Empoli Lazio, le pagelle: Luis Alberto passeggia su un Empoli senza pretese
live news fantapiu3

FantaNews

Empoli Lazio, le pagelle: Luis Alberto passeggia su un Empoli senza pretese

Il mago e Romagnoli archiviano la pratica senza troppe difficoltà. Negli azzurri risalta un ottimo Vicario.

Giuseppe Pavia

Di Giuseppe Pavia

sabato 03 giugno 2023 23:15

post-19

scarica l applicazione di fantapiu3 da Apple store

Scarica l'app di Fantapiu3 da Apple store



scarica l applicazione di fantapiu3 per android da google play store

Scarica l'app di Fantapiu3 da Google store





SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

Cala il sipario al Castellani di Empoli. Un match che termina con una decisa vittoria della Lazio, che si impone per 0-2 su un Empoli piuttosto tattico, stabilendosi definitivamente al secondo posto in classifica. Dopo un primo tempo conclusosi a reti bianche, nella ripresa apre le danze Romagnoli, che sfrutta il corner di Luis Alberto svettando su Luperto e battendo Vicario; Azzurri che non cedono allo svantaggio, e a pochi minuti dalla fine Cambiaghi si rende protagonista di un episodio dai due volti: prima una fantastica conclusione al volo che viene respinta dai pugni di Provedel, poi il doppio giallo per aver stroncato la ripartenza di Zaccagni con un fallo tattico. Partita che viene definitivamente blindata da Luis Alberto, che al minuto 92' riceve da Immobile e conclude alle spalle di Ujkani con un velenoso tiro a giro. Trionfa la Lazio, Empoli che chiude una stagione di meritata salvezza.

EMPOLI-LAZIO 0-2

 

EMPOLI

VICARIO 7

Tiene i suoi in partita fino all’ultimo minuto in campo, negando più volte il gol a Immobile & co.

STOJANOVIC 6

Col motore sempre acceso, con la palla tra i piedi tenta sempre l’avanzata verso l’area avversaria ma non sempre è ben assistito e le sue incursioni si concludono con un nulla di fatto

WALUKIEWICZ 6

Non agilissimo e a volte macchinoso ma riesce sempre a chiudere bene la marcatura e ad essere pulito negli interventi, seppur ruvido.

LUPERTO 5,5

Gestione discreta della linea difensiva, singolarmente non ci sono grosse defezioni. Peccato per la marcatura non perfetta su Romagnoli in occasione del gol.

CACACE 6

Trova pochi corridoi davanti a sé visto che la corsia è sempre ben presidiata dai giocatori biancocelesti, con cui è “costretto” a fare i conti. Un ingrato lavoro che lo tiene impegnato ma a cui riesce ad adempiere.

AKPA-AKPRO 6,5

Il più attivo tra gli azzurri: un paio di errori iniziali gli costano anche il giallo, poi corregge la fretta e riesce a incanalar bene la forza nelle gambe. Facilità nel saltar l’uomo che lo rende una mina vagante.

GRASSI 5

Difficoltà nel gestire la ripartenza degli azzurri, spesso braccato non riesce a trovar agevolmente spazi e talvolta perde anche il possesso del pallone. Non entra mai in partita.

BANDINELLI 6

Il capitano azzurro dedito alla lotta fisica sulla mediana, oggi il lavoro sporco è sua prerogativa, lo si vede più a far sportellate che nei tagli verticali senza palla.

FAZZINI 6

Si trova a suo agio sulla trequarti, così come nel saltar l’uomo o nel verticalizzare il gioco con rapidità. Vanta la serenità della giovane età ma anche la consapevolezza dei propri mezzi.
Anche lui complice con Luperto della tenuta non perfetta su Romagnoli

CAMBIAGHI 5

Giocatore che negli spazi sa essere incisivo ma non sempre concreto: non teme di puntare l’avversario e sa quando deve allargare il raggio d’azione per portar via l’uomo ma a volte eccede nel tener palla e vanifica il suo impegno e quello della squadra. Sul finale lascia i suoi in 10 per doppia ammonizione dopo aver sfiorato l'eurogol.

PICCOLI 5

Spesso si allontana troppo dal centro nevralgico del gioco o non riesce a smarcarsi quel tanto che basta per ricevere il pallone. Quasi impalpabile.

HENDERSON 6

Subentra a un Grassi in difficoltà ed è facile far peggio. Si muove maggiormente sulla mediana per provare a ricevere il pallone e spostarlo il più rapidamente verso la trequarti

HAAS 6

Ingresso che porta una nuova dose di ossigeno e muscoli, per un Bandinelli ormai stanco.

DESTRO 5,5

Zanetti non si aspettava miracoli da lui, ne di ribaltare il match, ma almeno d’esser più presente nei pressi dell’area.

UJKANI 5,5

Gettone presenza nell’ultimo match di campionato, davvero pochi minuti ma fa in tempo a subire un gol forse evitabile.

SATRIANO SV

Scampolo di minuti, non valutabile.

ZANETTI 5,5

La sua squadra entra in campo con buoni propositi ma senza pretendere troppo dal match. Idea tattica chiara, partendo sempre dal basso e verticalizzare rapidamente, centralmente o sulle corsie. Gli interpreti schierati, probabilmente, non sono all’altezza della sfida, altrettanto inadeguati i cambi.

 

LAZIO

PROVEDEL 6

Mai davvero impegnato se non nelle uscite, in cui ben figura.

HYSAJ 6,5

Approccio aggressivo alla partita, parte sempre molto alto, abbinando sovrapposizioni offensive e marcature che accorciano sul ricevente palla.

PATRIC 6,5

Interviene quasi sempre con i tempi giusti, anche quando è costretto a uscire dalla linea difensiva. Sbaglia poco o niente, anche nell’impostazione del gioco dal basso.

ROMAGNOLI 7

Pilone portante della difesa che non ha neanche un gran lavoro da fare, almeno non difensivamente. Compensa con un contributo diretto sul punteggio, andando in rete su corner e sbloccando il punteggio.

PELLEGRINI  6

Propositivo fin dai primi minuti, con o senza palla è una presenza costante sulla trequarti offensiva. Potenzialmente ha le carte per guadagnarsi i gradi di titolare.

MILINKOVIC-SAVIC 6,5

Ovunque si sposti riesce a portar un vantaggio alla Lazio: tecnica, fisicità ed egregio posizionamento lo rendono decisivo sia in fase offensiva che difensiva.

VECINO 6

Evita di tener troppo il possesso palla, preferisce un palleggio rapido e ordinato. Si nota un discreto lavoro senza palla per murare la difesa.

LUIS ALBERTO 7,5

Scalda subito le mani a Vicario, dalla distanza, segno di personalità ma non è una novità per lui. Una magistrale gestione palla sulla mediana, è lui che orchestra le manovre. Premia la squadra e se stesso con assist e gol.

FELIPE ANDERSON 6

Non brilla come ci si aspetta ma contribuisce al lavoro corale della squadra: pressing alto e mansioni da regista offensivo anche per lui

IMMOBILE 6,5

Lavora tanto per la squadra ma anche per se stesso, si sposta frequentemente, senza dar riferimenti ai centrali difensivi, riuscendo a smarcarsi e ad andare al tirò più volte. Solo Vicario gli nega il gol. Riesce ugualmente a trovare un bonus, l’assist per il gol di Luis Alberto.

PEDRO 6

Solo un'ora di gioco per lui con un andamento altalenante ma positivo nella somma totale: non troppi movimenti senza palla ma quando gestisce il possesso mette in difficoltà la retroguardia azzurra, lavorando molto bene anche come regista offensivo.

ZACCAGNI 6,5

Al suo ingresso impegna subito Vicario a chiuderlo in uscita, operativo fin da subito. Mezz'ora di gioco in cui punta impunemente il marcatore di turno, riuscendo quasi sempre a piazzar la palla in mezzo.

CASALE 6

Entra a punteggio e a partita già acquisita, non ha grossi grattacapi, amministra la difesa con ordine.

CATALDI 6

Si posiziona sulla mediana per spegnere sul nascere le ultime sortite dell’Empoli. Lavoro d’ordinaria amministrazione.

BERTINI SV

Non valutabile.

SARRI 6,5

Anche non essendo presente fisicamente in panca, la sua impronta è notabile e riconoscibile sulla squadra in campo, che ormai ha dei meccanismi ben oliati e automatizzati. La Lazio guida la partita col pilota automatico.

 

 

 

 

Caro fantallenatore, ti segnaliamo che tra qualche giorno l'App di Fantapiu3, che potete scaricare dal vostro store di riferimento (Apple Store e Google Play Store), avrà nuova versione che conterrà una grossa novità per tutti voi! 

 

Fantapiu3 vi permetterà di giocare con al fantacalcio direttamente con la nostra App; quindi, potrete creare le vostre leghe e giocare tutto il fantacalcio con un’unica App! Scriviamo tutto il fantacalcio perché la nostra app sarà l'unica App che vi permetterà di giocare al Fantacalcio con i seguenti campionati:

 

Serie A - Italia

 

Serie B - Italia

 

Serie A Femminile - Italia

 

Serie A Primavera - Italia

 

Champions League - Europa

 

Premier League - Inghilterra

 

Liga - Spagna

 

Bundesliga - Germania

 

Ligue 1 - Francia

 

Quindi da luglio arriveranno le quotazioni dei calciatori di ogni singola lega, ci saranno sempre i voti live per la Serie A (ma stiamo lavorando per fare lo stesso anche per tutte le altre possibilità di gioco), volendo potrete anche giocare un’unica lega con tutti i giocatori della Serie A, Premier League, Bundesliga, Liga e Ligue 1, quando diciamo tutti ci riferiamo a tutti i giocatori che partecipano a quelle leghe calcio, quindi tutti i giocatori che militeranno, per la stagione 2023/24, in Serie A, Premier League, Bundesliga, Liga e Ligue 1. Fantapiu3 vuole dare sempre il massimo a tutti i suoi utenti, dopo esserci guadagnati la fama de "la casa della Serie B e della Champions League" per il fantacalcio online, e non solo, vuole portarvi ad uno step di gioco successivo, l'App conterrà tante belle novità per il mondo del fantacalcio, ma ve le comunicheremo tutte più avanti; quindi, scaricate l'app di fantapiu3 e preparatevi a giocare al fantacalcio con una sola App!

Next News                                      Previous News

Ultime News

Copa America: la classifica degli assist da fermo
fantacalcio Copa America: la classifica degli assist da fermo

Un solo giocatore con più di un assist da fermo all'attivo

Copa America: la classifica degli assist da fermo
fantacalcio Copa America: la classifica degli assist da fermo

Un solo giocatore con più di un assist da fermo all'attivo

Copa America: la classifica degli assist
fantacalcio Copa America: la classifica degli assist

Solo quattro i giocatori in classifica