Share on Social:

Partita che sulla carta sembrava non avere storia, e così stato. Il Milan ha sempre avuto il pallino del gioco, e se non fosse stato per il portiere avversario, il risultato sarebbe stato ben più ampio. il Benevento ha avuto sparute occasioni giocando di rimessa ma quasi mai ha impensierito gli avversari.

MILAN-BENEVENTO 2-0

MILAN
DONNARUMMA G. VOTO 6.5
La difesa disinnesca gli sparuti tentativi del Benevento, attento quando serve.
DALOT VOTO 6
Poche le incursioni dal suo lato, ha anche spazio sulla corsia destra per supportare la squadra. Compito facile.
ROMAGNOLI A. VOTO 6.5
Sempre attento e pulito negli interventi. Nel 1°tempo salva in tackle su Lapadula che era a tu per tu col portiere.
TOMORI VOTO 6
Poco impegnato per tutta la partita ma si fa trovare pronto quando è chiamato in causa
HERNANDEZ VOTO 7
Le incursioni di De Paoli erano del tutto gestibili, quasi mai sorpreso. Importante apporto in attacco dove crea superiorità numerica. Costringe Montipo’ a un grandissimo intervento nel 1°tempo, trova il tap-in vincente nel 2°.
BENNACER VOTO 5.5
Fa il suo compitino ma niente di più. Rischia di prendere il secondo giallo su un fallo ingenuo. Sostituito all’intervallo
KESSIE VOTO 6.5
Onnipresente in entrambe le fasi di gioco, sempre lucido. Forse il giocatore più fondamentale.
SAELEMAEKERS VOTO 6.5
Tanta corsa per l’ala belga, prestazione di cuore, si fa trovare sempre a disposizione. Serve l’assist del 1°gol
CALHANOGLU VOTO 7
Quasi tutte le azioni offensive vengono innescate da lui, perfetto l’inserimento con cui trova il gol. Il migliore dei suoi.
LEAO VOTO 5.5
Tanta voglia e inventiva, impegna non poco il Benevento, ma si perde in fase di finalizzazione. Ci si aspettava qualcosina in più.
IBRAHIMOVIC VOTO 6
Poteva essere più incisivo visto il suo livello ma trova un Montipo’ strepitoso in molteplici occasioni.
TONALI VOTO 6
Subentra a Bennacer che rischiava il doppio giallo. Fa il suo compito discretamente, sempre concentrato.
CASTILLEJO VOTO 5.5
Non apporta migliorie al gioco dei rossoneri, si fa ammonire per un fallo superficiale.
REBIC VOTO 6
Entra a risultato ottenuto, solo corsa per il croato.
CALABRIA VOTO 6
Subentra a Dalot solo per questioni di minutaggio, non viene impegnato quasi mai
BRAHIM DIAZ VOTO SV
Pochi i minuti a disposizione, non giudicabile.
PIOLI S. VOTO 6.5
Partita preparata bene e gestita anche meglio. Il Milan mostra un gioco di qualità, reso efficace dai suoi giocatori
BENEVENTO
MONTIPO’ VOTO 7.5
Tiene in piedi la baracca fin quando può con diverse parate determinanti. Senza lui il divario sarebbe stato più ampio
DE PAOLI VOTO 6
Minimo apporto in fase offensiva, presente e attento in difesa. Prestazione del singolo sufficiente.
GLIK VOTO 5.5
Tiene bene i duelli fisici ma ha delle responsabilità, insieme al centrocampo, sul secondo gol subito.
CALDIROLA VOTO 5.5
Anche lui regge bene i contrasti, si immola su un tiro ravvicinato ma è disattento sul primo gol del Milan, divide le colpe col centrocampo
BARBA VOTO 5
Spesso disattento, lascia scoperta la sua posizione in più di un’occasione.
DABO VOTO 6
Sufficiente la sua prestazione: buona gestione palla, discreta fase difensiva.
VIOLA VOTO 5.5
Mediocre prestazione: non sufficiente la sua gestione del centrocampo ed è corresponsabile sul primo gol del Milan, non copre l’inserimento offensivo.
IONITA VOTO 5.5
Impegna Donnarumma nel 1°tempo con un tiro angolato dalla distanza ma poi niente più.
IAGO FALQUE VOTO 6.5
Sembra essere l’unico a crear sortite offensive efficaci. Impegna la difesa rossonera sia singolarmente che con spunti per i compagni. Probabilmente il migliore dei suoi.
IMPROTA VOTO 5.5
Prova insufficiente, spesso non si fa trovare pronto, quasi deconcetrato.
LAPADULA VOTO 6
Non trova il gol ma si fa trovare sempre pronto per i compagni. Impensierisce e impegna la difesa rossonera.
INSIGNE R. VOTO 5.5
Sostituisce Iago Falque ma la prestazione è al di sotto del compagno spagnolo
GAICH VOTO SV
Impalpabile il suo apporto, nonostante il minutaggio
CAPRARI VOTO 6
Prova a innescare i compagni ma non basta. Forse con più minutaggio avrebbe creato qualche grattacapo in più.
TELLO SV
Entra a pochi minuti dal termine, cambio ininfluente.
INZAGHI F. VOTO 5.5
Anche Inzaghi prepara bene la partita, palese la cura nella fase offensiva. Indubbiamente c’è qualche pecca difensiva, ma oggi hanno pesato molto le ingenuità dei singoli.