Tutti i numeri del fantacalcio statistiche in ottica fantacalcio

Tutti i numeri del Fantacalcio - Statistiche fantacalcio in vista della Giornata 24°

Benvenuti amici di Fantapiù3 a questa nuova rubrica dedicata esclusivamente alle principali statistiche della nostra amata serie A. Quale è la squadra con il maggior numero di ammonizioni? E quella con più espulsioni? La squadra che ha commesso più autogol? Il giocatore più ammonito? Questi sono alcuni dei dati che andremo ad analizzare ogni settimana mettendo a confronto partita per partita, una arma in più per voi fantallenatori utile nello schieramento della miglior formazione in vista del weekend.

2 4 GIORNATA

LECCE – SPAL 15.02.2020 🕰 H15.00📺 SKY
Sfida ad alta tensione al Via del Mare tra Lecce e Spal, entrambe coinvolte nella lotta salvezza. I padroni di casa dopo le due vittorie di fila tornano un po’ a respirare, tuttavia non potranno allentare la tensione contro una Spal che col cambio allenatore vuole tornare alla vittoria. All’andata vinsero i giallorossi per ben 3-1 a Ferrara, con due rigori di Mancosu e il gol di Calderoni. Tra i padroni di casa in tanti sono a rischio ammonizione vista l’importanza della partita e la fisicità dell’avversario. Attenzione quindi a Petriccione, 7 ammonizioni per lui, Lapadula con 6, Lucioni, Calderoni e Rossettini, tutti con 5 gialli a testa. Per gli ospiti i più a rischio sono Missiroli, 7 ammonizioni per lui, Tomovic con 6 e Petagna con 5, attenzione anche a Valoti, che partirà probabilmente dalla panchina, ma con i suoi 5 gialli è a forte rischio. Attenzione in questa partita agli autogol, nessuna delle due squadre ha ricevuto autogol a favore, mentre solo la Spal ne ha realizzati due a proprio sfavore, chissà che questa sfida venga decisa proprio da una deviazione. Ricordiamoci inoltre che il Lecce è al momento la peggior difesa della serie A (44), mentre la Spal quartultima per gol subiti 40, è invece la squadra con il peggior attacco della serie A (17), chissà che non si sblocchi proprio al Via del Mare.
BOLOGNA – GENOA 15.2.2020 🕰 H 18.00📺SKY
Reduci entrambe da due vittorie, Roma per i padroni di casa e Cagliari per il Grifone, Bologna e Genoa si trovano di fronte forse nel loro momento migliore. La squadra di Mihajlovic viene arriva a questa sfida con 3 vittorie di fila, Spal, Brescia e Roma, mentre i rossoblu di Genova da due pareggi, con Atalanta e Fiorentina e 1 vittoria contro i sardi guidati da Maran. Il Genoa è la seconda squadra di serie A per numero di falli commessi a partita con una media di 16,1 infrazioni, seguito dal Bologna con 15,6. Per quanto riguarda il Bologna è invece la seconda squadra di Serie A per numero di cartellini ricevuti, 76 gialli e 4 rossi, una squadra molto fallosa. Sarà quindi una partita molto tesa e sicuramente fallosa, non c’è da stupirsi se esca fuori anche una espulsione. Nel Bologna tra i giocatori a rischio giallo ci sono il solito Bani, fermo a 10 gialli, Danilo con 6 e Sansone con 5. Tra le fila genoane Criscito con 6 gialli e Cassata con 5 sono i titolar più a rischio, se giocasse Romero con le sue 10 ammonizioni è il più indiziato a farsi ammonire vista la fallosità del match. All’andata finì con un triste 0-0, chissà che nell’equilibrio più totale esca di nuovo una X?
ATALANTA – ROMA 15.02.2020🕰 H 20.45📺DAZN
Supersfida all’Atleti Azzurri di Bergamo per Iachini e Fonseca, due squadre che stanno vivendo momenti diametralmente opposti, i neroazzurri sempre più una solida realtà della nostra serie A, e la Roma che invece sta affrontando un periodo di crisi culminato con la sconfitta per 3-2 all’Olimpico contro il Bologna. La squadra di Fonseca vorrà sicuramente reagire e si presenterà a Bergamo sicuramente con un altro atteggiamento, prevedo una sfida ricca di gol. L’Atalanta infatti è senza rivali il miglior attacco della nostra serie A, con 61 reti realizzate in 23 incontri, media spaventosa. I bergamaschi sono primi anche per il numero di tiri in porta, ben 465, 25 in più del Napoli che segue a 440. In questa speciale classifica c’è anche la Roma con 397 tiri in porta, piazzandosi sul terzo gradino del podio. Non si tratta di due squadre molto fallose, entrambe infatti occupano una posizione intermedia per numero di falli commessi, 333 la Roma, che si trova in nona posizione, e 317 l’Atalanta che occupa il quattordicesimo posto. Per quanto riguarda invece i malus portati dai cartellini, dovrà senza dubbio stare più attenta la Roma, che con 63 gialli e 6 rossi si trova all’ottavo posto di questa speciale classifica. L’Atalanta invece si rivela ancora una volta sorprendente essendo la seconda squadra di serie A ad aver ricevuto meno cartellini tra gialli e rossi, 50 e 2. Occhio quindi a Veretout, Pellegrini e Dzeko, tutti con 4 gialli, e Mancini (il peggiore con 8 gialli). Nelle fila dell’Atalanta attenzione a Toloi con 5 gialli e De Roon con 10, senza dubbio i più a rischio. Una curiosità relativa agli Autogol; la Roma ne ha subiti 4 a favore e 0 contro, mentre l’Atalanta 2 contro e 0 a favore, chissà che nella sfida avvenga proprio un’autorete? All’andata finì 0-2 con reti di De Roon e Zapata, i giallorossi proveranno a fare uno scherzetto alla Dea in vista dell’arrivo della Champions? Ci sarà da dvertirsi!
UDINESE – HELLAS VERONA 16.02.2020 🕰 H 12.30📺DAZN
Sfida a dir poco equilibrata quella che andrà in scena domenica nell’anticipo delle 12.30. Il Verona sulle ali dell’entusiasmo proverà a vincere anche ad Udine, tuttavia non è da sottovalutare la diversità della partita e sopratutto il momento non troppo positivo che stanno vivendo I padroni di casa. I bianconeri infatti si chiuderanno per evitare le folate offensive dei veneti sempre pronti a pressare altissimo, proprio come accaduto contro la Juventus. Considerando lo stato di forma il risultato parrebbe scontato, ma non sarà affatto cosi, prevedo una partita molto tattica. Dal lato dei malus tra i veneti I giocatori più a rischio sono Amrabat, che con 8 gialli è il candidato number one, Gunter e Zaccagni, uno con 6 e l’altro con 5 gialli. Per I friulani attenzione ad Okaka, piu gialli che gol, 7 totali e Rodrigo Becao con 6 ammonizioni. All’andata è finita 0-0, risultato molto probabile anche per questa gara di ritorno. Analizzando le statistiche non dovrebbe essere una gara troppo maschia, l’Udinese infatti è ultima in serie A per numero di cartellini ricevuti. (49 gialli e 3 rossi). Nessuna delle due squadra ha mai subito un’autogol…
JUVENTUS – BRESCIA 16.02.2020 🕰H 15.00📺 SKY
All’andata si imposero i bianconeri in rimonta per 2-1, al gol di Donnnarumma risposero un’autogol di Chancellor e Miralem Pjanic, che proprio attualmente sta attraversando forse il suo peggior momento di forma da quando è alla Juventus, chissà che possa rifarsi proprio con le rondinelle. Vista la partita e soprattutto il morale della Juventus, inferocita dopo la sconfitta di Verona, eviterei la difesa bresciana, nonostante possa disputare una buona partita, troppo in forma il CR7 di questi mesi per rischiare. Tra i piu a rischio giallo tra i Bresciani troviamo il gioiellino Tonali, con 6, e a seguirlo Bisoli, Cistana e Torregrossa con 5. Tra i bianconeri occhio a Pjanic, 7 gialli per lui, Bentancur con 6, De ligt con 4 e Rabiot con 3. Una curiosità relativa al Brescia: La squadra Lombarda è la seconda in serie A per numero di gol realizzati su calci piazzati, ben 8, seconda solo alla Roma (10), Inter e Atalanta(9). In relazione alle autoreti, il Brescia ne ha concesse due, mentre la Juventus 0. Una statistica incredibile è quella relativa ai falli subiti, il Brescia penultimo in classifica è la squadra ad aver ricevuto più falli ben 374. Ultima analisi quella relativa ai tiri in porta, se la Juventus con 17 tiri di media è la quarta squadra del campionato, il Brescia con soli 11 tiri è il fanalino di coda.
SAMPDORIA – FIORENTINA 16.2.2020 🕰H 15.00📺SKY
All’andata finì 2-1 per i viola in un match ricco di tensione, che portò a 9 ammonizioni e l’espulsone di Murillo. I viola al momento non stanno affrontando un momento positivo, vengono infatti da 3 sconfitte subite però contro le prime della classe, Inter, Juventus e per ultima l’Atalanta. Pure la Sampdoria sta vivendo una stagione piena di sofferenza, la vittoria di Torino ha riportato un po’ di buonumore ma la zona retrocessione è li a pochissimi punti. Sarà sicuramente una partita maschia, Fiorentina e Sampdoria sono la quarta e quinta squadra della nostra serie A per numero di falli commessi a partita, media intorno ai 15. Tale dato ovviamente si rispecchia anche nel numero dei cartellini, 64 gialli e 4 rossi per la Sampdoria e 63 gialli e 2 rossi per i viola. Per quanto riguarda i malus attenzione per i viola a Pezzella, 9 gialli, Castrovilli con 8 (2° giocatore più falloso della serie A),Pulgar con 7 e Dalbert con 5. Nella Sampdoria occhio al solito Colley, 8 gialli, Bereszynsky ed Ekdal con 5. Ultima curiosità relativa agli autogol, la Sampdoria ne ha subito 1 solo contro, mentre la Fiorentina 1 solo a favore, chissà che non sia la giornata giusta per un’autogol in questa partita.
SASSUOLO – PARMA 16.02.2020 🕰H 15.00📺DAZN
Derby emiliano per questa 24° giornata di Serie A, all’andata finì con l’incredibile autorete di Bourabia al 95’, a recupero ormai scaduto. Il Sassuolo vorrà vendicare la sconfitta visto anche lo straordinario momento di forma, con 3 vittorie e 1 pareggio nelle ultime 4 partite. Il Parma invece, reduce da due sconfitte di fila, vorrà sicuramente portare a casa il derby. Il Sassuolo è la 12 squadra di serie A per tiri totali in questo campionato, mentre il Parma è 17. Tuttavia nonostante queste medie non esaltanti, le medie realizzative di queste squadre sono abbastanza alte, entrambe si trovano nelle prime 10 posizioni per gol realizzati, il Sassuolo 7 mentre il Parma 10. Per quanto riguarda i cartellini c’è una curiosità abbastanza rilevante, il Parma è l’unica squadra di serie A a non aver mai ricevuto un’espulsione, sarà forse il derby l’occasione giusta per abbattere questo record? In quanto a malus entrambe le squadre non hanno subito molti cartellini, tuttavia essendo un derby bisognerà stare attenti. Tra le file neroverdi occhio quindi ad Obiang, 9 cartellini, Toljan con 7 e Locatelli con 6. Nel Parma invece attenzione ad Hernani, 9 gialli per lui, Gagliolo e Kurtic con 6.
CAGLIARI – NAPOLI 16.02.2020 🕰 H 18.00📺SKY
Durissima trasferta per gli azzurri guidati da Rino Gattuso che sono chiamati a reagire dopo la brutta e deludente sconfitta in casa col Lecce. Tuttavia anche i sardi non stanno attraversando un momento positivo, e vorranno sicuramente dimostrare proprio contro il Napoli di essere la stessa squadra che ha sorpreso fino a qualche settimana fa. All’andata il gol di Castro all’87 gelò il San Paolo e consentì alla squadra di Maran di sbancare Napoli. Venne espulso Koulibaly, autore fino ad oggi di una stagione disastrosa, che salterà però pure questa gara per l’infortunio subito proprio in questi giorni. Per quanto riguarda invece i malus, occhio al Cagliari quarto in questa speciale classifica con 66 gialli e 3 rossi, mentre il Napoli si dimostra una squadra poco cattiva con 53 ammonizioni e due rossi, occupando la 13 posizione. Si troveranno di fronte anche due bei reparti offensivi, il sesto (CAGLIARI con 38 reti) e il 9 (NAPOLI) con 36. Un dato curioso è quello relativo ai gol subiti in contropiede, il Napoli infatti è la prima squadra in serie A con 4 gol subiti in questo frangente, e quindi attenzione alla velocità del Cagliari. Per quanto riguarda eventuali Malus nelle fila del Napoli occhio a Mario Rui. 6 gialli per lui e Demme che segue a 4 in pochissime partite. Nei sardi quasi tutto il centrocampo è molto falloso, Nandez con 9, Pellegrini con 8 e Cigarini con 5 sono a rischio ammonizione. Tanti anche gli autogol sia subiti che a favore per entrambe le squadre, si prevede una partita ricca di emozioni.
LAZIO – INTER 16.02.2020 🕰H20.45📺SKY
Sfida ad alta tensione tra le prime della classe all’Olimpico, entrambe infatti in corsa per lo scudetto daranno spettacolo in campo per restare al passo della Juve impegnata in casa contro il Brescia. Sarà sicuramente una partita ricca di tensione e si prevedono diversi cartellini. All’andata un super Handanovic e D’Ambrosio regalarono i 3 punti all’Inter ma non era la stessa Lazio che i neroazzurri ritroveranno domenica sera. Si sfidano il secondo e terzo attacco della Serie A, 53 gol la Lazio e 48 l’Inter, le due migliori difese entrambe con 20 gol subiti. Inoltre un altro dato interessante è quello relativo a come vengono segnati i gol, la Lazio è la seconda squadra in serie A per gol realizzati in contropiede, mentre l’Inter è seconda per gol realizzati su calcio piazzati, due dati molto interessanti e che potrebbero verificarsi domenica sera. Per quanto riguarda i malus nella Lazio attenzione a Leiva con i suoi 5 gialli, Acerbi e Caicedo con 4. Nell’Inter occhio a Barella con 8 gialli ricevuti, Skriniar con 6, Brozovic, Bastoni e Candreva con 5. Una curiosità, L’Inter ad oggi non ha mai ricevuto un’autogol favorevole…attenzione…
MILAN – TORINO 17.02.2020 🕰H 20.45📺SKY
Dopo la sconfitta del Derby il Milan vorrà sicuramente ritrovarsi, tuttavia incontrerà un Toro rosso di rabbia, sia per la sconfitta rimediata in casa con la Sampdoria ma anche per il quarto di Coppa Italia perso proprio a San Siro. All’andata Belotti ribaltò il rigore di Piatek e fece sprofondare il Milan in una lunga crisi, oggi però la situazione sembra essersi un po’ ribaltata e si vedrà sicuramente un altro tipo di match. Difficile la stagione per il reparto offensivo granata, che con soli 257 tiri è il 19 esimo attacco della Serie A per conclusioni verso la porta, il Milan invece si piazza al settimo posto con 357. Dal punto di vista dei gialli, i rossoneri sono secondi in questa speciale classifica con 68 gialli e 5 rossi rimediati in 23 giornate. Il Torino invece è solo quindicesimo con 55 gialli e 7 rossi, dato quest’ultimo che piazza i granata al primo posto per rossi ricevuti. Per i malus attenzione al solito Bennacer, 10 gialli per lui, Hernandez con 7 e Calahnoglu con 5. Nelle fila granata Rincon e Aina con 6 gialli sono i più a rischio.