live news fantapiu3

FantaNews

L'Inter ed i suoi calciatori sono primi con merito, lo dicono anche i numeri.

Vlahovic va una meraviglia, ma ha un punto debole, l'Empoli stupisce e la Lazio secondo i numeri può fare molto di più.

C. A. Mazzaglia

Di C. A. Mazzaglia

giovedì 30 dicembre 2021

post-19

Girone d'andata di Serie A archiviato e che ha visto l'Inter chiuderlo come campione d'inverno, seguita da Milan e Napoli, mentre la classifica viene chiuso dalla Salernitana, che ha ancora in bilico, nel momento in cui vi scriviamo, il proprio futuro, che 
sembra essere molto incerto per il resto della stagione. In quest'articolo vi presentiamo i numeri di campo e fantacalcio, della Serie A, dove noterete conferme rispetto alla classifica, ma anche qualche sorpresa, le statistiche includono sia le squadre che i singoli 
giocatori, quindi iniziamo subito a parlare di numeri, perché alla fine anche questi numeri incidono sul fantacalcio.
Partiamo dai goal fatti, che vede in testa l'Inter con 49 reti ed una media di 2.58 goal a partita, al secondo posto si piazza il Milan con 40 reti ed una media di 2.11 goal a partita, al terzo posto troviamo la Lazio con 39 reti ed una media di 2.05 trovare 
al giro di boa la Lazio sul podio non è casuale, vuoi anche il leggero calo della dea, la Lazio di Sarri comunque, anche se sin qui non ha fatto grandi cose, comunque in fase offensiva dice sempre la sua, il gioco di Sarri, comunque, si vede. Chiude questa 
classifica la Salernitana con 11 reti fatte ed una media di 0.61 goal a partita. Tra i calciatori ovviamente in vetta troviamo Vlahovic con 16 reti su 19 presenze, poi Immobile con 13 reti in 15 presente e terzo Simeone del Verona con 12 reti in 18 gare di 
campionato. Invece se analizziamo la classifica dei rigori trasformati in vetta troviamo Vlahovic e Criscito con 5, seguiti a 4 da Insigne, ma lo stesso capitano del Napoli è in vetta nella classifica dei rigori sbagliati con 3, seguito a 2 da Lautaro Martinez 
mentre ad 1 ci sono diversi calciatori, tra cui Arnautovic, Ilicic e Dybala. Invece per i rigori parati in vetta troviamo diversi portieri ad 1 tra cui Tatarusanu, Szczesny e Cragno
Invece parlando della classifica dei tiri, in vetta, troviamo l'Inter con 330, seguita dalla Roma con 308 ed il Napoli con 306, invece il Venezia è quella che tira meno con 175, se invece questa classifica la applichiamo ai tiri in porta in vetta troviamo sempre 
l'Inter con 127, seguita da Napoli e Sassuolo a 98, in coda Cagliari e Salernitana con 54. Infine per i tiri andati fuori in vetta c'è il Milan con 129, poi Roma con 126 ed Inter e Juventus con 123 si trovano al terzo posto, questa classifica la chiude 
la Lazio con 67. Parlando di calciatori invece in vetta c'è Vlahovic con 68, seguito da Lautaro Martinez con 56 ed a 55 troviamo Pinamonti dell'Empoli; invece per i tiri in porta comanda sempre la punta della viola con 30, seguito a 26 da Immobile ed a 25 invece Lautaro Martinez e Duvan Zapata; invece per quel che concerne i tiri fuori dallo specchio della porta, che vi ricordiamo non comprende i legni che delimitano la porta, troviamo Dybala in testa con 25, seguito da Vlahovic a 24 e Pinamonti con 23. Queste classifiche che riguardano i tiri in porta confermano come Dusan Vlahovic meriti, al momento, il titolo di capocannoniere della Serie A. La sorpresa è Pinamonti. L'Inter comanda anche la classifica dei goal di testa con 12, seguita ad 8 da Lazio e Genoa, questa classifica vede con fanalini di coda ad 1 la Salernitana ed a sorpresa l'Atalanta. Il calciatore che l'ha messa in rete più volte è Mattia Destro con 5, seguito a 3 da Beto, Dzeko, Ibanez, Immobile, Milinkovic Savic e Simeone vi facciamo notare come il capocannoniere della nostra Serie A non ami tanto metterla in rete di testa, infatti su 16 reti solo 2 sono state messe in porta con un colpo di testa. 
I portieri più battuti della Serie A, in questo girone d'andata, sono Sirigu e Belec con 37, seguiti a 36 da Cragno, le ultime 3 in classifica portano i loro portieri in vetta, mentre Vicario con 72 comanda la classifica dei portieri con più parate, seguito a 65 
da Skorupski e Belec con 60; tra le squadre, invece, in vetta c'è il Venezia con 76, poi lo Spezia con 75 e l'Empoli terzo con 72, da notare come per l'Empoli le parate sono state tutte fatte da Vicario, mentre la stessa cosa non vale per le prime 2 della classifica 
visti gli avvicendamenti in porta, questa classifica viene chiusa dalla Juventus con 36 reti.  
La classifica dei legni colpiti in vetta vede Bologna, Napoli e Roma con 9, invece Fiorentina e Genoa chiudono questa classifica con 1, invece la classifica dei legni subiti vede in vetta Empoli e Spezia con 11, seguite a 10 dal Verona, fanalino di coda la 
Juventus con 1. Abraham e Candreva con 4 invece comandano la classifica dei calciatori che hanno colpito più legni, seguiti a 3 da Arnautovic, Barrow e Dybala
La classifica degli assist per squadra vede in vetta l'Inter con 31, seguita a 27 dalla Lazio e dall'Atalanta con 25, invece chiude questa classifica la Salernitana con appena 7 assist, tra i calciatori comandano 2 calciatori dell'Inter che sono Barella e Calhanoglu 
con 7 seguiti a 6 da un altro tandem, quello della Lazio, formato da Milinkovic Savic e Luis Alberto. Ma invece chi comanda tra gli assist da fermo? Comanda Calhanoglu con 5, seguito a 3 da Veretout, Rovella e Luis Alberto, quindi queste due classifiche ci 
indicano Barella come il vero comandante degli assist, perché, fantacalcisticamente parlando, molte leghe danno un bonus minore all'assist da fermo. Quindi diciamo che Barella, sotto questo punto di vista, gode di una maggiore attenzione da noi fantallenatori 
pur essendo in deficit dal punto di vista della realizzazione rispetto al compagno di squadra. 
Per i cross utili invece la Fiorentina è in testa con 152, seguita a 148 dall'Inter e con 136 dall'Empoli; parlando di cross sbagliati invece in vetta troviamo la Sampdoria con 169, seguita a 153 dall'Empoli ed a 143 dalla Fiorentina e dal Milan; spostandoci sui 
calci d'angolo in vetta troviamo l'Inter con 123, seguita a 120 dalla Roma ed a 110 dall'Atalanta, la squadra che ha tirato meno angoli nel girone d'andata è il Venezia con 55. 
I Km percorsi vedono in vetta 2 squadre spesso protagoniste nel nostro appuntamento settimanale che sono la Lazio con 112.823 km, seguita dall'Empoli con 111.51km e terza si piazza il Venezia con 110.229, la squadra che "corre meno" è il Bologna con 104.66 km; tra i calciatori invece in vetta troviamo Barak con 11.68 km di media su 1405 minuti, seguito al secondo posto da Brozovic con 11.581 km su 1652 minuti ed infine al terzo posto troviamo bcon 11.575 in 1548 minuti giocati, il centrocampista del Verona stacca tutti pur giocando molti minuti meno. 
La squadra che è finita più volte in fuorigioco è l'Empoli con 55 volte, seguita dalla Sampdoria e dal Milan rispettivamente con 46 e 45 volte. 
La Roma invece è la squadra che ha giocato più minuti in serie A con una media di 97 minuti a partita, mentre un secondo più sotto troviamo Genoa e Salernitana; invece parlando di gioco effettivo comanda la Lazio con 55 minuti e 16 secondi, seguita da Empoli ed Inter rispettivamente con 54' ed 1 secondo e 52 minuti e 22 secondi. Per il possesso palla comanda invece la Lazio con 29 minuti e 32 secondi, seguita con 29 minuti e 20 dall'Inter e terzo il Napoli con 29 minuti e 10 secondi, invece ultima la Salernitana con 18 minuti e 32 secondi; 
invece questa stessa classifica se viene applicata al possesso palla nella propria metà campo vede in vetta la Fiorentina con 17 minuti e 24 secondi, seguita dalla Lazio con 3 secondi in meno e dal Sassuolo con 16 minuti e 59 secondi, questa classifica viene chiusa dalla Salernitana con 10 minuti e 17 secondi; invece spostandoci nella metà  campo avversaria in vetta troviamo l'Atalanta con 14 minuti e 54 secondi, il Napoli secondo con 30 secondi in meno e terza l'Inter con 13 minuti e 40 secondi, la squadra invece in coda è il Venezia con 7 minuti e 4 secondi. 
Nella classifica dei passaggi chiave tra i calciatori domina Candreva con 50, seguito a 39 da Calhanoglu e Pellegrini, della Roma, con 38, quest'ultimo, pur avendo saltato diverse partite. Invece Bremer è il calciatore che effettua più recuperi della Serie A con 260, seguito a 22 da Colley della Sampdoria e terzi a pari merito Palomino e Samir con 192. Il calciatore che ha subito più falli è Vlahovic con 47, seguito a 42 da Frattesi e Joao Pedro
Il calciatore più ammonito della Serie A è Bereszynski con 9 gialli, seguito ad 8 dal compagno di squadra Thorsby mentre terza piazza per Ampadu e Dominguez con 7, invece il calciatore più espulso è Soriano con 2 rossi, ad uno tanti calciatori tra cui Biraghi, Pereyra e Adrien Silva
Per la classifica delle autoreti in vetta troviamo Henry con 2 seguito da diversi calciatori ad 1. I portieri che hanno tenuto la porta inviolata più volte sono 2 e sono Ospina ed Handanovic con 9 clean sheet seguiti a 7 da Szczesny, Rui Patricio e Skorupski.
Ultime 2 classifiche, che interessano i fantallenatori in particolare, sono rispettivamente quella del goal vittoria, che in vetta vede Vlahovic con 7 volte seguito a 4 da Zapata, Simeone ed Osimhen; invece per la classifica del goal pareggio in vetta c'è Joao Pedro con 3, seguito a 2 da Criscito, Aramu e Beto Betuncal.
Con queste ultime classifica abbiamo finito di riassumervi il girone d'andata con le statistiche di campo e quelle fantacalcio, vi auguriamo un felice 2022 fatto di tante soddisfazioni fantacalcistiche e non. 

Ultime News

Serie B: le designazioni arbitrali della 20ª giornata
serie b Serie B: le designazioni arbitrali della 20ª giornata

Le scelte dell'AIA per le gare del weekend

Serie A: le designazioni arbitrali della 23ª giornata
serie a Serie A: le designazioni arbitrali della 23ª giornata

L'AIA ha stilato le designazioni arbitrali per il prossimo turno di

Venezia: 10 nuovi casi di positività
infortuni Venezia: 10 nuovi casi di positività

A serio rischio la gara di sabato contro l’Inter