spal-Monza e Pisa-Reggiana, con la prima che, visto l’impegno dei ferraresi in Coppa Italia contro la Juventus, al posto di giocare sabato alle 30 Gennaio alle ore 16:00, giocherà allo stesso orario ma il giorno seguente. Per l’altra partita invece, soltanto cambio orario. Al posto delle ore 14:00, il calcio d’inizio è stato spostato alle ore 16:00.
    Di seguito il comunicato:
    La gara tra SPAL e Monza, valevole per la 20a giornata della Serie BKT (1a di ritorno) e in programma inizialmente per sabato 30 gennaio 2021 alle ore 16, è stata posticipata allo stesso orario di domenica 31 gennaio visto l’impegno della formazione estense in Coppa Italia contro la Juventus. Sempre per quanto concerne la stessa giornata di campionato, il match tra Pisa e Reggiana, inizialmente previsto per le ore 14 del 30 gennaio, verrà disputato alle 16.
    Serie B: posticipate due partite.
  36. Ore 12.27, Torino: i convocati di Nicola

    Torino: i convocati di Nicola.
    Prima panchina per Davide Nicola, subito una trasferta insidiosa come quella di Benevento che dovrà riscattare la brutta sconfitta per 4-1 sul campo del Crotone. Il toro invece ha scelto Nicola per cambiare rotta e cominciare a risalire la classifica già da oggi ultima giornata del girone di andata. Calcio d’inizio ore 20:45.
    Di seguito la lista dei convocati:
    PORTIERI:
    Milinkovic, Rosati, Sirigu.
    DIFENSORI:
    Ansaldi, Bremer, Buongiorno, Izzo, Lyanco, Murru, Rodriguez, Singo.
    CENTROCAMPISTI:
    Baselli, Gojak, Linetty, Lukic, Rincon, Segre.
    ATTACCANTI:
    Belotti, Bonazzoli, Edera, Verdi, Zaza.
    Torino: i convocati di Nicola.
  37. Ore 12.00, Roma: fatta per Reynolds

    Roma: fatta per Reynolds.
    Niente Juventus e nemmeno Benevento per il terzino classe 2001 Bryan Reynolds. Su di lui nella giornata di ieri la Roma ha rotto gli indugi ed ha piazzato il sorpasso ai danni dei bianconeri. Decisiva l’amicizia tra i due presidenti delle due società. Operazione pronta a chiudersi sulla base di 7-8 milioni di euro. Al giocatore quattro anni e mezzo di contratto a 800mila euro più bonus a stagione. Anche lo stesso terzino preferisce atterrare nella capitale in modo tale che riesce a mettersi in mostra subito in una big senza passare prima in una squadra di medio bassa classifica. Questioni burocratiche già risolte, lunedì giornata decisiva!
    Il giovanissimo statunitense è un terzino di spinta e di qualità. Attenzione perché il nostro campionato e completamente diverso e quindi anche in chiave fantacalcio andateci cauti.
    Roma: fatta per Reynolds.
    Roma fatta per Reynolds
    Roma: fatta per Reynolds - Foto offerta dal profilo ufficiale Facebook Dallas FC
  38. Ore 11.58, Udinese: Le ultime sulla formazione di domani

    Udinese: Le ultime sulla formazione di domani.
    Match difficile domani alle 18.00 per l’Udinese che ospiterà l’Inter.
    Luca Gotti probabilmente applicherà qualche cambiamento rispetto all’ultimo match con l’Atalanta. In attacco dovrebbe tornare titolare Gerard Deulofeu al fianco di Kevin Lasagna che giocherà probabilmente la sua ultima partita con la maglia bianconera prima di andare al Verona. Riposerà probabilmente Marvin Zeegelaar, mentre sulla fascia opposta spazio a Nahuel Molina al posto di Stryger Larsen. A centrocampo Arslan e De Paul, quindi dovrebbe partire dalla panchina Rolando Mandragora.
    
In ottica calciomercato dopo l’ormai vicinissima partenza di Lasagna, potrebbe partire all’estero Stefano Okaka. In attacco i nomi caldi sono quelli di Fernando Llorente e Sam Lammers. Più in secondo piano Pellè ed Eder dalla Cina.
    Udinese: Le ultime sulla formazione di domani.
  39. Ore 11.43, Spezia: Le ultime sulla formazione di domani

    Spezia: Le ultime sulla formazione di domani.
    Dopo la vittoria a sorpresa ai danni della Roma in Coppa Italia martedì, lo Spezia domani alle 15.00 è chiamata ancora a sfidare i giallorossi allo Stadio Olimpico.
    La formazione che scenderà in campo domani sarà sicuramente propria dei grandi titolari dello Spezia: da Marchizza a Piccoli, passando per Tommaso Pobega. Unico dubbio si ha sulla fascia destra: assenti Mattiello, Vignali e Ferrer, si è ben adattato contro la Juventus Giulio Maggiore che però martedì ha giocato per tutti i 120’. Potrebbe essere spostato da sinistra Simone Bastoni.
    Spezia: Le ultime sulla formazione di domani.
  40. Ore 11.35, Verona: richieste per Bessa

    Verona: richieste per Bessa.
    Daniel Bessa dopo le due esaltanti stagioni a Genoa e Verona si era un po’ perso e così, la società lo scorso anno lo mandò in prestito in Brasile al Goias dove in 23 presenze totalizzò 5 gol. Tornato all’Hellas, in questo mercato di gennaio, su di lui si sono fatte avanti due squadre estere. Si tratta di Braga e Valladolid che hanno chiesto informazioni. Per il fantasista però dopo l’esperienza in patria, Ivan Juric vorrebbe riprovare a rilanciarlo in questa seconda parte di stagione. Non ci resta che attendere, anche se per lui sarà difficile scalare le gerarchie e sostituire stabilmente Zaccagni e Barak, vista la prima parte di stagione, soprattutto in termini di bonus.
    Verona: richieste per Bessa.
  41. Ore 11.25, Benevento: Le ultime sulla formazione di stasera

    Benevento: Le ultime sulla formazione di stasera.
    Questa sera al “Ciro Vigorito” inizierà l’ultima giornata di campionato del girone di andata. A scendere in campo Benevento e Torino.
    Già ieri in conferenza stampa mister Pippo Inzaghi ha escluso Luca Caldirola e Iago Falque dagli undici titolari poiché rientrano da un infortunio. Rimane in dubbio Roberto Insigne uscito in anticipo a Crotone a causa di una forte botta. Vedremo se l’attaccante giallorosso potrà essere della partita come al solito al fianco di Gianluca Caprari dietro Gianluca Lapadula. Nel caso in cui il napoletano non dovesse farcela, spazio ad Andrea Tello. In difesa a destra Riccardo Improta, a centrocampo fotocopia di quello schierato a Crotone.
    Benevento: Le ultime sulla formazione di stasera.
  42. Ore 11.15, Bologna: idea Arnautovic

    Bologna: idea Arnautovic.
    L’ex Inter e West Ham tra le altre vorrebbe tornare in Italia dopo la sua esperienza in Cina allo ShanghaiSIPG, nella quale ha contribuito dal 2019 a 16 gol in 29 presenze. Marko Arnautovic però ha nostalgia dell’Europa e ci vuole ritornare, per mettersi in mostra anche per via degli Europei che cominceranno ad inizio giugno. Su di lui si è fatto avanti il Bologna che è in trattativa con il club cinese. Unico nodo l’ingaggio del giocatore che monta a 4 milioni di euro annui. Il direttore sportivo Walter Sabatini sta cercando di trovare una soluzione per portare l’austriaco di nuovo in Italia, 10 anni dopo.
    Per quanto riguarda il fantacalcio se dovesse approdare in Italia, andateci molto cauti. Soltanto in casi di emergenza e da 5-6 slot. C’è di meglio nel nostro campionato.
    Bologna: idea Arnautovic.
  43. Ore 10.34, Milan: ufficiale Tomori dal Chelsea

    Milan: ufficiale Tomori dal Chelsea.
    Il Milan ha depositato in Lega il contratto di Fikayo Tomori. Il calciatore arriva dal Chelsea, ha già svolto parte delle visite mediche in Inghilterra, in modo da velocizzare l'iter burocratico ed essere a disposizione per la gara casalinga di sabato contro l’Atalanta. Domani mister Pioli infatti non avrà a disposizione Romagnoli, causa squalifica, e rimane ancora in dubbio Kjaer, alle prese con una lombosciatalgia. Ovviamente nel caso pronti Kalulu e Musacchio.
    La formula dell’affare è quella del prestito semestrale con diritto di riscatto fissato a 25 milioni di sterline (28 milioni di euro).
    Milan: ufficiale Tomori dal Chelsea.
  44. Ore 00.03, Italia, Le partite di oggi in Tv

     
    Ascoli-Sampdoria (primavera) Ore 13.00 (SPORTITALIA)
    Empoli-Bologna (primavera) Ore 15.00 (SPORTITALIA)
    Borussia Moenchgladbach-Borussia Dortmund Ore 20.30 (SKY)
    Benevento-Torino Ore 20.45 (SKY)
    Chorley-Wolwerhampton Ore 20.45 (DAZN)
    Entella-Pisa Ore 21.00 (RAI SPORT, DAZN)
    Levante-Valladolid Ore 21.00 (DAZN)
    Psg-Montpellier Ore 21.00 (DAZN)
  45. Ore 00.01 Calcio, Le partite di oggi

     
    Ricomincia oggi la Serie A con la 19esima e ultima giornata del girone di andata, con l'anticipo delle 20.45 Benevento-Torino. In Serie B inizia la 19esima giornata alle 21 con Entella-Pisa. In FA Cup si gioca Chorley-Wolwerhampton alle 20.45. In Bundesliga alle 20.30 si gioca l'anticipo della 17esima giornata Borussia Moenchgladbach-Borussia Dortmund. In Ligue1 francese alle 21 si gioca l'anticipo della 21esima giornata PSG-Montpellier. In Liga spagnola alle 21 si gioca l'anticipo della 20esima giornata Levante-Valladolid. In Eredivisie olandese alle 20 si gioca Willem II-Zwolle.
Le news del 21 Gennaio
  1. Ore 21.04, Torino: assalto a Gedson Fernandes

    Torino: assalto a Gedson Fernandes.
    Dopo la partenza di Soualiho Meité direzione Milan, il Torino non è rimasto con le mani in mano sul mercato. Il direttore sportivo granata Davide Vagnati ha messo gli occhi su quello che potrebbe essere un colpo molto importante: Gedson Fernandes del Benfica, in prestito al Tottenham. Il ragazzo portoghese classe '99 è arrivato in Inghilterra a gennaio 2020 per 4,5 milioni di euro in un prestito di 18 mesi con diritto di riscatto fissato a 50 milioni di euro. Fernandes è però libero di lasciare Londra per un'altra meta; non rientra infatti nei pieni del tecnico José Mourinho che durante questa stagione lo ha fatto scendere in campo solamente nella partita di FA Cup contro il Marine.
    Ragazzo promettente che può giocare sia mezz'ala che un po' più offensivo anche come esterno destro. Tecnica, velocità e anche un po' di fisicita che lo rendono un possibile colpo per il Torino ed eventualmente anche per i fantallenatori. Fernandes nella formazione tipo di mister Davide Nicola potrebbe trovare spazio come mezz'ala, contendendo il posto a uno dei centrocampisti o a destra, anche se sembra improbabile un inutilizzo di Singo. Bisognerà comunque vedere quale modulo prediligerà il tecnico ex Genoa.
    Torino: assalto a Gedson Fernandes.
  2. Ore 20.20, Coppa Italia: le formazioni ufficiali di Lazio-Parma

    Coppa Italia: le formazioni ufficiali di Lazio-Parma.
    Ecco i 22 uomini schierati in campo all'Olimpico in Lazio-Parma match valido per l'ultimo ottavo di finale di Coppa Italia da mister Inzaghi e mister D'Aversa:
    LAZIO: Strakosha; Parolo, Hoedt, Acerbi; Lazzari, Akpa Akpro, Escalante, Milinkovic-Savic, Fares; Muriqi, A. Pereira.
    PARMA: Colombi; Busi, Curci, Dierckx, Ricci; Dezi, Cyprien, Sohm; Mihaila, Brunetta, Sprocati.
    Ci si aspetta una bella partita che speriamo sia ricca di gol!
    Coppa Italia: le formazioni ufficiali di Lazio-Parma.
  3. Ore 18.42, Convocati Benevento

    Convocati Benevento.
    Ecco i convocati di Fillippo Inzaghi che andranno a giocare allo stadio Ciro Vigorito contro il Torino, in cui debutterà in panchina il nuovo mister Nicola. Di seguito i convocati del Benevento:
    Portieri: Montipò, Manfredini, Lucatelli, Gori.
    Difensori: Caldirola, Maggio, Tuia, Glik, Foulon, Pastina, Barba.
    Centrocampisti: Basit, Tello, Viola, Dabo, Improta, Insigne, Ionita, Masella, Hetemaj.
    Attaccanti: Lapadula, Caprari, Di Serio, Iago Falque.
    Il Benevento per confermarsi squadra da primi 10 in classifica, il Toro per cercare nuovi stimoli e uscire definitivamente dalla zona rossa della classifica. Nel Benevento non ci dovrebbero essere tante sorprese: Montipò dietro a Caldirola, Barba Glik e Improta, a centrocampo dovrebbero esserci Dabo, Ionita e Hetemaj mentre in attacco dietro al solito Lapadula, che cerca il gol dopo tantissime giornate a secco, Caprari e Tello.
    Convocati Benevento.
  4. Ore 17.00, Ascoli, ceduto a titolo temporaneo Donis

    Ascoli, ceduto a titolo temporaneo Donis.
    L'Ascoli Calcio comunica che il calciatore Christos Donis è stato ceduto a titolo temporaneo al VVV-Venlo, squadra che milita nell'Eredivise. La squadra attualmente è quattordicesima dopi aver raccolto sedici punti in diciassette partite. Ecco il comunicato ufficiale dell'Ascoli:
    " Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica il trasferimento a titolo temporaneo con diritto di riscatto di Christos Donis al VVV-Venlo, club di Eredivisie, la massima serie olandese. La Società bianconera augura a Donis un soddisfacente prosieguo di stagione".
    Ascoli, ceduto a titolo temporaneo Donis.
  5. Ore 16.10, Fiorentina, è fatta per Kokorin

    Fiorentina, è fatta per Kokorin.
    La Fiorentina ha raggiunto un accordo con lo Spartak Mosca per il trasferimento in maglia viola del giocatore Kokorin, a comunicarlo è il club russo:
    “Lo Spartak ha raggiunto un accordo con la Fiorentina per il trasferimento dell'attaccante Alexandr Kokorin al club italiano. Presto l'attaccante andrà in Italia per le visite mediche e, in caso di esito positivo, firmerà un contratto con i viola per 3 anni e mezzo. Auguriamo ad Alexandr di mettersi alla prova con successo in uno dei principali campionati di calcio europei!”.
    Oggi erano arrivate le parole di conferma del giocatore tramite i social e ora anche la conferma del club. A breve Prandelli potrà godersi un nuovo attaccante. Ci sarà sempre meno spazio per Kouame, che potrebbe anche decidere di lasciare Firenze per trovare più minutaggio.
    Fiorentina, è fatta per Kokorin.
  6. Ore 15.06, Sampdoria: Ufficiale il rinnovo di Ekdal

    Sampdoria: Ufficiale il rinnovo di Ekdal.
    Con un comunicato ufficiale sul proprio sito, la Sampdoria ha annunciato il rinnovo di contratto di Albin Ekdal fino al 2022. Il centrocampista svedese continuerà la sua avventura in blucerchiato con la quale ha collezionato 84 presenze e due gol.
    Di seguito il comunicato ufficiale della società:
    “Il presidente Massimo Ferrero e l’U.C. Sampdoria comunicano di aver esercitato l’opzione per il prolungamento del contratto relativo ai diritti alle prestazioni sportive del calciatore Albin Ekdal. Per la soddisfazione di tutti il centrocampista – 84 presenze e due reti con la nostra maglia – si è legato al club blucerchiato fino al 30 giugno 2022”.
    Sampdoria: Ufficiale il rinnovo di Ekdal.
  7. Ore 14.56, Fiorentina: Kokorin ad un passo

    Fiorentina: Kokorin ad un passo.
    Aleksandr Kokorin è ad un passo dalla Fiorentina.
    Il giocatore ha annunciato: “Sono quasi un giocatore della Fiorentina, l’unica cosa che manca sono le visite mediche”.
    Un'operazione che dovrebbe concludersi intorno ai 5 milioni di euro.
    Dal carattere un po’ esuberante, ma dalla velocità e dalla tecnica sopraffina in campo, l’attaccante russo potrebbe essere il nuovo partner d’attacco di Dusan Vlahovic. La spalla perfetta per l’attaccante serbo, il giocatore che mancava alla viola. In ottica fantacalcio potrebbe essere la sorpresa di questo mercato di riparazione.
    Fiorentina: Kokorin ad un passo
  8. Ore 14.47, Lazio: i convocati di Inzaghi

    Lazio: i convocati di Inzaghi.
    Ecco i convocati di Simone Inzaghi per il match di questa sera contro il Parma valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Chi vince affronterà l’Atalanta ai quarti di finale. Assenti Luis Alberto (appendice) e Luiz Felipe (operazione alla caviglia) ed a sorpresa anche Ciro Immobile.
    Ecco i 23 convocati per questa sera:
    PORTIERI:
    Alia, Reina, Strakosha
    DIFENSORI:
    Acerbi, Armini, Hoedt, Patric, Radu, Vavro
    CENTROCAMPISTI:
    Akpa Akpro, Bertini, Czyz, Escalante, Fares, Lazzari, Lulic, Marusic, Milinkovic Savic, Parolo, Pereira.
    ATTACCANTI:
    Caicedo, Correa, Muriqi.
    Lazio; i convocati di Inzaghi
  9. Ore 14.31, Milan: presentazione Mandzukic

    Milan: presentazione Mandzukic.
    Mario Mandzukicsi presenta così ai tifosi del Milan. Ecco le sue parole dal Centro Sportivo di MIlanello:
    E' la sfida che aspettavi?
    "Sono molto felice di essere al Milan, mi stavo preparando per questa opportunità, ho visto una bella atmosfera qui a Milanello con il gruppo e il mister, sono primi in classifica ed è importante per me essere pronto per la squadra per fare il meglio".
    Come vedi il tuo ruolo al Milan?
    "E' una squadra giovane, ho visto il Milan nelle ultime gare, ma sono tutti molto combattivi e hanno grande spirito di squadra. Sicuramente giocherò accanto a loro, sono un professionista e spero di dare il meglio in allenamento e in campo".
    Come stai? Puoi giocare contro l'Atalanta?
    "Mi stavo preparando da diversi mesi, mi sono allenato duramente, se non fossi stato pronto non avrei accettato il Milan e sarei rimasto a casa a vedere la Tv e non avrei accettato, ma sono pronto a supportare la squadra e dare il mio contributo".
    Sullo stato di forma che percentuale sei?
    "Difficile dirlo, posso dire che mi sono sempre preparato e allenato duramente, sia atleticamente che fisicamente, sono pronto per affrontare tanto calcio e altri 4 anni calcio professionistico, sono pronto. Non ho mai avuto grossi infortuni, sono in forma".
    Pronto a fare la differenza con Ibra?
    "Io e Zlatan abbiamo tante gare nelle gambe e siamo esperti, è importante incutere timore e proteggere i compagini e poi combattere, come fanno tutti nel nostro gruppo".
    Quali sono i tuoi obiettivi? Hai sentito Rebic?
    "Ho parlato con Rebic ci siamo sentiti a telefono, eravamo contento di ritrovarci insieme al Milan. Gli obiettivi? Dare il massimo e il miglior contributo".
    Milan: presentazione Mandzukic
  10. Ore 14.23, Verona: l'allenamento di oggi

    Verona: l’allenamento di oggi.
    Allenamento mattutino per l’Hellas Verona in preparazione alla gara di campionato in programma per domenica alle ore 15:00 allo Stadio Bentegodi.
    Ivan Juric ha diretto l’allenamento che inizialmente è cominciato con un riscaldamento basato sull’attivazione. Successivamente esercitazioni sul possesso palla ed esercitazione tattica. Per concludere la seduta partitella a campo intero ma a minutaggio ridotto.
    Domani altra seduta di allenamento sempre al mattino.
    Verona: l’allenamento di oggi.
  11. Ore 14.03, Milan: tre negativi al Covid 19

    Milan: tre negativi al Covid 19.
    Con un comunicato ufficiale sul proprio sito, il Milan ha annunciato che i calciatori Ante Rebic, Rade Krunic e Theo Hernandez si sono negativizzati, anche se il francese era un falso positivo:
    Di seguito il comunicato della società rossonera:
    “AC Milan comunica che Ante Rebić e Rade Krunić sono risultati negativi al tampone molecolare e questa mattina si sono sottoposti in clinica agli esami previsti dal protocollo per la ripresa dell'attività agonistica. Ulteriori controlli hanno dimostrato che Theo Hernández era un "falso positivo". Fornita la documentazione alle autorità sanitarie competenti, il giocatore può riprendere regolarmente gli allenamenti”.
    Milan: tre negativi al Covid 19.
    milan theo falso positivo
    Milan: tre calciatori negativi al covid
  12. Ore 12.34, Milan: offerta per Junior Firpo

    Milan: offerta per Junior Firpo.
    Il Milan al Barcellona ha fatto un'offerta ufficiale per Junior Firpo, prestito oneroso di 500mila euro con diritto di riscatto fissato a 15 milioni. Il club spagnolo ne chiede 20, ma i contatti tra il club rossonero e il procuratore del giocatore vanno avanti, il procuratore del terzino é il papà dell'attuale trequartista Brahim Diaz che ha ottimi rapporti col Milan, il Barcellona vuole un sostituto che però arriverà solo a giugno e non nel mercato invernale.
    Milan: offerta per Junior Firpo.
  13. Ore 12.15, Parma: Ufficiale Conti

    Parma: Ufficiale Conti.
    Andrea Conti lascia il Milan ed è ufficialmente un nuovo giocatore del Parma, il club emiliano ha depositato il contratto in lega. L'ex Atalanta si trasferisce in gialloblù in prestito con obbligo di riscatto fissato a 7 milioni in caso di salvezza. Questo il comunicato ufficiale diramato dalla società rossonera: "AC Milan comunica di aver ceduto a titolo temporaneo, con obbligo di opzione per l'acquisizione definitiva al verificarsi di determinate condizioni, le prestazioni sportive del calciatore Andrea Conti al Parma Calcio 1913. Il Club ringrazia Andrea per la professionalità sempre dimostrata e gli augura il meglio per il prosieguo della Stagione Sportiva".
    Parma: Ufficiale Conti.
    Parma Ufficiale Conti
    Parma: Ufficiale Conti - Foto offerta dal profilo ufficiale Twitter Parma Calcio 1913
  14. Ore 12.14, Serie A: designazioni arbitrali

    Serie A: designazioni arbitrali.
    Benevento Torino Giacomelli Var Di Paolo
    Fiorentina Crotone Piccinini Var Mazzoleni
    Genoa Cagliari Di Bello Var Valeri
    Juventus Bologna Sacchi Var Calvarese
    Lazio Sassuolo Giua Var Guida
    Milan Atalanta Mariani Var Chiffi
    Parma Sampdoria Manganiello Var Doveri
    Udinese Inter Maresca Var Aureliano
    Roma Spezia Pairetto Var Banti
    Verona Napoli Fabbri Var Nasca
    Serie A: designazioni arbitrali.
  15. Ore 12.11, Verona: Ufficiale Yeboah

    Verona: Ufficiale Yeboah.
    Hellas Verona FC è lieto di comunicare che il 18enne attaccante ghanese, Philip Yeboah Ankrah, cresciuto nel Settore Giovanile gialloblù, dove ha fatto quasi tutta la trafila, partendo dalla categoria Giovanissimi Professionisti, per complessive 7 stagioni, si è legato contrattualmente al Club di via Olanda sino al 30 giugno 2023. L'attaccante arrivato in gialloblù non ancora 12 enne ha fatto tutta la trafila del settore giovanile gialloblù debuttando nella primavera a 16 anni nel 2018. Nella scorsa stagione con la primavera ha fatto cinque gol e quattro assist, a fine 2020 è stato convocato in prima squadra. La società si complimenta col giocatore e gli augura un proficuo proseguimento della carriera in gialloblù.
    Verona: Ufficiale Yeboah.
  16. Ore 11.28, Verona, ufficiale Elvius

    Verona, ufficiale Elvius.
    Marius Elvius è un nuovo giocatore del Verona, il club veneto ha depositato il contratto in lega. L'esterno destro danese classe 2002 arriva dal Koge, il nazionale giovanile under 18 arriva a titolo temporaneo.
    Verona, ufficiale Elvius.
  17. Ore 11.15, Udinese, obiettivo Llorente

    Udinese, obiettivo Llorente.
    Fernando Llorente è un'obiettivo per il club friulano per sostituire il partente Lasagna verso Verona. Ma sulle tracce dello spagnolo c'è anche il Benevento che vuole regalare ad Inzaghi una punta che si può alternare con Lapadula. Se l'ex Juve non dovesse approdare in giallorosso l'alternativa è Pavoletti del Cagliari.
    Udinese, obiettivo Llorente.
  18. Ore 11.01, Fiorentina, ufficiale Maleh

    Fiorentina, ufficiale Maleh.
    Youssef Maleh è un nuovo giocatore della Fiorentina, il classe 98 arriva dal Venezia. Il suo contratto è stato depositato in lega dal club viola, il centrocampista arriva a titolo definitivo.
    Fiorentina, ufficiale Maleh.
  19. Ore 09.58, Napoli, Milik al Marsiglia

    Napoli, Milik al Marsiglia.
    Secondo quanto riportato da Sky, Arkadiusz Milik, lascia il Napoli e come previsto va al Marsiglia. Finisce dunque la telenovela che andava avanti da quest’estate; prima Roma, poi Juventus ed ora finalmente vola in Francia dove oggi svolgerà le visite mediche seguite da firma e ufficialità. Operazione conclusa sulla base di un prestito con obbligo di riscatto fissato a 9 milioni di euro più 4 di bonus e il 25% sulla futura rivendita in favore del Napoli.
    Napoli, Milik al Marsiglia.
    Napoli Milik al Marsiglia
    Napoli, Milik al Marsiglia - Foto offerta dal profilo ufficiale Twitter Arkadiusz Milik
  20. Ore 00.03, Italia, Le partite di oggi in Tv

    Atalanta-Fiorentina (Supercoppa primavera) Ore 18.30 (SPORTITALIA)
    Valencia-Osasuna Ore 19.00 (DAZN)
    Liverpool-Burnley Ore 21.00 (SKY)
    Lazio-Parma Ore 21.15 (RAI DUE)
    Eibar-Atlerico Madrid Ore 21.30 (DAZN)
  21. Ore 00.01 Calcio, Le partite di oggi

    Si concludono oggi gli ottavi di Coppa Italia con il match Lazio-Parma alle ore 21.15. In Liga spagnola alle 19 si gioca Valencia-Osasuna, e alle 21.30 Eibar-Atletico Madrid. In Copa del Rey alle 19 si gioca Ibiza-Atletico Bilbao, e alle 21 Cornella-Barcellona. In Premier League inglese alle 21 si gioca Liverpool-Burnley.
Le news del 20 Gennaio
  1. Ore 22.07, Juventus: infortunio per Chiesa in Supercoppa

    Juventus: infortunio per Chiesa in Supercoppa.
    Problemi fisici per Federico Chiesa durante il match di Supercoppa Italiana contro il Napoli. L'esterno della Juventus è stato costretto a lasciare il posto a Federico Bernardeschi al rientro dall'intervallo a causa di problemi alla caviglia. Potrebbe essere un risentimento della lieve distorsione alla caviglia accusata già nel match contro il Sassuolo. Rischia quindi di essere un problema per mister Pirlo.
    Seguiranno aggiornamenti sulle sue condizioni.
    Juventus: infortunio per Chiesa in Supercoppa.
  2. Ore 21.00, Cagliari: L'allenamento di oggi

    Cagliari: L'allenamento di oggi.
    Si è allenato questo pomeriggio il Cagliari di mister Eusebio Di Francesco ad Asseminello. È stata la prima seduta dopo la sconfitta di lunedì sera in casa contro il Milan e difatti il gruppo è stato diviso in due: i più impegnati in partita hanno svolto lavoro specifico sulla forza in palestra, gli altri in campo con la palla. Poi tutti hanno lavorato su situazioni di gioco e, per concludere, esercitazioni tecniche individuali.
    Domani pomeriggio, dopo l'allenamento, inizierà il ritiro della squadra al centro sportivo di Assemini che potrebbe perdurare fino alla partenza di sabato per Genova dove affronteranno i rossoblù di mister Ballardini.
    Cagliari: L'allenamento di oggi.
  3. Ore 20.16, Carnevali (Sassuolo): "Su Scamacca non solo la Juve, Locatelli resta con noi"

    Carnevali (Sassuolo): "Su Scamacca non solo la Juve, Locatelli resta con noi".
    Il direttore sportivo del Sassuolo, Giovanni Carnevali, ha parlato così del mercato neroverde ai microfoni di SportItalia:
    "Scamacca è richiesto da più società, non c'è solo la Juve. Stasera incontreremo Paratici, ma è ancora lunga. Non c'è tanta possibilità in questo momento nel fare investimenti, visto l'attuale momento. Ha tante possibilità di andare in altri club, anche stranieri, non solo la Juventus – virando sul centrocampo – Locatelli è un giocatore su cui abbiamo sempre creduto. Il merito va a tutti, in primis al giocatore, poi all'allenatore. Ora è pronto per altri club. Non nascondo che qualche giorno fa abbiamo avuto una richiesta da un club straniero importante. Ma ora resta con noi".
    Affermazioni indubbiamente importanti quindi quelle del DS neroverde che lascia quindi in sospeso la ricerca di un centravanti della Juventus del presidente Agnelli.
    Carnevali (Sassuolo): "Su Scamacca non solo la Juve, Locatelli resta con noi".
  4. Ore 20:00, Formazioni Ufficiali Juventus-Napoli

    Formazioni Ufficiali Juventus-Napoli
    Primo trofeo dell’anno in palio questa sera al Mapei Stadium di Reggio Emilia. In palio c'è la Supercoppa Italiana, Juventus (vincitrice del campionato) contro il Napoli ( vincitore della Coppa Italia ai calci di rigore proprio contro i bianconeri). Diverse assenze da entrambe le parti e un momento diverso per entrambe. Il Napoli arriva dal 6-0 rifilato alla Fiorentina, mentre la Juventus arriva dal deludente 2-0 subito dall’Inter dopo una bruttissima prestazione. Non c’è solo rivalità calcistica tra le due squadre, ma c’è anche amicizia tra i due mister, Pirlo e Gattuso che hanno condiviso gioie e dolori dello spogliatoio rossonero e quello della nazionale.
    Di seguito ecco le loro scelte:
    JUVENTUS: Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Danilo; McKennie, Bentancur, Arthur, Chiesa; Kulusevski, Ronaldo.
    NAPOLI: Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Rui; Demme, Bakayoko; Lozano, Zielinski, Insigne; Petagna.
    Formazioni Ufficiali Juventus-Napoli
  5. Ore 19:12, Empoli: Ufficiale Crociata

    Empoli: Ufficiale Crociata
    Un Empoli scatenato sul mercato per puntare alla promozione diretta!
    Dopo aver ufficializzato Sabelli dal Brescia, ora è ufficiale anche l’acquisto di Giovanni Crociata che arriva dal Crotone in prestito con diritto di riscatto che diventa obbligo in caso di promozione in Serie A.
    Di seguito il comunicato della società toscana:
    L’Empoli FC comunica di aver raggiunto l’accordo con il Football Club Crotone per l’acquisizione a titolo temporaneo con diritto e obbligo di riscatto in caso di promozione delle prestazioni sportive di Giovanni Crociata. Crociata è un calciatore italiano nato a Palermo l’11 agosto 1997. Cresciuto nel settore giovanile del Milan, nell’estate del 2016 passa in prestito al Brescia, in Serie B, dove fa il suo esordio tra i professionisti. La stagione successiva si trasferisce al Crotone, in A, dove resta fino al gennaio del 2019 prima di passare al Carpi. Lo scorso anno il ritorno al Crotone dove conquista la promozione in A. Crociata ha inoltre vestito le maglie delle nazionali giovanili italiane fino all’Under 18.
    Empoli: Ufficiale Crociata
  6. Ore 19:05, Torino: Zaza in uscita

    Torino: Zaza in uscita
    Simone Zaza e il Torino una storia che ha un destino quasi segnato. La punta ex Juventus tra le altre, visto lo scarso impiego, gli scarsi risultati e i pochissimi gol, il Torino ha deciso di metterlo alla porta. Su di lui, hanno fatto dei timidi sondaggi Benevento e Cagliari. Lui preferirebbe una cessione a titolo definitivo mentre la società granata preferirebbe un prestito secco o con diritto. Situazione non semplice, perchè una sua mancata cessione fermerebbe pure il mercato in entrata.
    In ottica fantacalcio se rimane a Torino difficilmente con Nicola giocherà, non lo faceva nemmeno con Giampaolo, ma se dovesse cambiare squadra attenti, anche se nel nostro campionato c’è di meglio.
    Torino: Zaza in uscita
  7. Ore 18:41, Verona: Lasagna ad un passo

    Verona: Lasagna ad un passo
    Un Verona scatenato sul mercato!
    La società vuole regalare a Ivan Juric dei giocatori che gli permetterebbero di continuare a fare ciò che sta facendo in questa prima parte di stagione.
    Dopo l’ormai imminente arrivo di Sturaro dal Genoa in prestito con diritto di riscatto, i dirigenti scaligeri hanno presentato una mega offerta all’Udinese per Kevin Lasagna. Si tratta di 10 milioni di euro più bonus.
    In chiave fantacalcio, l’attaccante potrebbe andare in una piazza come Verona e fare bene, visto che ad Udine sembra essere perso soprattutto mentalmente. In caso di approdo alla corte di Juric, occhio ai possibili assist di Zaccagni, Barak & co che potrebbero essere trasformati in gol. Se nella vostra lega è svincolato, fateci un pensierino, potrebbe essere una sorpresa!
    Seguiranno aggiornamenti.
    Verona: Lasagna ad un passo
  8. Ore 18:33, Empoli: Ufficiale Sabelli

    Con un comunicato ufficiale sui propri siti, Brescia ed Empoli hanno reso noto il passaggio di Stefano Sabelli in toscana. Il difensore classe ‘93 lascia la società lombarda dopo due anni e mezzo , con la quale ha partecipato attivamente alla scorsa edizione della Serie A. Ora nuova avventura in terra Toscana, dove approda alla capolista, che ha voglia ed è anche una delle favorite a fare il grande salto nel calcio italiano che conta.
    Di seguito il comunicato della cessione delle “rondinelle”:
    Brescia Calcio comunica la cessione di Stefano Sabelli all'Empoli. L'esterno romano, arrivato nell'estate del 2018, passa al club toscano a titolo definitivo.
    Empoli: Ufficiale Sabelli
  9. Ore 18:18, Torino: il report dell’allenamento

    Torino: il report dellpallenamento.
    Giornata di lavoro per il “Toro” del nuovo tecnico Davide Nicola che nella giornata di oggi ha diretto una sessione tecnico tattica subito dopo l’attivazione muscolare. La seduta si è conclusa con unna partita a campo e minutaggio ridotti.
    Dall’infermeria arrivano notizie su Nicolas Nkoulou che, dopo essersi sottoposto agli esami strumentali, ha confermato l’affaticamento muscolare all’ileo-psoas di destra. Le sue condizioni verranno valutate giornalmente.
    Domani seduta mattutina per i granata,che, finito l’allenamento pranzeranno e partiranno per il ritiro prepartita.
    La squadra di Nicola dovrà affrontare il 22 gennaio il Benevento in trasferta e per il nuovo mister sarà l’occasione di dimostrare le sue capacità fin da subito.
    Torino: il report dell’allenamento.
  10. Ore 18:00,Roma: l’allenamento di oggi

    Roma: l’allenamento di oggi
    Dopo la clamorosa sconfitta di ieri sera contro lo Spezia in Coppa Italia, l’aria in casa Roma è tutt’altro che serena. La seduta di allenamento che era prevista oggi alle 11:00, è stata posticipata alle 15:00 poiché sarebbe in atto un vertice societario tra i Friedkin e Tiago Pinto, il nuovo direttore generale giallorosso. Questo pomeriggio la squadra è scesa in campo per l’allenamento giornaliero. Il menù di oggi è caratterizzato da una sessione di scarico e tattica per chi non ha giocato ieri.
    La squadra capitolina non andrà in ritiro, nonostante le indiscrezioni uscite nelle ultime ore, la squadra continuerà con Fonseca e non è previsto alcun ritiro.
    La prossima partita dei giallorossi sarà il 23 gennaio, ancora con lo Spezia e di certo i giocatori di Fonseca avranno fame di vittoria.
    Roma: l'allenamento di oggi.
  11. Ore 17:12, Milan, report allenamento

    Milan, report allenamento.
    Il Milan ha ripreso subito gli allenamenti dopo la partita contro il Cagliari. La sessione è iniziata con una attivazione in palestra, successivamente la squadra ha proseguito l'allenamento suddividendosi in due gruppi: i giocatori maggiormente impiegati contro il Cagliari hanno alternato campo e palestra tra lavoro aerobico e esercizi sulla forza. Il resto della rosa, tra cui Mario Mandžukic e Mëite hanno giocato una partitella contro la primavera.
    Milan, report allenamento.
  12. Ore 16:37, Parma, Conferenza stampa D'Aversa

    Parma, Conferenza stampa D'Aversa.
    Nella giornata di oggi D'Aversa ha preso parte alla conferenza stampa della vigilia del match contro la Lazio:
    Questa partita è un’opportunità per coloro che scenderanno in campo. Coloro che non figurano tra i convocati, non figurano perché dobbiamo essere bravi e fortunati per cercare di recuperarli per la partita di domenica. In questo momento quelli che stanno partendo per Roma sicuramente sono più prestativi di coloro che non sono stati convocati. Non ci dimentichiamo che ci sono stati calciatori che non avrebbero dovuto giocare a Reggio Emilia domenica scorsa, hanno dato la disponibilità e sono usciti un po’ malconci. I calciatori che giocheranno sono più prestativi rispetto agli altri”. 
    Parma, Conferenza stampa D'Aversa.
  13. Ore 16:15, Parma, i convocati per il match contro la Lazio

    Parma, i convocati per il match contro la Lazio.
    Il Parma ha reso pubblica la lista dei giocatori convocati per il match di Coppa Italia contro la Lazio:
    PORTIERI: Sepe, Colombi, Rinaldi
    DIFENSORI: Dierckx, Ricci, Bane, Radu, Busi
    CENTROCAMPISTI: Kurtic, Brugman, Dezi, Cyprien, Sohm, Hernani, Traore, Camara, Kosznovszsky
    ATTACCANTI: Artistico, Mihaila, Brunetta, Lopes Silva, Sprocati, Adorante
    Squadra giovanissima a disposizione di D'Aversa per la trasferta a Roma. Tra indisponibili e infortunati il Parma si presenta con molti primavera, addirittura due giocatori non avevano ancora ricevuto il numero di maglia, si tratta di Mark Kosznovszky e Lopes Silva. Tra gli assenti bisogna sottolineare Cornelius, Inglese, Gervinho, Kucka, Iacoponi, Alves, Gagliolo.
    Parma, i convocati per il match contro la Lazio.
    parma tanti assenti
    Parma, parecchi saltano la Lazio
  14. Ore 15:53, Inter, Report allenamento congiunto con la Pro Sesto

    Report allenamento congiunto con la Pro Sesto.
    In vista della partita di campionato contro l'Udinese, l'Inter, nella giornata di oggi, ha svolto un allenamento congiunto con la Pro Sesto, squadra che milita in Serie C. È stata un occasione per mettere minuti nelle gambe ai giocatori che sono stati impiegati poco fino ad ora. La partitella è termina quattro a zero per la squadra di Antonio Conte. Ad aprire le marcature è stato Persyn, centrocampista classe 2002 della Primavera. In grande spolvero Christian Eriksen autore di una doppietta che dimostra di essere in forma nel caso Conte lo chiamasse in causa per il match di campionato. A segno anche Perisic. Alexis Sanchez ha lavorato con il gruppo.
    Report allenamento congiunto con la Pro Sesto.
  15. Ore 15:25, Brescia: rinnovo Dionigi

    Brescia: rinnovo Dionigi.
    "Brescia Calcio comunica il rinnovo del contratto di Davide Dionigi fino al 2022. L'allenatore emiliano è alla guida tecnica della Prima Squadra dal 10 dicembre 2020 dopo le esperienze ad Ascoli, Catanzaro, Matera, Varese, Cremonese, Reggina e Taranto".
    Questa è la nota del club che si può trovare sul sito della squadra lombarda che, dopo molte ore di riflessione, ha scelto di rinnovare il contratto di Dionigi.
    Brescia: rinnovo Dionigi.
  16. Ore 14:55, Serie B: gli arbitri

    Serie B: gli arbitri.
    Ecco gli arbitri scelti per la 19esima giornata di Serie B:
    ASCOLI – CHIEVO h. 14.00 RAPUANO
    BRESCIA – MONZA Lunedì 25/01 h. 21.00 MASSIMI
    COSENZA – PORDENONE h. 14.00 MERAVIGLIA
    CREMONESE – SPAL Domenica 24/01 h. 21.00 ROBILOTTA
    FROSINONE – REGGINA h. 14.00 SERRA
    LECCE – EMPOLI Domenica 24/01 h.15.00 PASQUA
    REGGIANA – LR VICENZA h. 14.00 PRONTERA
    SALERNITANA – PESCARA h. 16.00 MARINI
    VENEZIA – CITTADELLA h. 14.00 ROS
    V. ENTELLA – PISA Venerdì 22/01 h. 21.00 IRRATI
    Serie B: gli arbitri.
  17. Ore 14:45, Report allenamento Verona

    Report allenamento Verona.
    L’Hellas Verona è tornato ad allenarsi questo il comunicato sull’allenamento svolto oggi:
    “Castelnuovo del Garda/Peschiera - È proseguita oggi, mercoledì 20 gennaio, la preparazione dei gialloblù al match di domenica pomeriggio, allo stadio ‘Bentegodi’ (ore 15), contro il Napoli, match valido per la 19esima giornata della Serie A TIM 2020/21, ultimo turno del girone d’andata. Allo Sporting Center ‘Paradiso’ i gialloblù hanno svolto, in tarda mattinata, una sessione di sola palestra, incentrata sulla forza (arti superiori e inferiori). Domani, giovedì 21 gennaio, è in programma una nuova seduta di allenamento - al mattino -, evidentemente a porte chiuse e nel rispetto di tutti i protocolli e le misure di sicurezza vigenti.”
    Report allenamento Verona.
  18. Ore 14:18, Coppa Italia: Il programma dei quarti

    Coppa Italia: Il programma dei quarti. Inter, Milan, Atalanta, Juventus, SPAL, Napoli, Spezia e una tra Lazio e Parma. Queste sono le 8 squadre protagonista della Coppa Italia stagione 2020/2021. Finalmente la Lega Serie A ha annunciato gli orari dei quarti di finale. Di seguito sono scritti in ordine:
    Inter-Milan: Martedì 26 Gennaio alle ore 20:45 su RAI UNO.
    Atalanta-vincente tra Lazio e Parma: Mercoledi 27 Gennaio alle ore 17:45 su RAI DUE.
    Juventus-SPAL: Mercoledì 27 gennaio alle ore 20:45 su RAI UNO.
    Napoli-Spezia: Giovedì 28 Gennaio alle ore 21:00 su RAI DUE.
    Quindi sarà il big match dei quarti ad aprire quest’ultimi, cioè l’attesissimo Derby di Milano. Ricordiamo che l’ultimo Derby in Coppa Italia è stato deciso ai tempi supplementari da Patrick Cutrone su assist di Suso, entrambi non saranno del match la settimana prossima. Le due squadre da quello scontro sono cresciute tantissimo e sono migliorate tantissimo e lo dimostra la classifica di Serie A dove le vediamo in testa a tutti gli altri team. A chiudere il programma dei Quarti sarà la sfida tra Gattuso e Italiano. Le semifinali, che ancora non sono state rese note le date, saranno tra Inter/Milan-Juventus/SPAL e Napoli/Spezia-Atalanta/Lazio/Parma.
    Coppa Italia: Il programma dei quarti.
  19. Ore 14.00, Formazioni ufficiali Udinese-Atalanta

    Formazioni ufficiali Udinese-Atalanta.
    Le scelte ufficiali di Gotti e Gasperini per Il recupero della della 10esima giornata di Serie A:
    UDINESE: Musso; Becao, Bonifazi, Samir; Stryger Larsen, De Paul, Arslan, Mandragora, Zeegelaar; Pereyra; Lasagna
    ATALANTA: Gollini; Toloi, Romero, Palomino; Hateboer, De Roon, Pessina, Maehle; Miranchuk, Malinovskyi; Muriel.
    La squadra friulana cerca punti salvezza, nelle ultime tre partite tre sconfitte. Se dovesse perdere anche questa Gotti rischia di saltare, la squadra di Gasperini per rimanere nelle prime quattro posizioni deve portare a casa i tre punti dopo il pareggio casalingo contro il Genoa.
    Formazioni ufficiali Udinese-Atalanta.
  20. Ore 13.54, Sampdoria, allenamento mattutino

    Sampdoria, allenamento mattutino.
    Claudio Ranieri questa mattina ha diretto l'allenamento della squadra in vista della partita di domenica contro il Parma. Sviluppo della forza in palestra e esercitazioni tattiche sul campo due e partitella a tema. Lavoro specifico per Ekdal, lavoro di recupero sul campo per Ferrari e Gabbiadini che hanno svolto lavoro aerobico.
    Sampdoria, allenamento mattutino.
  21. Ore 13.37, Psg, riscatto Florenzi

    Psg, riscatto Florenzi.
    Alessandro Florenzi ha convinto il Psg e potrebbe già essere riscattato nel mercato di gennaio, Leonardo l'ha voluto questa estate in Francia dalla Roma dopo il prestito al Valencia. Il cartellino dell'ex Roma potrebbe essere acquisito a titolo definitivo dal club parigino ed il giocatore italiano potrebbe quindi continuare la sua avventura ai piedi della Torre Eiffel alla corte di Pochettino.
    Psg, riscatto Florenzi.
  22. Ore 13.26, Lazio, Luiz Felipe vuole operarsi

    Lazio, Luiz Felipe vuole operarsi.
    Simone Inzaghi rischia di dover fare a meno di Luiz Felipe per il resto della stagione, il difensore vuole operarsi e non vuole più rischiare di giocare sopra un infortunio alla caviglia che si porta dietro da inizio stagione. Fino ad ora ha stretto i denti, ma ora vuole operarsi. La società biancoceleste vuole provare a convincerlo per una terapia conservativa, se si dovesse operare invece probabilmente verrà reintegrato Vavro in rosa dopo il mancato trasferimento al Genoa, oppure tornare sul mercato per un difensore. Più probabile il reintegro del difensore slovacco.
    Lazio, Luiz Felipe vuole operarsi.
  23. Ore 13.12, Parma, obiettivo Musacchio

    Parma, obiettivo Musacchio.
    Il Parma é alla ricerca di un difensore dopo l'infortunio di Bruno Alves sembrava vicino l'ex Juve Benatia ma il suo attuale club non lo lascia partire. L'alternativa è Mateo Musacchio del Milan, dopo l'affare Conti anche l'argentino potrebbero andare in gialloblù. Il difensore ex Villarreal é al rientro da un Infortunio ed è tornato in campo in Coppa Italia contro il Torino. In ottica fantacalcio si può puntare su di lui sarebbe un titolare visto la coperta corta per D'Aversa per il reparto difensivo.
    Parma, obiettivo Musacchio.
  24. Ore 13.03, Venezia, operazione riuscita per Vacca

    Venezia, operazione riuscita per Vacca.
    Il Venezia comunica tramite il proprio sito ufficiale che l'operazione al giocatore Vacca é perfettamente riuscita. Questo il comunicato del club veneto: In data odierna Antonio Junior Vacca si è sottoposto ad un intervento chirurgico per la ricostruzione del legamento crociato anteriore destro. L’operazione, effettuata dal Prof. Mariani presso Villa Stuart di Roma, è perfettamente riuscita e da domani il calciatore inizierà il percorso riabilitativo.
    Venezia, operatore riuscita per Vacca.
  25. Ore 12.56, Monza, obiettivo Romulo

    Monza, obiettivo Romulo.
    Il Monza pensa a Romulo come rinforzo per il reparto offensivo, l'ex esterno di Lazio e Juve attualmente è svincolato. Su di lui non solo il club lombardo ma anche il Cosenza. É un giocatore di esperienza che in Serie B può fare comodo a tutti portando la sua esperienza, oltre a Lazio e Juventus, ha indossato anche le maglie di Fiorentina, Spal, Brescia, Genoa e Verona.
  26. Ore 12.28, Juventus, Cuadrado negativo

    Juventus, Cuadrado negativo.
    Juan Cuadrado ha effettuato, come da protocollo, 2 controlli con test* molecolare (tampone) per Covid-19* con esito negativo. Il giocatore pertanto guarito e non più sottoposto al regime di isolamento raggiungerà in giornata la squadra nel ritiro di Reggio Emilia e sarà incluso nell’elenco dei convocati per la gara di questa sera.
    Juventus, Cuadrado negativo.
    Juventus Cuadrado negativo
    Juventus, Cuadrado negativo
  27. Ore 12.24, Genoa, obiettivo Colley

    Genoa, obiettivo Colley.
    Il Genoa per il reparto difensivo pensa a Colley difensore della Sampdoria, la società di Ferrero già in estate avrebbe voluto cedere il giocatore. Nel mercato invernale potrebbe essere la volta buona e cederlo all'altra sponda del naviglio. In ottica fantacalcio si può tenere se ce l'avete o prenderlo se é libero. Può essere un'ottima alternativa ai vostri titolari.
    Genoa, obiettivo Colley.
  28. Ore 12.23, Parma, obiettivo Ekdal

    Parma, obiettivo Ekdal.
    Il Parma è sulle tracce di Ekdal il centrocampista svedese ex Juventus interessa al club emiliano, la società genovese lo valuta cinque milioni di euro. Domenica i due club giocheranno contro e potrebbero intavolare un discorso per il centrocampista, la squadra di D'Aversa ha bisogno di rinforzare il centrocampo. E lo svedese sarebbe il profilo ideale. Se ce l'avete al fantacalcio si può tenere, non aspettatevi tanti bonus ma garantisce titolarità. É un'ottima alternativa ai vostri titolari.
    Parma, obiettivo Ekdal.
  29. Ore 12.08, Chievo, Pucciarelli al Dibba al Fujairah

    Chievo, Pucciarelli al Dibba al Fujairah.
    Manuel Pucciarelli lascia il Chievo Verona e si trasferisce al Dibba al Fujairah. L'attaccante ex Empoli é stato ceduto in prestito fino a giugno.
    Chievo, Pucciarelli al Dibba al Fujairah.
  30. Ore 11.35, Cosenza, Borrelli alla Juve Stabia

    Cosenza, Borrelli alla Juve Stabia.
    Gennaro Borrelli lascia il Cosenza e si trasferisce alla Juve Stabia a titolo temporaneo fino a giugno. Questo il comunicato del club calabrese: "La Società Cosenza Calcio comunica di aver perfezionato la cessione del diritto alle prestazioni sportive, con la formula del trasferimento temporaneo fino al 30 giugno 2021, del calciatore Gennaro Borrelli alla Società Sportiva Juve Stabia. All’attaccante classe 2000, che ha collezionato 3 presenze in maglia rossoblù, l’augurio di vivere la nuova esperienza professionale nel migliore dei modi".
    Cosenza, Borrelli alla Juve Stabia.
  31. Ore 00.03, Italia, Le partite di oggi in Tv

    Udinese-Atalanta Ore 15.00 (DAZN)
    Schalke 04-Colonia Ore 18.30 (SKY)
    Manchester City-Aston Villa Ore 19.00 (SKY)
    Getafe-Huesca Ore 19.00 (DAZN)
    Augusta-Bayern Monaco Ore 20.30 (SKY)
    Juventus-Napoli Ore 21.00 (RAI UNO)
    Marsiglia-Lens Ore 21.00 (DAZN)
    Betis-Celta Vigo Ore 21.00 (DAZN)
    Fulham-Manchester United Ore 21.15 (SKY)
    Livingstone-Celtic Glasgow Ore 21.15 (SKY)
    Villarreal-Granada Ore 21.30 (DAZN)
  32. Ore 00.01 Calcio, Le partite di oggi

    In Serie A oggi si gioca alle 15 il recupero del match della 10a giornata Udinese-Atalanta, mentre alle 21 si gioca il match di Supercoppa italiana Juventus-Napoli. In Premier League si giocano i seguenti match: alle 19 Manchester City-Aston Villa, valevole per la prima giornata, e alle 21.15 Fulham-Manchester United, valevole per la 18esima giornata. In Ligue1 alle 21 si gioca Marsiglia-Lens, recupero della nona giornata. In Liga continua la 19esima giornata con i seguenti match: alle 19 si gioca Getafe-Huesca, alle 21 Betis Siviglia-Celta Vigo e alle 21.30 Villarreal-Granada. In Copa del Rey spagnola alle 19 si gioca Cordoba-Real Sociedad, e alle 21 Alcoyano-Real Madrid. In Bundesliga tedesca alle 18.30 si gioca Schalke 04-Colonia, mentre alle 20.30 si giocano Augusta-Bayern Monaco, Arminia Bielefeld-Stoccarda, Friburgo-Eintracht Francoforte e Lipsia-Union Berlino.
Le news del 19 Gennaio
  1. Ore 21.20, Lazio: intervento per Luis Alberto, salta due partite

    Lazio: intervento per Luis Alberto, salta due partite.
    È stato ricoverato in Paideia per un'appendicectomia Luis Alberto oggi. Il giocatore spagnolo ha subito l'asportazione dell'appendice infiammata e non potrà esserci né giovedì in Coppa Italia contro il Parma né domenica in casa contro il Sassuolo poiché dovrà osservare 10 giorni di convalescenza.
    Simone Inzaghi avrà comunque a disposizione Akpa Akpro, Cataldi ed Escalante, anche considerato che comunque Lucas Leiva e Milinkovic Savic potrebbero verosimilmente riposare in una delle due partite.
    Lazio: intervento per Luis Alberto, salta due partite.
  2. Ore 21.08, Milan: è fatta per Tomori

    Milan: è fatta per Tomori.
    È ormai praticamente fatta per l'arrivo di Fikayo Tomori al Milan. Dopo l'ufficializzazione di Meité e oggi quella di Mandzukic, i rossoneri hanno raggiunto l'accordo definitivo per il difensore centrale del Chelsea.
    Come vi avevamo anticipato nei giorni scorsi, è stata confermata la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 30 milioni di euro. Il ragazzo arriverà nelle prossime ore in Italia per svolgere le consuete visite mediche e firmare il contratto a Casa Milan. Chissà che, seppur non in campo, non possa già essere in panchina sabato contro l'Atalanta, anche in considerazione della squalifica di Romagnoli e la lombosciatalgia che mette in dubbio la presenza di Kjaer.
    Milan: è fatta per Tomori.
  3. Ore 20.55, Serie B: la classifica aggiornata dopo Vicenza-Chievo

    Serie B: la classifica aggiornata dopo Vicenza-Chievo.
    Si è appena conclusa al “Romeo Menti” la sfida tra Vicenza e Chievo Verona con il risultato finale di 1-1. La partita si sarebbe dovuta inizialmente giocare il 21 novembre 2020, gara valida per l'8ª giornata di campionato, ma fu rinviata a causa dell'eccessivo numero di casi positivi al Covid-19 nella formazione biancorossa.
    Le due formazioni hanno disputato un match mai dominato in maniera netta nel primo tempo da nessuna delle due compagini, ma è il Vicenza a portarsi in vantagio nel finale della prima frazione con una deviazione di Gabriele Gori su un tiro di Pietro Beruatto. Dopo aver perso al 53' Loris Zonta a causa di problemi fisici, i padroni di casa subiscono a grandi tratti il gioco degli uomini di mister Aglietti che al 74' trovano meritatamente il pareggio con una rete di Francesco Margiotta su assist da fermo di Luca Palmiero.
    Ecco la classifica di Serie B dopo il pareggio del derby veneto:
    Empoli 37
    Cittadella 33 *
    SPAL 32
    Monza 31
    Salernitana 31
    Lecce 29
    Chievo 28 *
    Pordenone 27
    Frosinone 26 *
    Venezia 25
    Pisa 23 *
    Vicenza 21
    Brescia 21
    Cremonese 18
    Reggina 17
    Cosenza 16
    Pescara 16
    Reggiana 15
    Entella 14
    Ascoli 13
    * = 1 partita in meno
    Serie B: la classifica aggiornata dopo Vicenza-Chievo.
  4. Ore 20.07, Coppa Italia: formazioni ufficiali Roma-Spezia.

    Coppa Italia: formazioni ufficiali Roma-Spezia.
    Ecco le formazioni ufficiali di Roma-Spezia: ROMA: Pau Lopez; Mancini, Cristante, Kumbulla; Bruno Peres, Pellegrini, Villar, Spinazzola; Pedro, Mkhitaryan; Mayoral.
    SPEZIA: Krapikas; Vignali, Erlic, Ismajli, Ramos; Deiola, Leo Sena, Maggiore; Agudelo, Galabinov, Saponara..
    Si affrontano all'Olimpico Roma e Spezia in una partita valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia. La vincitrice della partita di stasera affronterà il Napoli che ha vinto 3-2 contro l'Empoli.
    Una partita, quella di stasera, che si ripete nello stesso grado della stessa competizione dopo 5 anni da quel 16 dicembre 2015 dove, sempre allo stadio Olimpico, lo Spezia, all'epoca allenato da Domenico Di Carlo, sconfisse la Roma 4-2 ai rigori, dopo uno 0-0 prolungato fino al 120'. Oggi i bianconeri scendono in campo sicuramente con aspettative e potenzialità superiori considerata la bella stagione disputata finora e il bel gioco espresso dai ragazzi di mister Italiano che sicuramente cercheranno di mettere in difficoltà Pedro e compagni che non trovano la vittoria ormai dal match contro il Crotone del 6 gennaio, prima del pareggio contro l'Inter e la pesante sconfitta nel derby di venerdì scorso.
    Coppa Italia: formazioni ufficiali Roma-Spezia.
  5. Ore 19:45, Conferenza stampa Pirlo

    Conferenza stampa Pirlo.
    Il mister della Juventus, Andrea Pirlo ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Napoli per decretare chi sarà supercampione d’Italia:
    Quanta voglia c'è di riscattare la partita di domenica? Gioca Szczesny? "Gioca Szczesny perché Gigi ha avuto qualche problemino. La partita viene al momento giusto perché arriva dopo una brutta sconfitta e abbiamo grande determinazione di portare a casa il trofeo".
    Cos'ha avuto Demiral? "Demiral ha avuto un problemino che si trascinava da tempo e adesso ha avuto una ricaduta e dovrà stare fermo qualche giorno".
    Può giocare Kulusevski dall'inizio? "Non lo so adesso vediamo come recuperano tutti i giocatori dalla partita di mercoledì. Vediamo che recupera meglio, un'idea ce l'ho già in testa ma vediamo domani".
    Deve lavorare più sull'atteggiamento che sulla tattica? Ha detto che siete stati timorosi l'altra sera... "No, i primi dieci minuti prima di prendere gol eravamo stati bene in campo. Siamo diventati timorosi da lì in poi e non siamo stati capaci di reagire".
    Conferenza stampa Pirlo.
  6. Ore 19:15, Conferenza stampa Gattuso

    Conferenza stampa Gattuso.
    Il mister del Napoli ha parlato in conferenza stampa nella vigilia del match contro la Juventus per capire chi sarà supercampione d’Italia:
    Come stanno Petagna e Mertens? "Oggi ha fatto tutto quello che doveva fare in allenamento, domani lo valutiamo. A Mertens bisogna fare solo i complimenti, sta stringendo i denti da quando è arrivato dal Belgio. Prende degli antinfiammatori perchè sente dolore, non è al 100% ma se c'è bisogno sicuramente ci darà una mano. Come sta la Juve? "La Juve non deve mai sentire l'odore del sangue, perchè hanno grande mentalità. Se pensiamo che domani, perchè hanno sofferto con l'Inter, sarà una passeggiata sbagliamo. Bisogna fare la nostra gara, con rispetto. Se facciamo le cose fatte bene abbiamo le nostre possibilità".
    Conferenza stampa Gattuso.
  7. Ore 18:45, Reggina: ufficiale Lakicevic

    Reggina: ufficiale Lakicevic.
    “Il Presidente Luca Gallo e la Reggina comunicano di aver acquisito le prestazioni sportive del calciatore Ivan Lakicevic. Il calciatore si trasferisce in riva allo Stretto siglando un contratto sino al 30 giugno 2022.”
    Così la Reggina comunica l’ufficialità di Lakicevic, il neo giocatore amaranto indosserà la maglia numero 33. Nato a Belgrado, il 27 luglio 1993, Ivan esordisce nel massimo campionato serbo il 14 agosto del 2011 con la maglia del Donji Srem. Vi resterà fino all'estate del 2015, totalizzando 89 presenze e mettendo a referto 2 reti e 2 assist. Passa così al Vojvodina, ma dopo tre stagioni a lottarsi i gironi di Europa League cambierà maglia. Nel 2018 il Genoa lo porta in Italia, ma Lakicevic non scenderà in campo in gare ufficiali. La scorsa stagione, così, il suo cartellino viene ceduto a titolo temporaneo al Venezia. In Serie B, Ivan disputerà 18 gare, fornendo 2 assist. Dopo questo prestito torna in rossoblù e risolve il contratto con i genoani.
    Reggina: ufficiale Lakicevic.
  8. Ore 18:00, Napoli: I convocati contro la Juventus

    Napoli: i convocati contro la Juventus.
    Domani si giocherà la finale di Supercoppa Italiana che vedrà protagoniste Juventus e Napoli. La squadra di Pirlo ha fuori giocatori importanti a causa del covid ed ha perso anche Demiral a causa di un affaticamento, mentre Gattuso è costretto a rinunciare ancora ad Osimhen, che è out ormai da moltissimo tempo, prima per un infortunio alla spalla, mentre adesso il covid sembra non volerlo più lasciare.Gli azzurri dovranno fare a meno anche di Fabian Ruiz ma potranno però contare su Andrea Petagna,dopo qualche problema fisico. Sono da poco tornati, dopo i rispettivi infortuni, anche Mertens, Manolas e Koulibaly. Questi sono i giocatori scelti da Gattuso per affrontare una Juventus che non è al top, visti anche i tanti indisponibili.
    PORTIERI: Meret, Ospina, Contini.
    DIFENSORI:Di Lorenzo, Ghoulam, Hysaj, Koulibaly, Maksimovic, Manolas, Rrahmani, Mario Rui.
    CENTROCAMPISTI:Demme, Elmas, Lobotka, Zielinski, Bakayoko.
    ATTACCANTI:Lozano, Mertens, Petagna, Politano, Insigne, Llorente, Cioffi.
    Napoli: I convocati contro la Juventus.
  9. Ore 17:40, Atalanta: i convocati di Gasperini

    Atalanta: I convocati di Gasperini.
    Ecco i giocatori scelti da mister Gasperini per il match di recupero contro l’Udinese di domani. La vittoria della “Dea” porterebbe la squadra del “Gasp” direttamente sul podio, a 35 punti con 5 punti di distacco dalla seconda. Questi sono i giocatori scelti dal tecnico nerazzurro:
    PORTIERI: Rossi, Sportiello, Gollini
    DIFENSORI: Toloi, Maehle, Sutalo, Palomino, Gosens, Caldara,Romero, Djimsiti, Depaoli, Hateboer, Ruggeri.br> CENTROCAMPISTI: Freuler, De Roon, Malinovskyi, Pessina, MIranchuk.
    ATTACCANTI: Lammers, Muriel, Ilicic, Zapata.
    Dopo la parità contro il Genoa, l’Atalanta avrà sicuramente fame di vittoria. In porta ci sarà Gollini. La difesa dovrebbe essere la solita, composta da Romero, Toloi e Djimsiti, ma vista la diffida degli ultimi due non è escluso che possa partire da titolare anche Palomino. Il centrocampo sarà il solito, salvo colpi di scena con De Roon e Freuler centrali, mentre gli esterni saranno i soliti Gosens ed Hateboer. Al posto dell’assente Pasalic ci sarà Pessina a rinforzare l’attacco con Ilicic e Zapata
    Atalanta: i convocati di Gasperini.
  10. Ore 17:12, Virtus Entella, arriva Capello dal Venezia

    Virtus Entella, arriva Capello dal Venezia.
    La Virtus Entella, tramite il proprio sito internet, comunica di aver acquistato le prestazioni sportive del calciatore Alessandro Capello. L'attaccante classe '95 arriva dal Venezia. Di seguito il comunicato ufficiale del club:
    "La Virtus Entella comunica di aver perfezionato l’accordo con la società Venezia per l’acquisizione a titolo definitivo delle prestazioni sportive del calciatore Alessandro Capello, attaccante nato il 12 dicembre 1995. Ad Alessandro un caloroso benvenuto da parte del presidente Gozzi e di tutta la famiglia Entella!"
    Virtus Entella, arriva Capello dal Venezia.
  11. Ore 17:06, Juventus, i convocati per il match di Supercoppa contro il Napoli

    Juventus, i convocati per il match di Supercoppa contro il Napoli.
    La Juventus ha reso pubblica la lista dei giocatori convocati per il match di Supercoppa contro il Napoli:
    Portieri: Szczesny, Buffon, Pinsoglio
    Difensori: Chiellini, Danilo, Bonucci, Di Pardo, Dragusin, Frabotta
    Centrocampisti: Arthur, Ramsey, McKennie, Chiesa, Rabiot, Bentancur, Bernardeschi, Fagioli, Kulusevski, Ranocchia
    Attaccanti: Ronaldo, Morata
    Agli indisponibili di Pirlo si aggiunge anche Demiral. In totale adesso sono 5 i giocatori indisponibili incluso quest'ultimo: De Ligt, Cuadrado, Alex Sandro e Dybala.
    Juventus, i convocati per il match di Supercoppa contro il Napoli.
  12. Ore 16:52, Napoli, tutti negativi i tamponi alla vigilia del match contro la Juventus

    Napoli, tutti negativi i tamponi alla vigilia del match contro la Juventus.
    Il Napoli comunica che alla vigilia della sfida di Supercoppa contro la Juventus, tutti i tamponi effettuati al gruppo squadra sono risultati negativi. Non ne fanno parte Osimhen e Fabian Ruiz che risultano ancora positivi al covid. Di seguito il comunicato ufficiale:
    "tutti negativi al Covid-19 i tamponi effettuati questa mattina ai componenti del gruppo squadra".
    Gattuso, molto probabilmente, riconfermerá gli stessi 11 della sfida contro la Fiorentina, con la sola eccezione di Di Lorenzo a destra al posto di Hysaj. Petagna dovrebbe di nuovo essere riconfermato come terminale offensivo nel 4-2-3-1 di partenza.
    Napoli, tutti negativi i tamponi alla vigilia del match contro la Juventus.
  13. Ore 15:00, Torino: allenamento odierno

    Torino: allenamento odierno
    Primo allenamento al Filadelfia per il nuovo mister granata Davide “Nicola”. Poco tempo per pensare, bisogna subito agire e tirare fuori il Toro dalla zona rossa di classifica. Primo appuntamento sarà venerdì allo stadio Ciro Vigorito di Benevento, un vero e proprio scontro salvezza con la squadra di Inzaghi che vorrà riscattare il ko di Crotone per 4-1.
    Allenamento di oggi iniziato in palestra con attivazione muscolare e lavori basati sulla forza. Successivamente il nuovo mister ha diretto una sessione tecnico-tattica.
    Unico calciatore a non aver partecipato all’allenamento odierno è il difensore francese Nicolas Nkoulou che ha riscontrato un affaticamento muscolare.
    Domani altra seduta tecnico-tattica per la squadra.
    Torino: allenamento odierno
    torino infortunio nkoulou
    Torino, infortunio Nkoulou
  14. Ore 14.00, Atalanta, conferenza Gasperini

    Atalanta, conferenza Gasperini.
    Gian Piero Gasperini in conferenza stampa alla vigilia della partita contro l'Udinese. Su Pasalic: "Speravo di recuperarlo, i tempi del suo recupero si allungano". Sulla classifica: "Dobbiamo rimanere tra le prime, Milan e Inter sono a parte. Ogni risultato è fondamentale tutti faticano ad avere continuità". Su Maehle: "preferisce giocare a destra, nella sua nazionale gioca in quel ruolo". Su Caldara: "Sta bene è recuperato".
    Atalanta, conferenza Gasperini.
  15. Ore 13.45, Roma, i convocati per la Coppa Italia

    Roma, i convocati per la Coppa Italia.
    Ecco la lista dei convocati per il match di Coppa Italia contro lo Spezia: Farelli, Pau Lopez, Fuzato; Mancini, Smalling, Kumbullla, Santon, Juan Jesus, Ibanez, Fazio, Karsdorp, Bruno Peres, Spinazzola; Pellegrini, Villar, Veretout, Mhkitaryan; Pedro, Perez, Mayoral, Dzeko, Pogdoreanu.
    Roma, i convocati per la Coppa Italia.
  16. Ore 13.19, Napoli, Petagna in gruppo

    Napoli, Petagna in gruppo.
    Gennaro Gattuso alla vigilia della Supercoppa contro la Juventus ha diretto l'allenamento a Castelvolturno. Inizio seduta con attivazione in palestra, dopo la squadra ha giocato una partitina a campo ridotto. Sul campo due esercitazione tattica e pressing drill. La seduta è terminata con una serie di tiri in porta, Petagna ha svolto tutto l'allenamento col gruppo. Maksimovic ha lavorato in parte in gruppo, e parte lavoro personalizzato.
    Napoli, Petagna in gruppo.
  17. Ore 13.11, Empoli, in arrivo Sabelli

    Empoli, in arrivo Sabelli.
    Stefano Sabelli sarà un giocatore dell'Empoli, l'accordo tra Brescia ed Empoli é stato trovato ieri sera. Il terzino è in viaggio verso la città toscana per effettuare le visite mediche, l'ex Brescia sarà un rinforzo di esperienza e rafforzerà il reparto difensivo. Se ce l'avete già al fantacalcio tenetelo, probabilmente sarà un titolare.
    Empoli, in arrivo Sabelli.
  18. Ore 12.34, Parma, si avvicina Vazquez

    Parma, si avvicina Vazquez.
    Franco Vazquez è vicino al ritorno in Italia, dopo l'esperienza al Palermo l'attuale trequartista del Siviglia potrebbe approdare al Parma. Filtra grande ottimismo per il suo arrivo in gialloblù, la sua avventura in Spagna può terminare con sei mesi d'anticipo prima della scadenza del suo contratto. Se dovesse arrivare in ottica fantacalcio porterebbe molti bonus tra gol e assist, già in passato ha regalato gioie ai FantaAllenatori. Sarebbe un ottimo rinforzo per le vostre fantarose. Nel caso dovesse arrivare troverebbe spazio e vorrà aiutare la squadra a salvarsi.
    Parma, si avvicina Vazquez.
  19. Ore 12.26, Serie A, gli squalificati

    Serie A, gli squalificati.
    Il giudice sportivo comunica i giocatori squalificati per la prossima giornata di Serie A: due giornate a Sau del Benevento, uno a Romagnoli e Saelemaekers del Milan. Sconteranno una giornata anche Mancini della Roma, Vignali dello Spezia e Chiriches del Sassuolo.
    Serie A, gli squalificati.
  20. Ore 12.11, Salernitana, ufficiale Sanasi Sy

    Salernitana, ufficiale Sanasi Sy.
    L’U.S. Salernitana 1919 comunica di aver raggiunto l’accordo con l’Amiens SC per il trasferimento a titolo definitivo del difensore classe ’99 Sanasi Sy. Il calciatore ha firmato con il club granata un contratto fino al 2024. In ottica fantacalcio si può fare una scommessa su di lui, per completare il reparto difensivo ci può stare, ma non sarà un titolare. Proverà a ritagliarsi il suo spazio.
    Salernitana, ufficiale Sanasi Sy.
  21. Ore 11.50, Milan, ufficiale Mandzukic

    Milan, ufficiale Mandzukic.
    AC Milan comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Mario Mandžukić. L'attaccante croato ha firmato un contratto con il Club rossonero fino al termine della stagione, con l'opzione di estenderlo per la stagione successiva. Nato a Slavonski Brod (Croazia) il 21 maggio 1986, Mario Mandžukić ha vestito le maglie di NK Marsonia, NK Zagabria e GNK Dinamo Zagabria. Nell'estate 2010 si è trasferito in Germania, prima al VfL Wolfsburg (60 presenze e 20 reti) e poi al Bayern Monaco (88 gare e 48 gol). Nel 2014/15 con l’Atletico Madrid, ha realizzato 20 reti in 43 partite, prima di trasferirsi alla Juventus con cui ha collezionato 162 presenze e 44 gol. Nel gennaio 2020 è passato all'Al-Duhail, con cui ha giocato 7 gare segnando 1 gol. Mandžukić ha vinto 24 trofei con squadre di Club, tra cui 1 Champions League, 1 Supercoppa Europea, 1 Mondiale per Club, 9 Campionati e 12 tra Coppe e Supercoppe nazionali. Con 33 reti in 89 presenze è il secondo cannoniere di tutti i tempi con la maglia della Nazionale della Croazia. Mario Mandžukić indosserà la maglia numero 9.
    Milan, ufficiale Mandzukic.
    Milan ufficiale Mandzukic
    Milan, ufficiale Mandzukic - Foto offerta dal profilo ufficiale Twitter AC Milan
  22. Ore 11.30, Cagliari, Pisacane al Lecce

    Cagliari, Pisacane al Lecce.
    Fabio Pisacane lascia il.Cagliari e si trasferisce a Lecce, il giocatore si trasferisce in puglia a titolo definitivo. Questo il comunicato del club sardo: Il Cagliari Calcio comunica la cessione del calciatore Fabio Pisacane che si trasferisce al Lecce a titolo definitivo Nell’Isola dall’estate 2015, è stato subito protagonista in rossoblù, tra gli artefici della conquista del campionato cadetto. Perseveranza, lavoro e sacrificio: a 30 anni Fabio ha coronato così il sogno di arrivare a giocare in A, esordendo il 18 settembre 2016, in Cagliari-Atalanta 3-0. Una gioia accompagnata poi da un’altra soddisfazione, il primo gol nella massima serie: una rete speciale, che ha consentito al Cagliari di battere il Milan per 2-1 proprio in occasione dell’ultima gara ufficiale ospitata dallo stadio Sant’Elia. Esempio di grande professionalità e dedizione, Pisacane si è fatto apprezzare non solo come calciatore, ma anche per le sue qualità umane. Lascia la Sardegna dopo 153 gare e 5 reti. Il Club lo ringrazia per quanto dato alla causa rossoblù in queste cinque stagioni e mezzo di battaglie combattute assieme e gli augura le migliori soddisfazioni per il continuo della sua carriera. Per chi fa il fantacalcio di Serie B può essere un'ottimo rinforzo per la vostra rosa, porterà la sua esperienza alla squadra.
    Cagliari, Pisacane al Lecce.
  23. Ore 10.20, Lecce, ufficiale Nikolov

    Lecce, ufficiale Nikolov.
    Boban Nikolov è ufficialmente un nuovo giocatore del Lecce, lo comunica la società pugliese tramite il proprio sito ufficiale. Il calciatore arriva in giallorosso a titolo definitivo. Questo il comunicato del club: L'U.S. Lecce comunica di aver acquisito, a titolo definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Boban Nikolov proveniente dal Mol Fehervar. Il centrocampista nazionale macedone, classe 1994, è già a Lecce ed ha sostenuto le visite mediche e nel pomeriggio sarà regolarmente a disposizione del tecnico Corini.
    Lecce, ufficiale Nikolov.
  24. Ore 10.15, Torino, ufficiale Nicola

    Torino, ufficiale Nicola.
    Davide Nicola è ufficialmente il nuovo allenatore del Torino, lo comunica la società granata tramite il proprio sito ufficiale, sostituisce Marco Giampaolo. Il tecnico piemontese in queste stagioni ha ottenuti tre salvezze con Crotone, Udinese e Genoa. La salvezza col club calabrese fu un'impresa. Di seguito il comunicato del club granata: Il Torino Football Club è lieto di annunciare di aver affidato la conduzione della Prima Squadra all’allenatore Davide Nicola. Davide Nicola è nato a Luserna San Giovanni, provincia di Torino, il 5 marzo 1973. Da calciatore professionista ha indossato anche la maglia del Toro nella stagione 2005/2006, contribuendo con il suo gol contro il Mantova nella finale dei playoff alla promozione dei granata in serie A. Nel 2010 ha intrapreso la carriera da allenatore, maturando molteplici esperienze. Indimenticabile l’impresa ottenuta sulla panchina del Crotone nella stagione 2016/2017, con lo straordinario exploit di 20 punti nelle ultime 9 giornate che fece la differenza, permettendo al club calabrese di rimanere nella massima serie. Di rilievo è stato anche il suo apporto nella scorsa stagione sulla panchina del Genoa, con il quale subentrando a stagione in corso ha centrato l’obiettivo della salvezza. Il Presidente Urbano Cairo accoglie Davide Nicola con il più cordiale bentornato. A lui e a tutto il suo staff buon lavoro, Sempre Forza Toro!
    Torino, ufficiale Nicola.
    Torino ufficiale Nicola
    Torino, ufficiale Nicola - Foto offerta dal profilo ufficiale Twitter Torino Football Club
  25. Ore 00.03, Italia, Le partite di oggi in Tv

    Borussia Moenchgladbach-Werder Brema Ore 18.30 (SKY)
    Vicenza-Chievo Ore 19.00 (DAZN)
    Cadice-Levante Ore 19.00 (DAZN)
    Valladolid-Elche Ore 19.00 (DAZN)
    West Ham-West Bromwich Ore 19.00 (SKY)
    Bayer Leverkusen-Borussia Dortmund Ore 20.30 (SKY)
    Roma-Spezia Ore 21.15 (RAI DUE)
    Leicester-Chelsea Ore 21.15 (SKY)
    Alaves-Siviglia Ore 21.30 (DAZN)
  26. Ore 00.01 Calcio, Le partite di oggi

    Continuano oggi gli ottavi di Coppa Italia, in gara unica, con la sfida Roma-Spezia alle 21.15. In Serie B alle 19 si gioca Vicenza-Chievo, recupero dell'8a giornata. In Premier League si giocano i seguenti match della 18esima giornata: alle 19 West Ham-West Bromwich, e alle 21.15 Leicester-Chelsea. In FA Cup alle 21 si gioca Southampton-Shrewsbury. In Liga inizia la 19esima giornata con i seguenti match: alle 19 si giocano Cadice-Levante e Valladolid-Elche, mentre alle 21.30 si gioca Alaves-Siviglia. In Bundesliga tedesca alle 18.30 si gioca Borussia Moenchgladbach-Werder Brema, mentre alle 20.30 si giocano Hertha Berlino-Hoffenheim, Bayer Leverkusen-Borussia Dortmund e Mainz-Wolfsburg.
Le news del 18 Gennaio
  1. Ore 21.59, Milan: infortunio per Kjaer costretto a uscire

    Milan: infortunio per Kjaer costretto a uscire.
    Problemi fisici per Simon Kjaer durante Cagliari-Milan. Il centrale danese non è rientrato in campo dopo l'intervallo lasciando il posto a Pierre Kalulu.
    Dovrebbe trattarsi di lombosciatalgia. L'ex Roma e Palermo con ogni probabilità domani sarà sottoposto a ulteriori esami che permetteranno di comprendere meglio la sua situazione fisica. Con l'assenza di Romagnoli causa squalifica, Pioli rischia sabato di non avere nessuno dei suoi due centrali difensivi titolari da schierare contro l'Atalanta.
    Milan: infortunio per Kjaer costretto a uscire.
  2. Ore 21.29, Milan: Romagnoli salta l'Atalanta

    Milan: Romagnoli salta l'Atalanta.
    Già in diffida, Alessio Romagnoli si è visto sventolare il cartellino giallo al 39' di Cagliari-Milan. Questo significa che il capitano rossonero salterà la partita di sabato pomeriggio contro l'Atalanta.
    Un problema non da poco per mister Pioli che a questo punto dovrà fare a meno di un pilastro della difesa in un match sicuramente non facile. Al suo posto potrebbe essere rispolverato Kalulu ma occhio a Musacchio, non ancora in formissima ma il tecnico rossonero potrebbe scegliere lui.
    Milan: Romagnoli salta l'Atalanta.
  3. Ore 20.54, Spezia: i convocati domani contro la Roma

    Spezia: i convocati domani contro la Roma.
    Lo Spezia ha diramato l'elenco dei 29 giocatori convocati per l'impegno di domani sera in casa della Roma in Coppa Italia.
    PORTIERI: Zoet, Krapikas, Rafael, Provedel;
    DIFENSORI: Ramos, Marchizza, Terzi, Bastoni, Chabot, Erlic, Ismajli, Dell'Orco, Vignali;
    CENTROCAMPISTI: Acampora, Ricci, Agoumé, Saponara, Estevez, Maggiore, Pobega, Deiola, Leo Sena;
    ATTACCANTI: Galabinov, Gyasi, Farias, Nzola, Verde, Agudelo, Piccoli.
    Lista un po' più lunga del solito quella di mister Italiano che ha anticipato in conferenza l'apertura a un turnover nella formazione di domani. Torna a essere convocato Jeroen Zoet che è stato fermo per qualche mese a causa di problemi muscolari all'adduttore sinistro. Sono ben tre gli ex della Roma presenti: Marchizza, Ricci, cresciuti entrambi nel settore giovanile giallorosso come Verde che però con il club della capitale ci ha anche esordito in Serie A nella stagione 2014/15.
    Spezia: i convocati domani contro la Roma.
  4. Ore 20.02, Torino: esonerato il tecnico Giampaolo

    Torino: esonerato il tecnico Giampaolo.
    Le voci erano ormai sempre più forti e adesso hanno trovato conferma: Marco Giampaolo non è più l’allenatore del Torino. Ecco il comunicato del club di Cairo: "Il Torino Football Club comunica di aver esonerato Marco Giampaolo dall’incarico di allenatore della Prima Squadra. La Società ringrazia Giampaolo e il suo staff per la professionalità e per l’impegno dimostrati in questi mesi in granata."
    Esonero che sicuramente non rappresenta un “fulmine a ciel sereno”, ma un’altra non vittoria contro lo Spezia, in una partita giocata quasi per intero in superiorità numerica ha portato la società granata alla decisione più dura. Belotti e compagni in tutta la stagione hanno ottenuto solamente 4 vittorie (2 in campionato e 2 in Coppa Italia). I numeri parlano chiaro: 35 gol subiti (seconda in questa speciale classifica), 7,4 tiri a partita (diciassettesima in campionato) e troppi pochi i risultati che mostrano un team debole nonostante un certo organico.
    Questione di ore ormai la firma del sostituto Davide Nicola.
    Torino: esonerato il tecnico Giampaolo.
  5. Ore 19:35, Formazioni ufficiali Cagliari-Milan

    Formazioni ufficiali Cagliari-Milan.
    Ecco le scelte ufficiali di Pioli e Di Francesco per la partita alla Sardegna Arena:
    Cagliari: Cragno; Zappa, Ceppitelli, Godin, Lykogiannis; Nainggolan, Marin, Duncan; Pereiro, Joao Pedro; Simeone.
    Milan: Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Dalot; Tonali, Kessie; Castillejo, Diaz, Hauge; Ibrahimovic.
    Partita fondamentale per entrambe le squadre, i rossoneri per andare a +3 sui cugini che ieri hanno vinto contro la Juventus. Se Ibra e compagni dovessero vincere oggi si avvicinerebbero all'obiettivo di essere campioni d’inverno della stagione 2020-2021, vedremo se con il ritorno di Ibra ma con assenze importanti come quelle di Theo e Calhanoglu riusciranno lo stesso a vincere. Il Cagliari non viene da un grande momento di forma, infatti le ultime quattro in campionato le ha perse tutte e per l’ultima vittoria dei rossoblù bisogna tornare addirittura alla settima giornata quando i sardi riuscirono a battere la Samp 2-0 il 7 novembre 2020. Formazioni ufficiali Cagliari-Milan.
    cagliari milan formazioni
    Cagliari-Milan, le formazioni ufficiali
  6. Ore 19.07, Spezia: la conferenza stampa di mister Italiano

    Spezia: la conferenza stampa di mister Italiano.
    Domani lo Spezia affronterà la Roma allo stadio Olimpico in una partita valida come penultimo ottavo di finale di Coppa Italia. Sarà il primo di due scontri tra i giallorossi e bianconeri che si riaffronteranno sabato alle 15:00 in campionato sempre sul manto dello stadio della Capitale. Ecco le parole in ottica formazione del tecnico ligure Vincenzo Italiano oggi ai microfoni del club.
    Sul terzino destro: "Innanzitutto bisogna fare i complimenti a Giulio Maggiore per la grande intelligenza avuta nell'applicarsi in quel modo in un ruolo non suo, anche se ogni tanto in allenamento ne parliamo e ogni tanto abbiamo lavorato in quella zona. In un momento di necessità abbiamo optato per quella soluzione. Domani sfrutteremo Vignali e per sabato vedremo quale sarà la scelta per quel ruolo. In questo momento concentriamoci su domani, cerchiamo di onorare la competizione. La partita è difficile, è importante e quindi la nostra testa deve essere solamente all'appuntamento di domani".
    Sul turnover di domani: "Credo che queste siano partite in cui bisogna anche provare qualche alternativa per quanto riguarda gli uomini, dare minutaggio a chi ne ha bisogno. Metteremo una formazione competitiva al massimo, cercheremo di mettere queste componenti qua. Ci teniamo a ben figurare, ci sarà spazio per qualche ragazzo che ha giocato meno e cercheremo di dare filo da torcere ad una delle squadre più forti del campionato italiano e sono convinto che la nostra mentalità di ormai sia quella, con chiunque andrà in campo cercherà di proporre e giocare con grande lucidità, arrivando al risultato tramite la prestazione: questo ormai dobbiamo sempre farlo".
    Spezia: la conferenza stampa di mister Italiano.
  7. Ore 19:05, Nicola vicino al Torino

    Nicola vicino al Torino.
    Dopo l’esonero di Giampaolo, il Torino ha dovuto cambiare allenatore. La scelta è ricaduta su Nicola che oggi ha risolto il contratto con il Genoa: quindi è ora libero di firmare con i Granata. Il suo contratto sarà di sei mesi con delle opzioni per allungare la collaborazione di un ulteriore anno, in base al raggiungimento della salvezza e a una determinata media punti. Per quanto riguarda l’allenamento dei granata di oggi è stato diretto da Cottafava, allenatore della Primavera, visto che formalmente Nicola non poteva ancora farlo. Il suo staff sarà composto dal vice Manuele Cacicia, dal preparatore dei portieri Rossano Berti, dal preparatore atletico Gabriele Stoppino e dal match analyst Federico Barni. Si aspetta solo l’ufficialità.
    Nicola vicino al Torino.
  8. Ore 18:55, Report allenamento Crotone

    Report allenamento Crotone.
    Il Crotone è tornato ad allenarsi questo il comunicato ufficiale sul sito della squadra calabrese:
    “Sabato gli squali saranno di scena all’Artemio Franchi contro la Fiorentina: seduta di scarico per chi è sceso in campo contro i giallorossi, normale sessione di lavoro per il resto della squadra. Benali e Marrone hanno iniziato a lavorare gradualmente con i compagni e le loro condizioni saranno monitorate quotidianamente dallo staff sanitario rossoblù. Messias, ammonito ieri contro il Benevento, entra in diffida. Per domani è in programma una seduta mattutina, sempre all’Antico Borgo.”
    Report allenamento Crotone.
  9. Ore 18:45, Crotone: addio a Gomelt

    Crotone: addio a Gomelt.
    Tomislav Gomelt è un nuovo giocatore del Den Haag. Il centrocampista, 26 anni, lascia così a titolo definitivo il Crotone e firma con gli olandesi un contratto fino al termine della stagione. Per il croato appena 17 minuti in questa stagione, collezionando due presenze, prima di finire fuori dalla lista dei 25 di Giovanni Stroppa, ad annunciarlo la stessa squadra calabrese sul proprio sito, questo il comunicato ufficiale:
    Il Football Club Crotone comunica di aver ceduto a titolo definitivo al Den Haag, squadra che milita nell’Eredivisie olandese, le prestazioni sportive del calciatore Tomislav Gomelt (classe 1995). A Tommy va un ringraziamento per il percorso in maglia rossoblù ed un in bocca al lupo per la sua nuova avventura.
    Il croato aveva iniziato la sua carriera nel Bari che l’aveva comprato quando era molto giovane, dopo una serie di prestiti sbarca a Rijeka senza mai giocare cosi viene venduto alla Dinamo Bucarest e poi nel 2019 torna in Italia grazie al Crotone.
    Crotone: addio a Gomelt.
  10. Ore 17:40,Verona: il report dell'allenamento

    Verona: il report dell'allenamento.
    Giornata di lavoro per la squadra di Juric allo Sporting Center Paradiso. Il riscaldamento si è focalizzato sulla mobilità e su esercitazioni sul possesso-palla. Domani è prevista una nuova seduta di allenamento.
    Il Verona è stata una delle sorprese di questa stagione, con 27 punti in classifica arriva da una sconfitta in trasferta contro il Bologna. La squadra di Juric ha perso per 1-0 a causa di un rigore concesso ai rossoblu e messo a segno da Orsolini. I prossimi impegni non saranno di certo facili, il 24 gennaio si ritroverà faccia a faccia con il Napoli di Gattuso che ha atterrato la Fiorentina con 6 gol nella partita di domenica. Il 31 gennaio la squadra di Juric se la vedrà all'Olimpico contro la Roma.
    Verona: il report dell'allenamento.
  11. Ore 16:25, Pisa, Arriva Tommasini

    Pisa, Arriva Tommasini.
    Come si può notare dal sito della Serie B, il Pisa il pisa ha acquistato le prestazioni sportive di Christian Tommasini. L'attaccante, classe '98, arriva a titolo definitivo dal Pontedera. Il giocatore ha collezionato con la sua ex squadra 14 presenze trovando la via del gol una volta. Bisognerà capire se il giocatore potrà strappare un posto da titolare, ma in ottica fantacalcio l'attaccante non ha mai superato i 10 gol in stagione. Si potrebbe puntare su di lui come quinto o sesto slot.
    Pisa, Arriva Tommasini.
  12. Ore 15:21, Juventus: report allenamento

    Juventus: report allenamento
    Dopo la brutta sconfitta rifilata ieri sera a San Siro contro l’Inter nel “derby d’Italia” per 2-0, per la Juventus è tempo di guardare avanti e pensare al match di Supercoppa Italiana in programma mercoledì al Mapei Stadium di Reggio Emilia contro il Napoli alle ore 21:00 dove verrà assegnato il primo trofeo della stagione 2020-2021.
    La squadra in mattinata si è ritrovata al Centro Sportivo di Vinovo dove mister Andrea Pirlo ha diviso il gruppo in due: scarico per chi ha giocato ieri; possessi palla, esercitazioni, e partitella per il resto del gruppo.
    Domani allenamento mattutino e poi in serata la partenza alla volta di Reggio Emilia.
    Juventus: report allenamento
  13. Ore 15:13, Napoli: allenamento mattutino

    Napoli: allenamento mattutino
    Dopo il successo tennistico ottenuto ieri al “Diego Armando Maradona” contro la Fiorentina il Napoli questa mattina si è allenato al centro di allenamento di Castelvolturno per prepare al meglio la gara di Supercoppa Italiana contro la Juventus di mercoledì alle ore 21 al Mapei Stadium di Reggio Emilia.
    Gattuso ha diviso la squadra in due gruppi: chi ha giocato da titolare contro la Fiorentina ha svolto lavoro di scarico in palestra; mentre per l’altro gruppo che non ha giocato o è entrato a gara in corso, ha iniziato l’allenamento con torello e lavoro tecnico. Di seguito partitella a campo ridotto ed infine esercitazioni di tiri in porta.
    Per quanto riguarda Andrea Petagna che si è infortunato ieri durante il match contro al “viola” ha svolto terapie e lavoro di scarico in palestra.
    Napoli: allenamento mattutino
  14. Ore 14:56, Roma: Zaniolo positivo

    Roma: Zaniolo positivo
    Nicolò Zaniolo lontano dai campi da marzo/aprile, con un post su Instagram ha voluto comunicare la sua positività al Covid 19. Oltre il danno anche la beffa. Nicolò che come detto prima non gioca una partita da quasi un anno, ora si ritrova a combattere con il Covid 19, che nel nostro campionato ha colpito molti giocatori di ogni squadra.
    Noi di Fantapiu3 facciamo un grosso in bocca al lupo di pronta guarigione a Nicolò Zaniolo.
    Ecco ciò che ha scritto:
    “Ciao a tutti, purtroppo sono risultato positivo al Covid-19 dopo l’ultimo tampone effettuato questa mattina. Sto bene, non ho sintomi ma ho ovviamente iniziato subito la quarantena. Spero di tornare ad allenarmi a Trigoria il prima possibile, nel frattempo farò il tifo per i miei compagni da casa 💛❤️”
    Roma: Zaniolo positivo
  15. Ore 14:38, Milan: idea Firpo

    Milan: idea Firpo
    Non solo il Napoli, anche il Milan è sulle tracce del terzino sinistro del Barcellona Junior Firpo. Con l’ormai imminente partenza di Andrea Conti, in caso do opportunità di mercato i rossoneri sarebbero intervenuti sulla fascia sinistra. Al momento la società di via Aldo Rossi sembra in vantaggio visto che ci sono i dialoghi in corso con il Barcellona. Il Napoli invece deve vendere ancora Malcuit e anche Ghoulam a meno che non voglia immettere un tassello alla corte di Gattuso senza vendere nessuno.
    L’ex Betis Siviglia non è un titolare nel Barcellona di Koeman am nel nostro campionato anche in ottica fantacalcio può fare bene.
    è un ottimo terzino di spinta e offensivo, che nel caso del Milan viste le tre competizioni a cui sta partecipando, potrebbe essere un ottimo sostituto di Theo Hernandez e permetterebbe di far rifiatare un po’ il francese.
    Milan: idea Firpo
  16. Ore 14.07, Sampdoria: Ufficiale il rinnovo di Yoshida

    Sampdoria: Ufficiale il rinnovo di Yoshida.
    Con un comunicato ufficiale sul proprio sito, la Sampdoria ha annunciato il rinnovo del contratto del difensore giapponese Maya Yoshida fino al 30 giugno 2022.
    Il difensore arrivato dal Southampton un anno fa, ha totalizzato in maglia blucerchiata 31 presenze. Ora è ufficiale il suo proseguo per un altro anno e mezzo a Genova.
    Di seguito il comunicato ufficiale:
    "Il presidente Massimo Ferrero e l’U.C. Sampdoria comunicano di aver rinnovato il contratto relativo ai diritti alle prestazioni sportive del calciatore Maya Yoshida. Per la soddisfazione di tutti il difensore – 31 presenze con la nostra maglia – si è legato al club blucerchiato fino al 30 giugno 2022".
    Sampdoria: Ufficiale il rinnovo di Yoshida.
  17. Ore 13.44, Torino, idea Schone

    Torino, idea Schone.
    Con l'arrivo di Davide Nicola sulla panchina granata al posto di Giampaolo per il centrocampo spunta un nome che il tecnico ex Genoa conosce molto bene per averlo già allenato a Genova. Il danese si sta allenando con l'Ajax e non gioca da un po', dopo la partenza di Meitè al Milan un rinforzo in mezzo al campo ai granata serve. Schone da svincolato potrebbe essere un'occasione.
    Torino, idea Schone.
  18. Ore 13.43, Lazio, recuperati Strakosha, Correa e Fares

    Lazio, recuperati Strakosha, Correa e Fares.
    Simone Inzaghi a Formello ha diretto la seduta mattutina dopo la vittoria del derby, dopo il riscaldamento atletico la squadra ha svolto esercitazioni tattiche incentrare sulla circolazione del pallone e del possesso palla, la seduta si è chiusa con una partitella a campo ridotto. Correa e Fares sono recuperati, saranno a disposizione per la partita di Coppa Italia contro il Parma. Recuperato anche Strakosha, assenti Caicedo, Cataldi e Luiz Felipe. Per l'attaccante semplice gestione, per il centrocampista alle prese con l'infortunio non ha preso parte alla seduta. Per chi ha giocato il derby lavoro defaticante.
    Lazio, recuperati Strakosha, Correa e Fares.
    Lazio recuperati Strakosha Correa e Fares
    Lazio, recuperati Strakosha, Correa e Fares
  19. Ore 13.28, SuperCoppa, designazione arbitrale

    SuperCoppa, designazione arbitrale.
    Sarà Valeri ad arbitrare la finale di Supercoppa Italiana tra Juventus e Napoli che si giocherà mercoledì 20 al Mapei Stadium, al Var ci sarà Di Bello. La Juventus ha già vinto per sette volte il trofeo, l'ultima vittoria contro il Milan nel gennaio del 2019. Il Napoli l'ultima volta che ha trionfato sempre contro i bianconeri a Doha nel 2014 vittoria ai rigori con protagonista Rafael.
    SuperCoppa, designazione arbitrale.
  20. Ore 13.21, Coppa Italia, designazioni arbitrali

    Coppa Italia, designazioni arbitrali.
    Queste le designazioni arbitrali per le partite di Coppa Italia:
    Roma Spezia, Ghersini, Var Guida
    Lazio Parma, Ayroldi, Var Banti
    Coppa Italia, designazioni arbitrali.
  21. Ore 12.37, Verona, vicino Sturaro

    Verona, vicino Sturaro.
    Stefano Sturaro lascerà il Genoa ed é vicino al trasferimento al Verona alla corte di Juric, andrebbe in gialloblù in prestito. In questa stagione con la maglia rossoblù sei presenze e un gol. In ottica fantacalcio può ritornare utile vista l'emergenza centrocampo con le assenze di Veloso e per ultimo di Tameze, come quinto slot ci può stare. Sarà un probabile titolare col tecnico serbo avendolo già allenato sotto la lanterna.
    Verona, vicino Sturaro.
  22. Ore 12.23, Inter, cambio nome e logo

    Inter, cambio nome e logo.
    Dal prossimo nove marzo, quando il club compirà 113 anni, i tifosi dell'Inter si dovranno abituare ad un cambiamento epocale. La proprietà Suning infatti prevede di attuare un rebrand della società nerazzurra, con il cambio del nome ed un nuovo logo. Il nuovo nome sarà infatti Inter Milano, mentre il logo riprenderà le iniziali del nuovo nome e cambierà quindi anche nella forma, con la lettera I e la lettera M che saranno i due elementi principali del nuovo stemma. Il cambio del logo dovrebbe avvenire nel periodo di valutazione di una possibile cessione della società, voci confermate anche Marotta poco tempo fa: "Suning sta valutando le opportunità nell'interesse dell'Inter", queste le parole del dirigente nerazzurro. Se il cambio del logo non dovesse arrivare nel giorno del compleanno del club nerazzurro dovrebbe essere effettuato entro i dieci giorni successivi.
    Inter, cambio nome e logo.
  23. Ore 11.39, Monza, rientra Anastasio

    Monza, rientra Anastasio.
    Armando Anastasio torna al Monza, dopo la cessione a titolo temporaneo al Rijeka torna a disposizione di Brocchi per il resto della stagione. Il classe 96 in ottica fantacalcio può essere un buon rinforzo per completare il reparto difensivo. Ci può stare puntare su di lui.
    Monza, rientra Anastasio.
  24. Ore 11.30, Pisa, Giani al Pontedera

    Pisa, Giani al Pontedera.
    Elia Giani si trasferisce al Pontedera a titolo temporaneo. La società nerazzurra gli augura i migliori auspici per il proseguo della stagione in corso.
    Pisa, Giani al Pontedera.
  25. Ore 10.02, Genoa: vicino Lammers

    Genoa: vicino Lammers.
    Nuova squadra su Sam Lammers. Dopo Torino e Verona per l’attaccante si è mosso anche il Genoa che, prima del match tra le due squadre ne hanno parlato. L’Atalanta vuole cedere il suo attaccante solo in prestito secco e ai rossoblù sembra andare bene la proposta della “dea”.
    Cosa succede con Scamacca?
    Se il Genoa riuscirà a chiudere per l’attaccante olandese, Scamacca farà ritorno al Sassuolo. Il giocatore avrà due opzioni:
    Nuovo prestito fino a fine stagione con le offerte di: Parma, Udinese e Bologna.
    Oppure cessione a titolo definitivo alla Juventus.
    Genoa: vicino Lammers.
  26. Ore 09.54, Milan: i convocati, recuperato Saelemaekers

    Milan: i convocati, recuperato Saelemaekers.
    Ecco i convocati di mister Pioli per il match di questa sera contro il Cagliari. Assenti Theo Hernandez, Rebic, Krunic e Calhanoglu per Covid e Leao per squalifica. Prima convocazione per il giovane attaccante della primavera Roback. Dopo la vittoria dell’Inter ieri sera sulla Juventus per 2-0, il Milan nonostante le assenze è chiamato a rispondere per rimanere a +3. Ci riuscirà?
    Di seguito la lista dei convocati:
    PORTIERI: A. Donnarumma, G. Donnarumma, Tătărușanu.
    DIFENSORI: Calabria, Conti, Dalot, Kalulu, Kjær, Musacchio, Romagnoli.
    CENTROCAMPISTI: Castillejo, Díaz, Di Gesù, Hauge, Kessie, Meïte, Michelis, Saelemaekers, Tonali.
    ATTACCANTI: Colombo, Ibrahimović, Maldini, Roback.
    Milan: i convocati, recuperato Saelemaekers.
    Milan i convocati recuperato Saelemaekers
    Milan: i convocati, recuperato Saelemaekers
  27. Ore 00.03, Italia, Le partite di oggi in Tv

     
    Cagliari-Milan Ore 20.45 (SKY)
    Arsenal-Newcastle Ore 21.00 (SKY)
    Spal-Reggiana Ore 21.00 (DAZN)
  28. Ore 00.01 Calcio, Le partite di oggi

     
    Si conclude oggi la 18esima giornata di Serie A con il posticipo Cagliari-Milan alle 20.45. In Serie B alle 21 si gioca Spal-Reggiana. In Premier League inglese alle 21 si gioca Arsenal-Newcastle.