live news fantapiu3

FantaNews

Mourinho ed El Shaarawy in conferenza stampa alla vigilia dell'esordio della Roma in Conference League

Il tecnico e l'attaccante giallorosso hanno analizzato il momento della Roma e non solo

Francesco Magazzino

Di Francesco Magazzino

mercoledì 15 settembre 2021

post-19

José Mourinho ha parlato alla vigilia dell'esordio in Conference contro il Cska Sofia:

Su Zaniolo
"I giocatori non lo sanno ancora chi giocherà per questo non lo dico ora. Bisogna trovare un equilibrio tranquillo, senza alcun pressioni. Nicolò sta bene e l'infortunio è nel suo passato. Qualche giorno fa era stanco, capisco che quando vanno in Nazionale non c'è tanto tempo per lavorare. Se va in Nazionale e non gioca torna con capacità fisiche inferiori rispetto a quando lascia il club. Lo abbiamo visto con Nico ma anche con altri. Se sta bene è in condizioni di giocare domani. Dal punto di vista psicologico per lui è importante dimenticare l'infortunio, guardiamo al futuro".
Sulla Conference League
"Come assistente ho vinto anche una coppa che non c'è più (Coppa delle Coppe, ndr). Era con il Barca nel 97. Mi piacerebbe vincere la Conference, ma l'obiettivo non è essere l'unico ad aver vinto tutte e tre le coppe europee. Oggi siamo lontani dal poterla vincere, ma mi interessa e il primo passo è vincere il girone. Nessun giocatore andrà in vacanza o a riposare, saremo tutti lì. E' un progetto collettivo e se qualcuno di quelli che ha giocato con il Sassuolo va in panchina è così".
Come stanno i centrali difensivi? Kumbulla?
"Sono quattro, è il numero giusto. Cinque sarebbero stati troppi. Sono contento con il gruppo che abbiamo, hanno età e caratteristiche diverse. Se tu mi chiedi domani se cambio tutti e due ti dico di no".
Avete iniziato bene la Serie A, ma ci sono dei difetti?
"Non siamo perfetti, c'è molto da lavorare e qualche errore lo abbiamo sempre commesso. Dobbiamo restare umili. Domani non ci sono le pressioni della gara con il Trabzonspor perché è un girone e si possono perdere dei punti. Noi vogliamo comunque arrivare primi". 


Ecco invece le parole di El Shaarawy:
Quanta competizione c’è nel reparto d’attacco?
"C’è tanta competizione, come è giusto che sia quando si puntano traguardi importanti. Siamo partiti bene ma bisogna tenere alta l’asticella, i momenti duri e difficili arriveranno e dobbiamo farci trovare pronti".

Come cambia l’attacco con una punta come Abraham?
"Abraham si è integrato nel migliore dei modi, è un giocatore completo, ha tecnica e attacca bene la profondità. Può darci una grande mano".

Ultime News

Juventus conferenza Allegri buono il risultato meno la prestazione
conferenze stampa Juventus conferenza Allegri buono il risultato meno la prestazione

Le principali dichiarazioni dell'allenatore juventino

Atalanta conferenza Gasperini stasera impresa mancata
conferenze stampa Atalanta conferenza Gasperini stasera impresa mancata

Le dichiarazioni dell'allenatore nel post partita

Champions League Atalanta infortunio per il calciatore
infortuni Champions League Atalanta infortunio per il calciatore

Costretto alla sostituzione durante l'intervallo