Verona Milan, le pagelle: 3-1 dei rossoneri, +3 dalla Juve e 2° posto consolidato.
live news fantapiu3

FantaNews

Verona Milan, le pagelle: 3-1 dei rossoneri, +3 dalla Juve e 2° posto consolidato.

Milan vittorioso con Theo, Pulisic e Chukwueze. Capolavoro di Noslin per il gol della bandiera veronese

Igor Arachi

Di Igor Arachi

domenica 17 marzo 2024 15:00

post-19

scarica l applicazione di fantapiu3 da Apple store

Scarica l'app di Fantapiu3 da Apple store



scarica l applicazione di fantapiu3 per android da google play store

Scarica l'app di Fantapiu3 da Google store





SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

Il Milan continua ad onorare il fattore casa e nel fortino di San Siro coglie una bella vittoria su un mai domo Verona. Hernandez in condizione super, il solito Pulisic ed un subentrato Chukwueze (oltre ad un Leao grande spolvero) permettono agli uomini di mr. Pioli di allungare in classifica su una Juve ferma al palo in quel di Marassi. 3-1 scaligero firmato dal gioiellino Noslin con un Eurogol da fuori area.

 

HELLAS VERONA 

 

Montipò 6,5

Tre reti in fondo al sacco. Compie un miracolo sull’acrobazia di Okafor deviando sulla traversa, ha qualche colpa sulla (seppur bella) respinta sul tiro di Okafor che Pulisic trasforma nel gol del momentaneo raddoppio.

 

Centonze 6

Non ha grandi responsabilità sulle azioni delle reti. Sulla sua fascia si vedono pochi palloni.

 

Coppola 6,5

provvidenziale in chiusura su un Leao versione centometrista, è il migliore della sua retroguardia.

 

Dawidowicz 5

giornata da dimenticare in fretta. Dopo una manciata di minuti rischia la frittata dimenticandosi Tomori solo in mezzo all’area su assist da fermo di Theo, perde palla in uscita sulla pressione di Okafor che regala il raddoppio.

 

Cabal 5,5

idolo della tifoseria ospite. Esce stremato dopo una prestazione di grande sofferenza in mezzo alle linee milaniste.

 

Duda 6

Nel complesso una buona prestazione. Non facile duellare con un centrocampo di fosforo e muscoli come quello rossonero.

 

Serdar 5,5

ammonito pronti via nel tentativo di raddoppiare su un Theo Hernandez in grande spolvero, cerca di fare quel che può ma oggi da quella parte di campo non è storia.

 

Suslov 5,5

un pò in difficoltà sui raddoppi, grazie ad una trequarti rossonera brava a non dare punti di riferimento. Meglio la fase di costruzione rispetto a quella difensiva.

 

Folorunsho 5,5

Mr. baroni lo inverte a gara in corso spostandolo sul suo piede forte per cercare di limitare le incursioni di Theo Hernandez. Prestazione comunque sotto la sufficenza, sostituito per cambio modulo.

 

Lazovic 5,5

meno reattivo del solito, sembra non trovare mai il bandolo della matassa. Esce stordito.

 

Noslin 7

non solo atletismo, il ragazzo sembra avere anche una considerevole cifra tecnica. Il più pericoloso dei suoi nella prima frazione, tira fuori dal cilindro una stilettata da fuori area degna di un bomber di razza.Ci riprova (fuori di non molto). Di sicuro futuro.

 

Dani Silva 6

Entra per dare più solidità alla mediana, e sembra riuscire nell’intento. Certamente più efficace di un nervosissimo Serdar.

 

Magnani 6

Sostituisce un disastroso ed infortunato Dawidowiz, facile fare meglio.

 

Swiderski 6,5

con il cambio di modulo entra per fare la seconda punta. Porta freschezza ed una buona dose di pericolo.

 

Mitrovic 6

Ingresso in campo impattante sull’incontro. Da una sua pressione offensiva nasce il bellissimo gol di Noslin.

 

Vinagre 6

giocatore dinamico. Baroni lo mette dentro per coprire e limitare Chukwueze appena subentrato.


Baroni 6

le intenzioni tattiche erano giuste, ed azzecca anche i cambi. Riesce per più di metà gara a giocarsela ad armi pari con un Milan in ottima salute. Tradito forse da una condizione fisica non eccellente da parte dei suoi fedelissimi.

 

 

 

 

MILAN 

 

Maignan 6

Incolpevole sulla fucilata da fuori di Noslin, offre un paio di buoni interventi in uscita. Era in dubbio per qualche piccola noia fisica, regge i 90’.

 

Calabria 6

Meno propositivo del solito, offre comunque una solidità difensiva necessaria alle accellerate di Hernandez. Gara tranquilla.

 

Kalulu 6

ha gamba, e si vede. Compito di copertura su un velocissimo Noslin, si fa trovare pronto. Sostituito precauzionalmente ad inizio ripresa, causa risentimento per un fastidio al ginocchio sinistro.

 

Tomori 6

alla 100a in A, dimostra la solita solidità difensiva al centro della retroguardia. Spende un giallo tattico sul solito Noslin.

 

Theo Hernandez 7

inarrestabile. Quando si innesca palla al piede non lo vede nessuno. Dopo la brillante prestazione di coppa si ripete, siglando una rete di fisico, tecnica ed astuzia. 5° centro in campionato, prende un giallo (immeritato ?) per esultanza polemica e salterà per squalifica la prossima contro la Viola.

 

Bennacer 5,5

Il rombo di centrocampo disegnato da mr. Baroni ha il preciso compito di isolare sia lui chè Reijnders, e per tutto il primo tempo trotta lontano dalle linee di passaggio. Sostituito.

 

Reijnders 6

parte un pò più arretrato, ma la zona di campo non sembra dispiacergli. Fondamentali in interdizione, finirà a referto per una buona verticalizazione ed un giallo per fallo tattico.

 

Pulisic 7

parte un pò impallato, forse qualche scoria delle fatiche di coppa, ma ci mette poco a prendere le misure. Traversa interna al 20’, gol su respinta corta di Okafor. Unica sbavatura dell’incontro un contrasto poco deciso sulla rete della bandiera del Verona. Sia coppa o sia campionato, uomo in più dei rossoneri.

 

Loftus-Cheek 6

Non la migliore prestazione della stagione, accusa ll’impegno extra settimanale che lo ha visto tra i protagonisti. Suo il filtrante per la traversa di Pulisic

 

Leao 6,5

incubo della fascia destra veronese, imprevedibile per definizione. Dribbla e sgasa, insieme al suo sodale Hernandez semina il panico in ogni giocata. Entra nell’azione del primo gol, se ne divora un’altro su assist di Giroud.

 

Okafor 6

fatica a trovare la posizione iniziale. Si vede negare da Montipò un gol che sarebbe entrato di diritto negli annali. Poco preciso sulle conclusioni, ha il merito di farsi trovare sulle ripartenze. Da una respinta su un suo tiro nasce la seconda rete targata Pulisic.


Gabbia 6

gioca tutto la seconda parte di gara per infortunio muscolare di Kalulu a fine primo. Buona prestazione sia sul piano muscolare chè su quello tattico.

 

Giroud 6,5

pochi minuti per far sentire tutto il peso della sua presenza. Riequilibria le dinamiche tattiche dell’incontro, riuscendo a far arretrare la linea difensiva scaligera che iniziava ad essere troppo arrembante. Serve a Leao un filtrante di pregiata fattezza che il portoghese spreca a lato.

 

Musah 6

Pioli lo butta nella mischia per ridare ordine ad un reparto che rischiava di allungarsi troppo. Riesce nel compito assegnato.

 

Chukwueze 7

sostituisce un buon Okafor con il preciso scopo di spaccare i reparti, porta a casa la rete del 3-1 con un bel diagonale al volo dal limite su respinta di testa della difesa veronese.

 

Kjaer SV

minuti preziosi per ritrovare condizione.

 

Pioli 6,5

con un Hernandez così non ha molto di cui preoccuparsi. In generale mette in campo una squadra ordinata, nonostante il rischio di distrazioni date dalla bella partita di coppa. Secondo posto meritato per un Milan sempre più solido e convincente.

Next News                                      Previous News

Ultime News

Cagliari Juventus, le formazioni ufficiali
formazioni ufficiali serie a Cagliari Juventus, le formazioni ufficiali

Le scelte di Ranieri e Allegri

Quotazioni Fantacalcio Euro 2024 e Copa America 2024
fantacalcio Quotazioni Fantacalcio Euro 2024 e Copa America 2024

Sono già disponibili le quotazioni per i 2 eventi calcistici dell'estate 2024

Genoa Lazio, le formazioni ufficiali
formazioni ufficiali serie a Genoa Lazio, le formazioni ufficiali

Le scelte di formazione di Gilardino e Tudor