Calciomercato Juventus, non solo Vlahovic: due grandi nomi per l’attacco bianconero
live news fantapiu3

FantaNews

Calciomercato Juventus, non solo Vlahovic: due grandi nomi per l’attacco bianconero

Quando manca meno di un mese al via del calciomercato invernale qualcosa si muove in casa Juve

Redazione Fantapiu3

Di Redazione Fantapiu3

martedì 07 dicembre 2021

post-19

La Juventus certamente non sta attraversando la sua migliore stagione. Le difficoltà riscontrate a inizio campionato hanno condizionato e non poco l’andamento e il morale della squadra, ma ora sembra essere indirizzata verso la strada giusta, come visto dagli ultimi risultati. C’è ancora molto da lavorare e la dirigenza dovrà fare molto sul mercato di riparazione per dare i giusti rinforzi a Max Allegri, specialmente in attacco, dove manca la punta che può fare la differenza. Sono tanti i nomi e pronostici, come spiegato su questa pagina di calciodangolo, su chi vestirà bianconero da gennaio. A lanciare il problema attacco c’ha pensato indirettamente Allegri nel dopopartita di Juventus-Genoa 2-0. In sintesi questo ha dichiarato: “Dybala ha fatto una bella prestazione, lui da sempre ha bisogno di un centravanti lì davanti. Sta crescendo nella condizione e in futuro potrà migliorare ancora”; “Tantissimi gol li ha segnati mentre la prima punta occupa l’area e lui arriva dietro a rimorchio, sono queste le sue caratteristiche”

In molti tifosi si chiedono: Chi è la prima punta? Morata? Ecco al momento sì, ma tutti sono a conoscenza che lo spagnolo non è mai stato un bomber di razza, non a caso sono molti i gol sbagliati da Alvaro. Lo stesso mostra la sua carriera, dove ha raggiunti i 20 gol stagionali solamente con il Real nel 2017 e con la Juventus di Andrea Pirlo la scorsa annata. 

Il destino di Morata resta in bilico per la prossima estate: sono troppi i 35 milioni da versare all’atletico per un giocatore discontinuo e certamente non potrà essere lui l’attaccante che sfonda la rete avversaria. Per questo motivo la dirigenza valuta diverse ipotesi: anticipare un colpo estivo oppure provare a prendere un attaccante dai costi contenuti. Nel primo caso, anche per evitare di essere sorpassati a destra dalla feroce concorrenza, non si scappa dall’obiettivo numero 1: Dusan Vlahovic, 22 anni da compiere a fine gennaio, in uscita dalla Fiorentina con cui ha un contratto fino al 2023.

C'è Cavani se non arriva Vlahovic

Quindi abbiamo capito che la Juventus di Allegri punta tutto su Vlahovic e come dargli torto. L’attaccante servo sarebbe l’ideale per la formazione bianconera visto che ha segnato 15 gol stagionali, 13 in campionato, 30 nel solo 2021. Numeri impressionati e che certificano il serbo come talento da tenere sott’occhio. Attualmente ha un ingaggio di 800 mila euro e lo vuole mezza Premier League, ma attenzione anche al Borussia Dortmund e all’Inter. Molto conterà la volontà del giocatore che gradisce ampiamente la destinazione Torino. L'attaccante è valutato 70 milioni di euro da Commisso che non vorrebbe ripetere l’operazione Chiesa rinforzando una rivale.

In alternativa, per gennaio la Juve potrebbe provare nuovamente a prendere durante il mercato di gennaio Edinson Cavani, ben altro profilo trattandosi di un 34enne, legato fino a giugno al Manchester United che lo aveva preso a zero. Per lui parlano i 424 gol segnati in carriera tra club e Nazionale.

Juventus: Icardi sullo sfondo

Dopo Vlahovic e Cavani, il terzo nome resta quello di Mauro Icardi. L'ex capitano dell'Inter ha 28 anni, un contratto fino al 2024 con il Psg da 10 milioni a stagione, ma non sta vivendo un momento particolarmente felice.

Ultime News

Monza: report allenamento, testa alla finale
ultime dai campi serie b Monza: report allenamento, testa alla finale

I brianzoli si preparano al doppio confronto decisivo per volare in A

Voti fantacalcio Serie A per tutte le redazioni fantacalcio
voti fantacalcio Voti fantacalcio Serie A per tutte le redazioni fantacalcio

Milan, Inter e Napoli avanti col 3! Si salva la Salernitana

Cagliari, le parole di Agostini nel post partita
conferenze stampa Cagliari, le parole di Agostini nel post partita

Le dichiarazioni dell'allenatore sul match